Skin ADV

Eccellenza regionale: il Fontanelle Branca attende l'ostico Bastia, obiettivo i primi punti

Eccellenza regionale: il Fontanelle Branca attende domani l'ostico Bastia, obiettivo i primi punti della stagione dopo le sconfitte con GualdoCasacastalda e Spoleto.
C’è un desiderio che più di ogni altro si annida nella mente di Andrea Lisarelli. È quello di riuscire a disputare un’intera partita ad armi pari contro l’avversario di turno. Non è accaduto contro il Gualdo Casacastalda, non è successo nemmeno a Campello contro la Voluntas, gare entrambe segnate da episodi che nel momento chiave hanno voltato le spalle alla formazione eugubina. È un concetto semplice, ma senza il quale una neopromossa rischia spesso e volentieri di ritrovarsi a fare i conti con montagne troppe impervie da scalare. “Purtroppo non possiamo cambiare ciò che è stato, ma sicuramente possiamo provare a rendere differente il futuro”, spiega il tecnico brancaiolo. Il quale ha dimenticato in fretta le due sconfitte iniziali provando a guardare avanti con rinnovato spirito e con la consapevolezza che prima o poi la ruota dovrà pur cominciare a girare. “Le prime due sfide stagionali sono state condizionate da alcuni fatti che hanno indirizzato la gara sempre sui binari meno desiderati. L’importante è reagire e in settimana ho visto i ragazzi decisi e determinati a cambiare il corso degli eventi. C’è da dire che il Bastia è una squadra tosta e ce ne siamo accorti affrontandola in Coppa Italia. Ma è anche giunta l’ora che la nostra annata cominci per davvero, e questa è un’occasione troppo importante per lasciarla intentata. Vogliamo muovere la classifica e cominciare davvero a prendere in mano le redini della nostra stagione. Ripeto, per come ho visto allenarsi i ragazzi in settimana posso solo dire di essere convinto che faranno una grande gara. Se gli altri poi si dimostreranno più bravi nulla da dire, ma starà a noi evitare di rimanere in 10 e soprattutto di commettere qualche sbavatura che può pregiudicare tutto l’incontro”. Lisarelli ha dovuto lavorare più sulla testa dei suoi ragazzi che non sull’aspetto tecnico. Una volta tanto, poi, la lista dei convocati non lo metterà di fronte a troppe scelte: “Non ci sarà Marco Gaggiotti, che dovrà scontare il turno di squalifica rimediato con la Voluntas. Poi non convocherò né Paradisi e né Baldinelli, entrambi alle prese con alcuni problemi (il primo deve fare i contri con un fastidio muscolare rimediato contro gli spoletini, il secondo ha ripreso ad allenarsi solo giovedì dopo il problema alla cervicale che lo aveva costretto a uscire all’intervallo sabato scorso). Potrei inserire Marchi che pare aver smaltito i fastidi al ginocchio operato in estate, ma mi riservo di decidere dopo la rifinitura”. Certo il rientro di Alessandro Gaggiotti in difesa, reduce dalla giornata di stop dopo l’espulsione patita all’esordio. Per il resto non dovrebbero esserci grosse sorprese, col rientro a tempo pieno anche di Giordano Radicchi (fidelizzato classe ’98) e più di un dubbio di formazione da sciogliere. Contro il Bastia domenica fischio d’inizio alle 15,30: dirigerà Matteo Dini di Città di Castello con Crostella e Bacci di Foligno assistenti. Corsi e ricorsi storici: il fischietto tifernate ha diretto due volte nella passata stagione i brancaioli, la prima nell’1-1 casalingo con la Pievese, la seconda nello 0-0 di Sangiustino che valse la matematica promozione in Eccellenza.
Gubbio/Gualdo Tadino
24/09/2016 13:22
Redazione
Gubbio, in tanti alla Festa diocesana della Famiglia
Dopo la prima edizione del 2015, nel fine settimana è` tornata la Festa diocesana della famiglia. Il tema era legato all...
Leggi
Due borse di studio della Fondazione Cassa di Risparmio di Foligno
Sono due le borse di studio, per utenti non iscritti con Garanzia Giovani, che la Fondazione Cassa di Risparmio di Folig...
Leggi
Tartufo bianco: aperta la stagione per la ricerca. Quasi 2.000 gli abilitati in Alta Umbria
Parte la corsa al tartufo bianco. Da oggi domenica 25 settembre fino al 31 dicembre è aperta ufficialmente la ricerca al...
Leggi
Gubbio, la Storia di Don Giovanni oggi a palazzo Ducale
In occasione delle GEP - Giornate Europee del Patrimonio il salone del Palazzo Ducale di Gubbio ospiterà sabato 24 sette...
Leggi
Polemiche Ceri-taekwondo: sbotta Stirati: "Siamo indignati, intervenga la Regione. Noi agiremo per vie legali"
Esprime indignazione il sindaco di Gubbio Stirati nel suo intervento nella polemica che si è accesa in questi giorni, a ...
Leggi
La Marini Vicecommissario alla ricostruzione: la nomina oggi a Roma
"I presidenti delle Regioni interessati saranno i vicecommissari alla ricostruzione e gli uffici per la ricostruzione sa...
Leggi
C.Castello. Gestione del 118: interrogazione del consigliere Lignani Marchesani (Fdi)
Il bando per l’affidamento del servizio 118 è l’oggetto dell’interrogazione con cui il capogruppo di Fratelli d’Italia A...
Leggi
C.Castello. Torna il "Question time" in consiglio comunale
Lunedì 26 settembre torna in consiglio comunale il “question time” per la discussione delle interrogazioni sui temi d’at...
Leggi
Guasticchi sul caso Ceri-taekwondo: "Piu' rispetto per il simbolo della Regione"
Non si limitano alle istituzioni eugubine, le reazioni critiche dopo la diffusione del nuovo logo della federazione regi...
Leggi
C.Castello. Il vinsanto al salone del gusto di Torino
Un grosso augurio al Consorzio di tutela del Vinosanto affumicato dell’Alta Valle del Tevere alla vigilia della partenza...
Leggi
Utenti online:      591


Newsletter TrgMedia
Iscriviti alla nostra newsletter
Social
adv