Skin ADV

Fase 2: "Le industrie umbre sono pronte a ripartire subito", dice Alunni (Confindustria Umbria) che teme un crollo del 50% dei fatturati

Fase 2: "Le industrie umbre sono pronte a ripartire subito", dice Alunni (Confindustria Umbria) che teme un crollo del 50% dei fatturati. "Serve un'iniezione di energia immediata"

Le industrie umbre sono "assolutamente pronte" alla ' Fase 2' dell' emergenza coronavirus. A dirlo il presidente di Confindustria Umbria Antonio Alunni, in un' intervista all' ANSA.

"Finalmente si può riaprire" ha aggiunto, ricordando che le settimane di chiusura sono state utilizzate per mettere a punto i protocolli per "Implementare e garantire" la sicurezza dei lavoratori. La ripresa coinvolgerà circa la metà del sistema industriale umbro ancora fermo e quindi 20-30 mila lavoratori. "Numeri molto importanti considerano anche le aziende che non si sono mai fermate" ha sottolineato Alunni. "Riguardo al tema sicurezza l' unica preoccupazione che abbiamo - ha spiegato ancora il presidente degli industriali - è legata alla possibilità di reperire con continuità nel tempo i dispositivi di protezione individuale e i test rapidi per mettere in sicurezza i dipendenti. Gli approvvigionamenti non sono semplici. E' un elemento sul quale fare le giuste riflessioni". Altri timori sono legati all' approvvigionamento di materiali o servizi. "Ci possono essere fornitori - ha spiegato Alunni - che sono nelle aree dove le aziende non sono aperte perché magari toccate dal problema Covid. Ancora più importante è il tema della contrazione significativa della domanda che riguarda quasi tutti i settori produttivi ad eccezione di agroalimentare e farmaceutico".

"Bene ha fatto la Regione ad avere una posizione di dialogo con il Governo nazionale sulla gestione della ' Fase 2' dell' emergenza Covid"ha proseguito Alunni, commentanto la strategia messa in campo dall'esecutivo Tesei. "Bisogna mantenere una visione e una gestione unitaria del Paese" ha aggiunto senza tuttavia escludere differenziazioni nella ripresa a seconda della situazione epidemiologica nelle varie aree. Secondo Alunni ci possono infatti essere dei distinguo tra i vari territori. "Bene ha fatto la presidente della Regione Donatella Tesei - ha proseguito - a proporre al Governo un modello che possa consentire all' Umbria, sempre in un accordo ad una visione generale, di poter avere una differenziazione nelle riaperture. Le fughe in avanti possono creare confusione e consentire al virus di riprendere. A quel punto - ha concluso Alunni - sarebbe un disastro ancora più grande per l' economia".

"Le industrie umbre temono nel 2020 una riduzione del fatturato dal 30 al 50 per cento - ha proseguito -Si tratta di una riduzione del perimetro molto molto significativo" ha aggiunto.

Cosa fare, dunque? "Il Paese ha bisogno di una iniezione di energia, di forza e di positività. Non è più il tempo dei dibattiti ma di agire perché i problemi li conosciamo tutti da tempo" ha risposto il presidente di Confindustria Umbria. "Non possiamo più sfuggire ai cambiamenti e chi non lo farà sarà marginalizzato dalle economie più avanzate" ha sottolineato. Secondo Alunni la possibilità che la crisi diventi un' occasione di sviluppo "dipende dalla piena volontà di cambiamento che metteranno in campo tutti gli attori della classe dirigente italiana e regionale". "Questa pandemia - ha aggiunto - ci mette nella condizione di ridiscutere modelli e obiettivi del Paese. Ma ora bisogna farlo non solo enunciarlo. Quindi avere idee molto chiare e lavorare tutti affinché ci sia una larga condivisione, poi mettere persone capaci per trasformare gli obiettivi in fatti. Occorre uno sforzo corale di tutto il Paese, delle istituzioni pubbliche e private. Questa è la vera sfida - ha concluso Alunni - adesso non possiamo più sfuggire alle nostre responsabilità". 

Perugia
02/05/2020 15:25
Redazione
Allarme di Confartigianato Perugia per le imprese di restauro ferme, Gauzzi: "Coinvolte oltre 100 realta' che danno lavoro a 250 persone". Rebus Ateco per riaprire il 4 maggio
Confartigianato Imprese Perugia lancia l` allarme per quella che definisce "l` incomprensibile reiterazione del blocco d...
Leggi
Da lunedi' si incrementano le corse di Busitalia anche in Umbria: previsti dispenser di gel igienizzante e sanificazione straordinaria
Busitalia Umbria (Gruppo Fs Italiane), con l’avvio della fase 2 dell’emergenza legata al Covid 19 e la conseguente riape...
Leggi
Ad Assisi la messa in memoria di Gino Bartali a 20 anni dalla morte: ad officiarla martedì 5 maggio alle 16 il Vescovo Sorrentino
“Sono trascorsi 20 anni, ma è meraviglioso pensare che mio nonno venga ancora ricordato con cosi grande partecipazione e...
Leggi
Il consigliere regionale Tommaso Bori nominato nel Dipartimento nazionale Formazione Medica del PD
Il capogruppo del Partito democratico in Assemblea legislativa, Tommaso Bori, è entrato a far parte del dipartimento naz...
Leggi
Gubbio, le indicazioni per domenica 3 maggio da Comune, Diocesi e Tavolo dei Ceri: divieto spostamenti e messa a porte chiuse. Diretta domattina alle 11 su TRG
Un vademecum per domani domenica prossima 3 maggio, quando la tradizione avrebbe voluto la discesa dei Ceri a Gubbio: co...
Leggi
Assisi: lunedì Enel attiva nuova cabina in zona industriale e conclude lavori su linea Colussi a Torchiagina
E-Distribuzione, la società del Gruppo Enel che gestisce la rete elettrica di media e bassa tensione, informa che lunedì...
Leggi
Coronavirus, Umbria sempre vicina allo zero: 1 solo positivo su 310 tamponi. Restano 250 positivi, oltre 38 mila tamponi
Un solo positivo in più in Umbria su 310 tamponi. Questi i dati al momento disponibili e aggiornati alle ore 8 di sabato...
Leggi
Gubbio: prorogati al 5 giugno i termini del concorso per l’ammissione alla Scuola di Specializzazione in Beni Storico Artistici
Sono stati prorogati i termini per l`iscrizione al concorso per l’ammissione alla Scuola di Specializzazione in Beni Sto...
Leggi
"Permetteteci di tornare al lavoro": appello forte del Vescovo di Spoleto-Norcia, mons. Boccardo
"Permetteteci di tornare al lavoro": è l` appello del vescovo di Spoleto-Norcia, mons. Renato Boccardo, che arriva nel g...
Leggi
Nicchi (Lega): "Giove ormai prossima a cessare come zona rossa"
"Questa mattina dopo un lungo colloquio con la Presidente Donatella Tesei, con la quale peraltro ho mantenuto in questi ...
Leggi
Utenti online:      780


Newsletter TrgMedia
Iscriviti alla nostra newsletter
Social
adv