Skin ADV
Gubbio/Gualdo Tadino
Gubbio/Gualdo Tadino
Altre Notizie
Gubbio: venerdi' sera alla Sperelliana l'iniziativa del Burraco in BibliotecaA Gubbio torna venerdì 2 settembre dalle ore 20.45 alla Biblioteca Sperelliana l`iniziativa del Burraco in Biblioteca, torneo organizzato dalla stessa Sperelliana in collaborazione con l`associazione “Sotto il Campanone”. Il ricavato della serata, che si svolgerà con la classica formula delle 3 mazzate più danese, andrà devoluto a iniziative culturali dell`istituto culturale cittadino chiamato anche a finanziare un`opera di recupero di alcune suppellettili purtroppo danneggiate da atti vandalici di ignoti.29/08/2016 18:42
Gubbio, venerdi' prossimo alle 18.30 il Concerto dei Tre Tenori all'emiciclo di S.UbaldoAppuntamento di grande rilievo culturale venerdì 2 settembre alle ore 18,30 presso l`emiciclo della Basilica di Sant`Ubaldo a Gubbio, con il ‘Concerto dei Tre Tenori’, presentato questa mattina in conferenza stampa, alla presenza della vice sindaco Rita Cecchetti, dell’assessore alla cultura Augusto Ancillotti, della organizzatrice del concerto e presidente dell’associazione “OMAGGIO ALL’UMBRIA” Laura Musella, del segretario generale della ‘Fondazione Cassa di Risparmio’ Fabrizio Stazi in rappresentanza del presidente Giampiero Bianconi e del presidente onorario Carlo Colaiacovo, nonché di don Fausto Panfili rettore della Basilica di S. Ubaldo. Si esibiranno David Sotgiu, Claudio Rocchi, Edoardo Milletti, al piano Stefano Ragni, con un programma dedicato a Verdi, Puccini, Leoncavallo, Donizetti, Ponchielli, Massenet, Mascani, De Curtis, Castaldon, Cardillo, Di Capua. Il ‘Concerto dei Tre Tenori’ ha ricevuto, tra gli altri, l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica, del Senato e della Camera di Deputati, della Presidenza del Consiglio dei Ministri e del Ministero dei Beni Culturali, con grande attenzione dei mezzi di comunicazione e televisivi, ed è reso possibile grazie al sostanziale contributo della Fondazione Cassa di Risparmio. « Non è certo la prima volta che abbiamo il piacere di organizzare un Concerto per una città magnifica come Gubbio - ha sottolineato Musella - ed è per particolarmente emozionante organizzare l’appuntamento in un luogo pieno di significato ed emozionante come l’emiciclo della Basilica dedicata al Patrono. L’evento ha anche il patrocinio UNICEF e, benchè ad ingresso libero, ci sarà una raccolta di fondi collegata, destinata data la tragica circostanza del momento, agli sfortunati bambini colpiti dal terremoto. I giovani sono il nostro futuro e dobbiamo apprezzare la dedizione e il sacrificio di un universo silenzioso di ragazzi e ragazzi che studiano musica ogni giorno, che si applicano e sognano di fare della musica la loro professione Inoltre, anche se mi è stato vietato dal diretto interessato, voglio dedicare il Concerto anche al Cav. Carlo Colaiacovo, per la sua generosa disponibilità e il sostegno sempre dato alla cultura ». La vice sindaco Cecchetti ha ribadito che compito delle istituzioni e, in particolare del Comune, è curare, valorizzare e rendere attuale e contemporaneo il patrimonio artistico e culturale: « Proprio la realizzazione dell’emiciclo, inaugurato il 2 giugno 2015, è rappresentativa di un tale intento, un’opera che si inserisce in un contesto sacro e caro a tutti gli eugubini, particolarmente adatto dunque ad ospitare un evento di notevole spessore e richiamo». Dal canto suo l’assessore Ancillotti, particolarmente legato al mondo della lirica per tradizione di famiglia, ha rivolto un plauso al recupero della formula dei ‘tre tenori’ portata in auge negli anni Novanta da Pavarotti, con Domingo e Carreras. Il segretario della Fondazione Stazi ha ribadito il forte impegno dell’istituto bancario per promuovere le arti e la cultura in Umbria mentre don Vispi si è dichiarato ben lieto di ospitare un evento di così elevata caratura nella Basilica. Per ulteriori informazioni www.omaggioallumbria.it e www.fondazionecariperugiaarte, e-mail info@omaggioallumbria.it 29/08/2016 18:15
E' arrivato a Gualdo Tadino il pulmino “Laudato”Lunedì 29 agosto a Gualdo Tadino grazie all’impegno dell’Associazione Unitalsi si è svolta un’importante manifestazione: l’arrivo del pulmino elettrico “Laudato”, che ha visto coinvolte diverse città italiane (Bolzano, Verona, Carpi, Rimini, Loreto e Roma) tra cui anche il centro umbro. Un pulmino per il trasporto di persone disabili, trasformato in un mezzo elettrico a basso impatto ambientale, ha fatto tappa in Piazza Martiri, dopo esser partito lo scorso 26 agosto da Bolzano e avere come destinazione finale Roma (31 agosto) in Piazza San Pietro dove verrà accolto e benedetto da Papa Francesco. Obiettivo dell’iniziativa: restituire a nuova vita un furgone diesel inquinante, già adattato per il trasporto dei disabili, trasformandolo in un mezzo elettrico che è stato battezzato “Laudato” in omaggio all’enciclica sull’ambiente “Laudato Si’” di Papa Francesco. È questa la sfida affrontata e vinta dall’U.N.I.T.A.L.S.I. (Unione Italiana Trasporto Ammalati a Lourdes e Santuari Internazionali) della sottosezione di Bolzano. “L’Amministrazione comunale – sottolineano il Vice Sindaco Gloria Sabbatini e l’Assessore all’Ambiente Michela Mischianti – ringrazia l’Unitalsi per l’impegno che quotidianamente profonde nei confronti delle persone più svantaggiate e bisognose e per aver scelto Gualdo Tadino come tappa per un viaggio così importante e di alto valore sociale nonché ambientale. La nostra città ha accolto con piacere l’arrivo del pulmino elettrico “Laudato”, anche in virtù del fatto che Gualdo è sensibile ad azioni volte ad implementare la mobilità sostenibile e alla salvaguardia ambientale grazie anche all’utilizzo di fonti energetiche rinnovabili”.29/08/2016 15:29
Gualdo Tadino, dimesso dall'ospedale il 16enne accoltellato ieri seraE` stato dimesso nella prima mattinata odierna dall`ospedale comprensoriale di Branca il ragazzo di 16 anni accoltellato ieri sera a seguito di un diverbio con un residente. Il giovane, di origini bulgare, si trovava in centro insieme ad un gruppo di coetanei. Sembra che insieme i ragazzi abbiano messo in scena una serie di scherzi nei confronti di alcuni residenti, in particolare suonando i campanelli delle loro abitazioni. Da qui sarebbe nato l`alterco con un uomo di 70 anni che avrebbe portato alla colluttazione. Il 16enne dopo essere stato colpito, è stato trasportato all`ospedale dall`ambulanza del 118 e dai Carabinieri. L`uomo, identificato dagli inquirenti, è stato fermato e al momento si trova ai domiciliari.29/08/2016 15:33
Area ex Merloni: Smacchi (Pd) sollecita la Giunta regionale: "Serve 1 milione per finanziare tutte le domande ammesse"“La Regione, per assicurare lo sviluppo e la ripresa dell’area ex Merloni, si impegni a finanziare tutte le domande pervenute per la misura di sostegno alle piccole e medie imprese (azione 3.1.1. ) che metteva sul piatto tre milioni di euro per investimenti di almeno 100mila euro”. Così il consigliere regionale Andrea Smacchi (Pd), che ha presentato una mozione per chiedere “la copertura finanziaria di tutte le domande ammesse attraverso lo stanziamento di un ulteriore milione di euro”. “Delle 24 domande presentate nei termini previsti – spiega Smacchi – ben sette risultano essere ammesse ma non finanziate per carenza di fondi. Tali progetti hanno raccolto punteggi molto alti, a dimostrazione dell’alto valore imprenditoriale ed economico. Nello spirito di solidarietà e sussidiarietà che ha animato la Regione in questi anni difficili per la fascia appenninica – prosegue Smacchi – è necessario dunque un ulteriore sforzo, al fine di produrre il massimo risultato possibile per un territorio in difficoltà a causa della crisi dell’elettrodomestico, della ceramica e dell’edilizia”. “Finanziando tutte le domande pervenute ed ammesse con un ulteriore milione di euro, eventualità prevista dall’avviso pubblico – continua Smacchi – si darebbe ancora più forza al piano di reindustrializzazione dell’area ex Merloni, individuata in 17 comuni, composto da otto misure regionali e nazionali. Un piano che prevedeva circa 28 milioni di euro e che mirava a stimolare il maggior numero di investimenti, per creare occupazione e crescita. La strada individuata, con l’intersecarsi di strumenti nazionali e regionali, è quella giusta e l’interesse verso tali misure è già stato dimostrato: per quanto riguarda lo strumento legato alla legge 181, gestito da Invitalia, sono state presentate 23 richieste per investimenti complessivi di 118,5 milioni e un’occupazione programmata di 559 persone. Ora – conclude Smacchi – non resta che fare l’ultimo sforzo”.18/08/2016 10:13
Magi: "Spiace per il pari in extremis ma posso solo elogiare i ragazzi". Stasera anteprima "Fuorigioco" (Trg ore 21)È un Giuseppe Magi soddisfatto dopo l`1-1 del Gubbio nel debutto in campionato sul difficile campo di Pordenone. Ma è chiaro che il pareggio dei friulani su rigore a 60 secondi dalla fine non può non lasciare un pizzico di rammarico dopo una prestazione vigorosa dei rossoblu: "Premetto che il risultato finale può essere giusto - ha dichiarato Magi - Spiace però per il pari arrivato in extremis su un`azione un po` caotica in area. Bastava davvero poco per portare a casa un risultato pieno che sarebbe stato davvero straordinario e che la squadra ha inseguito fino alla fine. Dal canto mio posso solo elogiare i ragazzi" - ha aggiunto il tecnico del Gubbio - Forse nel primo tempo abbiamo subito tanto, siamo stati a tratti con il baricentro basso e il Pordenone davanti ha giocatori che possono far male in qualsiasi momento. Volpe è stato provvidenziale in diverse situazioni. Nella ripresa paradossalmente l`espulsione di Marini ha compattato la squadra, nel senso che siamo stati più corti e coperto di più gli spazi. Poi sul balcone di Valagussa siamo stati bravi a finalizzare con Ferretti e forse poco dopo con un po di fortuna avremmo potuto anche raddoppiare". Comunque un avvio di campionato all`altezza della situazione: "Sappiamo che ci aspetta ogni gara una battaglia come è accaduto a Pordedone. Dobbiamo avere coraggio è un po di sana incoscienza, soprattutto contro formazioni che sulla carta dovrebbero esserci superiori ma sul campo devo dire che ce la siamo giocata alla pari. E questa è la cosa più importante che riportiamo a Gubbio da questa prima giornata". Intanto oggi la squadra torna al lavoro: oggi pomeriggio primo allenamento della settimana, domani doppia seduta, mercoledì e giovedì seduta pomeridiana, venerdì mattina la rifinitura. Da oggi fino a mercoledì, intanto, c`è tempo per ultimare le ultime trattative di mercato: oggi dovrebbe essere il giorno dell`arrivo del portiere di esperienza, Narciso è in cima alla lista attenzione però alle solite sorprese dell`ultimo minuto. Oltre il portiere l`attaccante: chi sarà a vestire la maglia numero "9" lasciata appositamente libera? Un bel punto di domanda visto che le soluzioni sono varie: il nome resta top secret dopo la delusione dell`esito della trattativa con Pozzebon, si guarda anche al mercato degli svincolati visto che qualche nome di lusso c`è: tra questi anche Fofana, l`attaccante ex Spal lo scorso anno alla Lupa Roma, il club laziale sembra vicino a formalizzare il suo ritorno in rosa, chissà che Pannacci in questi giorni non abbia aggiunto al proprio taccuino il nome del classe `85. Supposizioni che entro mercoledì saranno per forza di cose diramate. Questa sera anteprima "Fuorigioco" (Trg ore 21) con immagini e interviste. Da lunedì 5 settembre torna invece la trasmissione ormai storica del palinsesto di TRG alla sua 21ma stagione, "Fuorigioco" in onda quest`anno di nuovo il lunedì alle 21.29/08/2016 10:25



Utenti online:      396


Newsletter TrgMedia
Twitter

Facebook
adv