Skin ADV
Foligno/Spoleto
Foligno/Spoleto
Altre Notizie
Al via domani la 35/a Festa della cipolla di CannaraPrendera` il via domani la 35/a edizione della Festa della cipolla di Cannara, in programma dal 2 al 6 e dall`8 al 13 settembre. Tanti i piatti e le specialita` a base di cipolla, prodotto tipico del territorio coltivato e commercializzato fin dal 1300, che si potranno sperimentare ed assaggiare. Ad esempio al Giardino Fiorito, situato nel cortile medievale dell`ex convento di San Sebastiano, una delle tante specialita` sono le Pennette alla Cipollara. Il piatto da non perdere nello stand gastronomico il Rifugio del Cacciatore, all`ingresso del paese e senz`altro i cappellacci di selvaggina con mousse di cipolle e cipolla fritta. In piazza Garibaldi invece c`e` El Cipollaro, un grande spazio ristorazione sotto le stelle, dove l`equipe di cuochi locali propone un accostamento equilibrato e sperimentale, il baccala` con cipolla rossa ed uvetta. La taverna Al Cortile Antico inoltre si estende nell`antico Convento delle suore Salesiane, oggi Museo della citta`. Qui e` da provare il filetto di maiale cotto al cartoccio con cipolla di Cannara, mele golden, patate, prugne secche e bacche di ginepro. Nel cuore di Cannara, in piazza Corte Vecchia, troviamo La Taverna del Castello, che propone la pancetta di vitello con cipolla, un secondo piatto agrodolce e profumato. Troviamo poi La Locanda del Curato che si colloca nello spazio dei "giardini pubblici" adiacente alla parrocchia di S. Matteo: qui si possono assaggiare gli gnocchi allo speck con crema di cipolla. Paprika e noce moscata completano il tutto. Sabato 5 e domenica 6, come anche sabato 12 e domenica 13, i sei stand saranno aperti anche a pranzo con menu` fisso, e apertura straordinaria del Museo di Cannara. Per finire, il punto ristoro La Tana di Pinocchio. Quest`anno, oltre alla consueta formula gastronomica, si aggiungono numerosi eventi collaterali quali il cooking show: i primi in programma sono quelli del 3 settembre con lo chef Emanuele Sorbini e del 4 settembre con lo chef Giampiero Bacoccola. In attesa di quello con Giorgio "Giorgione" Barchiesi e Jennifer Mcllvaine, che il 10 settembre si confronteranno con la cipolla di Cannara e la cipolla dolce di Walla Walla per un gemellaggio del gusto. L`11 settembre tocchera` invece alla cuoca a domicilio Graziella Ponti che preparera` la pasta fatta in casa senza glutine alla cipollara. Molte altre sono le novita`, proprio come il menu "gluten free" in collaborazione con Aic Umbria, disponibile solo su prenotazione allo stand del Giardini Fiorito (334.1333326 - 339.2987143) e il mercato di Pat-prodotti agroalimentari tradizionali. Da segnalare, inoltre, l`app ufficiale della manifestazione da scaricare, la "CipollAPP" e la campagna promossa dall`Aucc Onlus (Associazione Umbra per la lotta contro il cancro) #aggiungi1euroaltuomenu, alla quale la festa aderisce.01/09/2015 16:41
Spello. Incontri per le Strade, chiude con successo la programmazione di agostoSpello, 31 agosto 2015 – Si chiude con successo la programmazione di agosto della XXXVI edizione di Incontri per le Strade, la rassegna promossa dal Comune di Spello che durante tutto il mese ha vivacizzato i luoghi più suggestivi della città richiamando un numeroso pubblico. I 27 appuntamenti del cartellone hanno visto come protagoniste la musica, l’arte, la narrativa e il teatro; fondamentale è stata la collaborazione con il Festival Federico Cesi – Musica Urbis che ha portato sul palcoscenico di Spello artisti di livello internazionale con quattro main concert e otto concerti pomeridiani e con l’Associazione HISPELLVM che ha permesso alla città di rivivere i fasti dell’antica Roma. Un ottimo riscontro di presenze anche per le “Notti dell’Utopia” con l’esibizione a Villa Fidelia di Niccolò Fabi e per la II Giornata di Educazione Stradale con la partecipazione della nazionale Italiana Deejay. A fare da cornice agli eventi sono stati beni culturali della città: la Villa Romana in località Sant’Anna, attualmente interessata dai lavori di ristrutturazione, grazie alla collaborazione con Sistema Museo, durante la rassegna ha aperto le sue porte a oltre 1000 ospiti che, con visite guidate hanno potuto ammirare i pavimenti musivi con le splendide decorazioni policrome di tipo geometrico, antropomorfo e zoomorfo. La programmazione però non termina qui: da domani, martedì 1 settembre, partirà “Incontri…a settembre”, la rassegna nella rassegna che aprirà con lo spettacolo “Le Pillole di Ercole “ di M. Hennequin e F.C. Bilhaud, promosso dal Centro Sociale “Costantino Imperatore” di Spello e messo in scena dalla Compagnia teatrale ARCA a partire dalle ore 21.00 in piazza Kennedy (ingresso libero). Dal 3 al 6 settembre, l’antica via Giulia ospiterà la seconda edizione di SPELLOPHOTOFEST che vedrà come protagonisti 15 fotografi che esporranno i propri progetti con mostre personali; venerdì 4 settembre alle ore 21.00 animeranno piazza Kennedy la pizzica e tammurriata con il gruppo “Mamma li turchi” a cura dell’Associazione Clematis. Sabato 5 settembre torna a Spello il tradizionale appuntamento con la Cavalcata di Satriano con il passaggio alle ore 10.00 nel centro storico e con la sosta alle ore 12 a San Giovanni di Spello. Domenica 6 settembre alle ore 10.30 nella Sala dell’Editto del Palazzo Comunale ci sarà la cerimonia di premiazione del XXVI concorso fotografico nazionale “Le infiorate di Spello” e del concorso fotografico nazionale “I giorni delle Rose” curati dal Circolo Cinefoto Amatotori Hispellum, mentre sabato 26 settembre alle ore 15.30 sempre nella Sala dell’Editto è in programma il premio Internazionale Constantinus Magnus – IV edizione. Concludono due importanti anteprime: domenica 27 settembre alle ore 17.30 al Teatro Subasio il Festival del Cinema Città di Spello promuove la presentazione dei libri di Fabio Melelli e a fine settembre a Villa Fidelia presentazione di un libro con concerto di musica d’autore per la secondo edizione di “Passaparola – Leggi, gusta, pensa…”. 31/08/2015 14:24
La spellana Benedetta Grechi nella giuria del “Leoncino d’oro - Agiscuola per il cinema”Una studentessa spellana sbarca alla Biennale di Venezia: la diciannovenne Benedetta Grechi, rappresenterà la Regione Umbria nella giuria della ventisettesima edizione del “Leoncino d’oro - Agiscuola per il cinema”. La giovane è infatti risultata vincitrice del premio “David giovani” assegnato dall’Agiscuola di Roma per aver redatto la migliore recensione sul film in concorso “Torneranno i prati” di Ermanno Olmi; un importante riconoscimento arrivato con una selezione tra migliaia di giovani studenti e che è valso un posto nella giuria del premio. Nell’ambito della Mostra, l’Agiscuola in collaborazione con il MIUR, promuove l’assegnazione del Leoncino d’oro divenuto ormai tra i più celebri premi collaterali del festival cinematografico. Una giuria, composta da 26 studenti degli ultimi anni delle scuole superiori e provenienti da ogni parte d’Italia in rappresentanza delle diverse regioni, contestualmente alle giornate del festival di Venezia che partirà domani, ha la possibilità di visionare i film in cartellone e di assegnare il premio Leoncino d’oro che si inserisce tra le attività promosse dall’Agiscuola con l’intento di avvicinare i giovani al linguaggio cinematografico attraverso l’esperienza diretta con i prodotti audiovisivi. Spello con questa partecipazione fa il bis: nel 2013 lo stesso riconoscimento è stato assegnato a un’altra studentessa spellana Irene Stacchiotti.01/09/2015 15:54
Prima li seduce via chat e poi li ricatta: truffati due folignati Chattano con un`avvenente ragazza e dopo un po` di tempo si ritrovano ricattati. Una spiacevole vicenda finita in denuncia che vede come vittime un trentenne e un cinquantenne folignati, caduti in un tranello teso da una donna che li minacciava di pubblicare i loro video hard. I due uomini iscritti a due dei social network più popolari vengono contattati da una bionda, che dichiara loro di essere francese: tra i due uomini e la donna inizia un fitto scambio di messaggi fino a che nasce una forte confidenza, senza risparmiare anche aspetti più intimi. Lei è veramente brava con le parole, si mostra evidentemente seduttiva e chiede loro di spogliarsi: i due ci cascano e si mostrano. La donna registra il video ed inizia il ricatto. La giovane chiede 2mila euro agli sprovveduti folignati altrimenti li minaccia che pubblicherà il loro video e lo invierà ai loro amici. Le vittime decidono a questo punto di rivolgersi al commissariato di Foligno per denunciare l`accaduto. La polizia, che anche attraverso i colleghi della Polposta si è messa sulle tracce della donna per identificarla e individuarne l`ip di provenienza, ipotizza che dietro a questa storia, tutt`altro che isolata, possa esserci un`organizzazione che adesca uomini sui social network per poi ricattarli.24/08/2015 11:04
Foligno: le proteste contro il campo rom finiscono in Consiglio ComunaleDoveva essere solo la seduta consiliare dedicata all`approvazione del bilancio preventivo. Invece l`assise consiliare di Foligno si è aperta stamane tra le voci e le proteste contro l`ipotizzato allestimento di un campo rom nella zona di S.Eraclio - sarebbe il più grande dell`Umbria - che già numerose polemiche aveva suscitato nei giorni scorsi. Le prime avvisaglie della protesta, annunciata sui social già da ieri, si erano avute all`esterno della Residenza municipale. Poi i manifestanti si sono introdotti all`interno fino alla sala consiliare dove hanno esposto uno striscione "No al campo rom di S.Eraclio" fatto togliere dall`intervento dei Vigili Urbani. Ad animare la protesta gli attivisti di Casa Pound, a cui però si sono uniti rappresentanti di Forza Italia e anche del Movimento 5 Stelle. Immagini e commenti sulla movimentata mattinata folignate stasera nel Trg Provincia delle ore 19.31/07/2015 10:46
Foligno, per l'esordio con il Jolly Montemurlo istituito il "Maglia Day"Il Foligno esordirà domenica al Balasone contro il Jolly Montemurlo, occasione per cui è stato programmato il "Maglia Day": per festeggiare l`avvio ufficiale della stagione, tutti i tifosi che si presenteranno al botteghino del “Blasone” con la nuova divisa da gioco entreranno gratis. In occasione del “Maglia-Day” non saranno validi gli abbonamenti stagionali né le tessere omaggio. Nei prossimi giorni verranno comunicati i prezzi dei biglietti per i vari settori e le modalità d`acquisto. Le tre divise ufficiali da gioco del Città di Foligno saranno disponibili dal 2 settembre nei point biancazzurri all`interno dei negozi Hecò di viale XVI giugno e Tre&23 di Corso Cavour al prezzo di 35 euro. “Abbiamo deciso di istituire il `Maglia-Day` per rilanciare il marchio del Città di Foligno – afferma il direttore generale biancazzurro Raffaele Pandalone – l`obiettivo è quello di rendere sempre più protagonisti i nostri tifosi, permettendogli di dimostrare il loro attaccamento a questi colori”. Sul calendario questo il commento di Loris Gervasi: "In queste categorie chi incontri incontri all`esordio non ci sono certo preferenze: sarà un campionato tosto e il Jolly Montemurlo verrà al Balsone per strappare i primi punti per costruire il cammino verso la salvezza. Loro sono una squadra che è qualche anno che miitano in questa categoria, sarà sicuramente difficile. Noi favoriti? Sarà il campo a parlare, noi pensiamo di aver costruito una buona squadra, ma solo i risultati di domnenica in domenica daranno il voto, quello che conta davvero, al nostro operato". 01/09/2015 16:02



Dal Forum

Utenti online:      200

Newsletter TrgMedia
Twitter

Facebook