Skin ADV
Foligno/Spoleto
Foligno/Spoleto
Altre Notizie
Spoleto: torna il Festival dei due Mondi, anche il gala di Roberto BolleTorna il Festival dei due Mondi di Spoleto dal 24 giugno al 10 luglio. Evento speciale, dopo la chiusura, il 13 luglio, il gala in Piazza di Roberto Bolle che apre a Spoleto la sua tournee. Si aprirà con la seconda parte (la prima è stata lo scorso anno) della trilogia Mozart-Da Ponte, ovvero con Le nozze di Figaro, con sempre lo stesso cast artistico, dal direttore James Conlon alle scene di Dante Ferretti e Francesca Lo Schiavo e alla regia di Giorgio Ferrara, mentre il Concerto in Piazza di chiusura vedrà per la prima volta a Spoleto Antonio Pappano con l`orchestra di Santa Cecilia e solista Stefano Bollani e un programma che va da Schonberg a Lehar e Gershwin. Il ministro Dario Franceschini, nella conferenza stampa di presentazione, ha parlato del festival come di "un`eccellenza assoluta italiana" e ne sottolinea qualità e apertura internazionale, che riflette la "nuova positiva tendenza per la cultura nel nostro Paese". 04/05/2016 17:40
Foligno: "I Primi d'Italia" vanno a ParmaDopo Milano e “Londra” arriva un’altra tappa tutta italiana per il festival più buono della penisola, I Primi d’Italia a Foligno dal 29 settembre al 02 ottobre 2016. Dal 09 al 12 maggio il festival sbarca a Parma, in occasione del “Cibus”, uno degli eventi fieristici più importanti del settore enogastronomico nazionale ed internazionale, vetrina dei migliori prodotti dell`universo agroalimentare, delle ultime novità e tendenze in materia di gusto ricercato. Aldo Amoni, Presidente della società organizzatrice Epta Confcommercio - è ora di pensare più in grande, perché I Primi d’Italia sono un grande festival, uno dei massimi canali di esaltazione e valorizzazione del made-in-Italy, un evento che ogni anno investe sulla cultura alimentare legata alla pasta e al primo piatto, simbolo per eccellenza di Italianità”.04/05/2016 17:55
Con Nemetria Foligno 'capitale dell'economia'Circa ottomila presenze, con la partecipazione di ben tre presidenti della Repubblica, un governatore della Banca d’Italia, un presidente della Corte Costituzionale, ed ancora, dieci ministri e addirittura dodici premi Nobel: questo il bilancio delle ventitré edizioni di Nemetria, la conferenza su ‘Etica ed Economia’ che ogni anno fa di Foligno la capitale internazionale dell’economia. Al ‘centro del mondo’ proprio sul palco di Nemetria, si sono inoltre ritrovati i principali protagonisti dell’imprenditoria e della finanza italiana, basti citare, ad esempio, personaggi del calibro di Giovanni Agnelli, Luca Cordero di Montezemolo, Santo Versace o Guido Barilla. “Questa è un’edizione speciale – annuncia la segretaria generale, Laura Radi – da un lato, ci proietta verso un ulteriore salto di qualità, in vista dell’edizione straordinaria del venticinquennale. Dall’altro, rinsaldiamo il rapporto di sinergia col territorio e la città. Dopo molti anni infatti, a portare i saluti insieme al sindaco, sarà anche il Vescovo– fa sapere la Radi – questo proprio perché vogliamo approfondire il tema dell’etica nell’economia. Ci siamo poi aperti ai giovani – aggiunge la segretaria generale –riservandogli un settore in platea, grazie all’accordo con l’Università degli Studi di Perugia. Vogliamo rendere protagonista anche l’imprenditoria locale – sottolinea – così, quest’anno, interverrà Antonio Baldaccini della Umbra Cuscinetti, a rappresentare le nostre eccellenze produttive. Altri esponenti del territorio saranno in prima fila. Abbiamo una collaborazione con la Caritas – anticipa Laura Radi – perché crediamo che la cosiddetta ‘alta economia’ non possa prescindere dal fare i conti con l’economia reale. Le porte del salone, tra l’altro uno dei più belli del centro Italia – conclude – saranno aperte, gratuitamente alla cittadinanza, e si potrà interagire con interventi dal pubblico”. L’appuntamento è per venerdì 6 maggio dalle 9.30 alle 13 nella suggestiva Sala delle Allegorie di Palazzo Giusti Orfini a Foligno in via Umberto I n°7. Tema della ventiquattresima edizione: “La cultura industriale nell’era della nuova manifattura: lavoro, credito, territorio”. Quale linea guida etica può immaginare di seguire l’economia nell’accumulazione e nello sfruttamento di masse sempre più rilevanti di dati? La tecnologia, in che direzione cambia la cultura e l’etica del lavoro? In che modo il sistema del credito può fornire supporto all’innovazione? Qual è il valore del territorio in un sistema industriale dominato dall’interazione globale in progettazione, produzione e commercializzazione? Di questo parleranno: Giuseppe De Rita, presidente del Censis e di Nemetria; Antonio Calabrò, Fondazione Pirelli; Guidalberto Guidi, presidente Ducati Energia; Sandro De Poli presidente GE Italia; Enrica Giorgetti direttore generale di Farmindustria. Moderatore sarà Angelo Maria Petroni, segretario generale Aspen Institute Italia.04/05/2016 15:38
Foligno, giovane trovato morto in cantina a S.Eraclio: ipotesi overdoseFoligno, è giallo su un giovane trovato morto in casa: si tratta di un 29enne ricercato da qualche giorno, in quanto non era stato più visto né da amici né da conoscenti. Il suo corpo è stato trovato senza vita nella cantina dell`abitazione a S.Eraclio. Ipotesi overdose, purtroppo, intorno alla vicenda sulla quale indaga il commissariato di Polizia di Foligno che avrebbe trovato tracce dell`utilizzo di stupefacenti nel luogo della morte del giovane.29/04/2016 07:25
Spello, si possono raccogliere le olive nel territorio comunaleLe olive prodotte dalle piante presenti nei terreni di proprietà comunale potranno essere raccolte da cittadini o associazioni a fronte della manutenzione ordinaria delle stesse piante e aree verdi. C’è tempo fino alle ore 12 del prossimo 17 maggio per presentare la domanda di assegnazione che, come previsto dal relativo Avviso pubblico, si riferisce a tre lotti: il primo riguarda l’area parcheggio in località Poeta dove sono presenti 46 piante di ulivo, di cui 15 non attualmente fruttifere a causa della giovane età e dello stato vegetativo, il secondo l’area parcheggio in località Porta Montanara, con 78 piante, di cui 8 non attualmente fruttifere e il terzo l’area parcheggio in via degli Ulivi, con 21 piante. L’assegnazione dei lotti avverrà mediante sorteggio pubblico; gli assegnatari acquisiranno il diritto alla raccolta delle olive prodotte fino al 31 gennaio 2019 con obbligo appunto di manutenzione delle piante e dell’area nel rispetto di una serie di prescrizioni indicate nell’avviso come il ricorso a trattamenti fitosanitari nel rispetto delle norme vigenti e comunque previa segnalazione al Comune, l’esecuzione delle operazioni nella massima sicurezza e il divieto di eseguire coltivazioni di alcun genere nel terreno. L’Avviso integrale, contenente le condizioni e le modalità per partecipare alla presente procedura selettiva, è consultabile nell’Albo pretorio online del Comune di Spello, nonché sul sito istituzionale al seguente indirizzo: www.comune.spello.pg.it04/05/2016 13:41
Città di Foligno, lavori in corso per la nuova societàSerie D: sono ripresi stamattina dopo due giorni di riposo gli allenamenti per il Città di Foligno, che dopo la sconfitta di Viareggio domenica affronterà al “Blasone” la Voluntas Spoleto nell`ultimo turno di campionato. Fari puntati però sul futuro, con il sindaco Mismetti deciso a salvare la società di Via dei Mille: già avvenuti alcuni incontri con l`ex presidente Damaschi ed alcuni rappresentati della Nuova Fulginium, storica scuola calcio giovanile folignate, al fine di creare un`unica società che possa garantire stabilità e solidità al progetto. Intanto i pagamenti per la stagione corrente dovranno necessariamente esser completati entro il 30 Giugno al fine di non rischiare di non esser iscritti al prossimo campionato di Serie D04/05/2016 15:07



Utenti online:      390


Newsletter TrgMedia
Twitter

Facebook