Skin ADV
Foligno/Spoleto
Foligno/Spoleto
Altre Notizie
Presentata la stagione del Teatro Lirico sperimentale Spoleto Dal Futurismo alla Boheme, passando per una nuova opera firmata da Ricci e Forte: puo` essere cosi` sintetizzata la 69esima Stagione lirica del Teatro lirico sperimentale di Spoleto che prevede anche trasferte a Perugia, Assisi, Citta` di Castello, Todi e Orvieto. Il cartellone si apre con un anticipo di stagione il 12 e 13 agosto (ore 18), al Complesso di S. Nicolo` di Spoleto, con `Tarataratarata - eine kleineklostermusik` (4) 2015, kermesse sul Futurismo musicale a cura e con Daniele Lombardi, il maggior conoscitore degli aspetti musicali dell`avanguardia futurista. Uno spettacolo - spiegano gli organizzatori - composto da quattro programmi-esecuzioni in contemporanea, con la partecipazione dei cantanti e strumentisti del Teatro Lirico Sperimentale sotto la guida del direttore Fabio Maestri e dello stesso Lombardi. All`anteprima di agosto seguira` la Stagione vera e propria con una prima esecuzione assoluta appositamente commissionata dall`Istituzione lirica umbra al compositore Andrea Cera: venerdi` 11 settembre (ore 20.30) presso il Teatro del Complesso di S. Nicolo` di Spoleto con `A Christmas Eve`, piece realizzata nell`ambito del progetto `Opera Nova` 2015. Chiusura di Stagione con un titolo del grande repertorio: `La Boheme` di Giacomo Puccini che sara` riproposta nella scenografia di Ercole Sormani e di Marzio Cardaropoli appositamente restaurata e riallestita per l`occasione.30/06/2015 12:51
Coro e Orchestra dell’Università di Utrecht a SpelloSpello è pronta ad accogliere la Compagnia musicale Utrechts Studenten Koor en Orkest (OSKO) che in occasione della sua tournee in Italia per il 70° anniversario si esibirà nella Chiesa di Santa Maria Maggiore. E’ in programma per domenica 5 luglio alle ore 17.00 La Messa in Si Minore di Johann Sebastian Bach nell’esecuzione del Coro e Orchestra dell’Università di Utrecht diretta da Gilles Michels. Il concerto, con la partecipazione di Eline Welle (alto), Jasper Dijkstra (tenore), Rianne de Heide (corno) Andrea Tjäder (soprano) e Berend Eijkhout (basso), coinvolgerà il pubblico in una trasposizione musicale della Messa in lingua latina, quella che viene popolarmente definita messa cantata. Alcune parti della Messa in Si minore risalgono al 1724, tuttavia l`insieme è stato completato nella forma attuale nel 1749, l`anno prima della morte del compositore, avvenuta nel 1750. L’eccezionale evento spellano che coinvolgerà più di 130 musicisti tra orchestrali e cantori è stato organizzato in collaborazione con la Parrocchia di S. Maria Maggiore e con il patrocinio del Comune di Spello. Ingresso libero.30/06/2015 12:45
Da Foligno escursione sulla Lame Rosse Un gruppo di escursionisti folignati ha percorso un itinerario naturalistico in territorio marchigiano di elevato interesse paesaggistico, giungendo alle Lame Rosse, nei pressi del lago di Fiastra. Le Lame Rosse rappresentano un sito naturalistico di rara bellezza, un piccolo angolo di Colorado. L’acqua piovana e il vento, infatti, hanno modellato i fianchi della montagna vicino al lago di Fiastra, creando un suggestivo paesaggio formato da pinnacoli e gradoni di pietra e roccia. Si tratta di stratificazioni rocciose nelle quali gli agenti atmosferici hanno eroso la parte superficiale, rivelando il substrato composto da rocce contenenti materiali ferrosi. L’escursione, guidata da Clelia Nocchi e Giuseppe Della Vedova, ha preso avvio nei pressi del lago di Fiastra e si è snodata lungo un sentiero ombreggiato, giungendo proprio dinnanzi alle spettacolari guglie dalla caratteristica colorazione rossastra. 29/06/2015 09:29
Ruba offerte destinate a bambina malata, arrestato dalla Polfer di FolignoRuba le offerte destinate ad una bambina malata ma grazie alla collaborazione tra cittadini e forze dell’ordine, viene immediatamente individuato. E’questo l’esito di una operazione di contrasto al crimine portata a termine dal personale della Sezione Polfer di Foligno. Nella rete della giustizia è finito un cittadino straniero che, nella circostanza, aveva sottratto il denaro offerto in beneficienza a favore di una bambina gravemente malata, prelevandolo da un raccoglitore esposto all’interno di un esercizio commerciale della stazione ferroviaria di Foligno. Il titolare dell’esercizio ha allertato gli agenti della Polizia Ferroviaria che si sono messi alla ricerca della persona sulla base della descrizione del commerciante. In breve è stato individuato un sospetto che, messo davanti all’evidenza dei fatti, ha ammesso in pieno la propria responsabilità Inevitabile a questo punto la denuncia all’A.G. per l’ipotesi di reato di furto aggravato. Purtroppo non è stato possibile recuperare la somma sottratta e, per questo, in virtù del valore benefico della raccolta, il personale della Polizia Ferroviaria di Foligno ha avviato una colletta interna che consegnerà personalmente alla ragazzina. 27/06/2015 11:52
Lunedì 22 consiglio comunale a Foligno E’ stato convocato il Consiglio comunale di Foligno per lunedì 22 giugno, alle 16. All’esame dell’assemblea il ripiano del maggior disavanzo di amministrazione derivante dal riaccertamento straordinario dei residui e dal primo accantonamento al fondo crediti di dubbia esigibilità, l’individuazione degli organismi collegiali indispensabili di competenza del Consiglio comunale per il 2015, le modifiche del regolamento per la tassa per l’occupazione di spazi ed aree pubbliche, le modifiche del regolamento generale delle entrate, la modifica del regolamento per il funzionamento della commissione comunale di vigilanza sui locali di pubblico spettacolo.18/06/2015 08:40
Foligno, è fatta per Di Paola. GualdoCasacastalda, pressing su BreviIn serie D il Foligno si appresta ad ufficializzare i primi tre acquisti di mercato: manca la firma, che sarà apposta i primi di luglio, ma tutti e tre saranno protagonisti nello scacchiera di Giunti la prossima stagione: stiamo parlando dii Gennari, Cavitolo e Di Paola, tre acquisti importanti che fanno rendere da subito l`idea di che campionato voglia disputare ques`anno il falco. Ora l`attenzione di Damaschi si sposta, dopo i colloqui della scorsa settimana, su altri nomi: innanzitutto le eventuali conferme del difensore Ciurnelli, di Claudio Menchinella e Petterini, tutti e tre potrebbero anche restare sarà chiaro però tra un paio di giorni. Nel frattempo si spinge forte su altri due obiettivi prioritari come i centrocampisti Galbiati e Montanari, con i quali i contatti sono ben avviati e non si esclude l`annuncio a stretto giro di posta. Nel fratteempo a Gualdo la situazione resta in bilico: Moroni cerca di far pressing su Brevi che non resterà a Spoleto, in lizza resa anche BOcchini, mentre Mosconi potrebbe alla fine andare a Spoleto qualora firmi per la squadra della città del festival anche Alvaro Arcipreti come direttore sportivo. GualdoCasacastalda che deve ben vedersi dal Città di Castello, con il diesse dei tifernati Calagreti che punta forte il centrocampista Goretti. 29/06/2015 12:06



Dal Forum

Utenti online:      157

Newsletter TrgMedia
Twitter

Facebook