Skin ADV
Foligno/Spoleto
Foligno/Spoleto
Altre Notizie
Il “Sangue Blues Tour” di Paolo Belli sabato 2 agosto a Montefalco

Tappa umbra per il “Sangue Blues Tour” di Paolo Belli e Big Band: l’appuntamento è per sabato 2 agosto alle 21,30 a Montefalco in Piazza del Comune. Il live, ad ingresso è gratuito, si inserisce nel cartellone dell’Agosto Montefalchese e vede la partecipazione anche dei 5 musicisti umbri della Paolo Belli Big Band: Pierluigi Bastioli (trombone) di Bevagna, Daniele Bocchini (trombone) di Foligno, Gabriele Costantini (sax) di Gubbio, Enzo Proietti (piano) di Bettona e Giuseppe Stefanelli (percussioni) di Perugia. Con questa nuova serie di concerti il cantante emiliano sta bissando il successo del tour estivo 2013 che lo ha visto esibirsi in oltre 40 piazze di fronte ad oltre 200.000 spettatori, offrendo uno spettacolo sempre divertente e coinvolgente. Non mancherà infatti occasione di interazione fra il palco ed il pubblico presente: anticipando quella che ora è diventata una tendenza a livello mondiale, Paolo Belli già dall’estate 2011, durante tutti i suoi live scatta un selfie e lo pubblica nelle sue pagine FB (Paolo Belli Ufficiale) e Twitter dando modo a chi è presente di taggarsi in tempo reale. Ecco quindi che prende vita quella che quest’anno diventa una vera e propria “gara fra piazze”. Il vincitore? La musica! Il tour prende il nome dall’ultimo album di Paolo Belli uscito nel mese di novembre 2013 “Sangue Blues”: undici brani da ballare che spaziano tutti intorno al mondo dello swing passando dal latin al reggae, dal lindy-hop al boogaloo.30/07/2014 18:23:00
Futura Festival avvicina Foligno a Civitanova Marche, con il Laboratorio sperimentale

«Non cesseremo mai di esplorare. E il fine della nostra esplorazione sarà di tornare al punto di partenza e sapere di conoscerlo veramente per la prima volta». È la citazione dello scrittore T. S. Eliot ricordata dal fisico Eugenio Coccia (direttore dei Laboratori dell`INFN del Gran Sasso) a tracciare il fil rouge della prima giornata di Futura Festival, la manifestazione che si configura come officina dell`avvenire iniziata a Civitanova Marche, con la collaborazione e presenza del Laboratorio di Scienze Sperimentali di Foligno e della sua Festa di Scienza e Filosofia. Ed è sotto il segno dell`esplorazione, della ricerca della conoscenza che si porta avanti il gemellaggio tra i festival delle due regioni, Umbria e Marche, entrambi vocati alla divulgazione culturale combinata con la valorizzazione del territorio. È stata inaugurata a Civitanova Alta la II edizione di Futura Festival, proprio nel cuore del polo scientifico (ex liceo classico) che ospita fino al 3 agosto le attività del Laboratorio di Scienze Sperimentali di Foligno, per far conoscere al pubblico la qualità delle iniziative culturali-scientifiche di cui è ricca la città di Foligno. E già nella giornata di venerdì 25 luglio sono stati oltre 60 i visitatori che hanno preso parte ai laboratori di chimica, fisica e biologia, coordinati da Corrado Morici e Gina Fantini, e dagli assistenti del LabScienze: Patrizia Fratini, Fernando Brachelente, Elena Palini, Eleonora Brodoloni. Un`operazione davvero importante, a detta degli stessi operatori di laboratorio: «Grazie alla nostra presenza qui a Civitanova, abbiamo permesso a tanti ragazzini di vedere un microscopio per la prima volta, oppure abbiamo dato spunti ai genitori per insegnare attraverso il gioco e con gli oggetti reperibili in casa come proporre ai figli l`apprendimento delle nozioni scientifiche basilari». Non è una novità, infatti, che gli studenti italiani non sono tra i più preparati in Europa nelle discipline scientifiche. Anche il direttore artistico di Futura Festival Gino Troli si è espresso in merito all`importanza e alle prospettive di questa collaborazione tra Foligno e Civitanova Marche: «Sono convinto che questo rapporto porterà beneficio ad ambedue i festival e la collaborazione potrà essere un orizzonte su cui costruire edizioni sempre più ricche e interessanti per il pubblico e generare ricadute positive in diversi settori. Penso che in questa collaborazione ci possa essere anche un risultato scientifico molto importante. Se da una parte vediamo la cultura scientifica che si caratterizza per una forte autosufficienza, dall`altra c`è la cultura umanistica che si è sempre tenuta da parte rispetto alle elaborazioni scientifiche. Io sono convinto che è ora che queste due visioni del mondo trovino una sintesi e riescano a dialogare per dare una chiave di lettura del presente e il futuro. Possiamo muoverci con un progetto che può essere di valenza nazionale perché questo dialogo tra le due culture è un obiettivo non solo dei due festival ma anche del mondo della scuola, è un obiettivo credo anche ministeriale per quanto riguarda i beni di questo Paese e può essere un obiettivo delle regioni Marche e Umbria affinché diventino all`avanguardia in Italia in questo dialogo che potrebbe essere di esempio a livello nazionale». Il presidente del Laboratorio di Scienze Sperimentali Maurizio Renzini ha evidenziato che «Per il Laboratorio e per Foligno è una grande soddisfazione stringere questo felice sodalizio con Futura Festival che, pur essendo un evento giovane, presenta tutti i caratteri per crescere nello scenario culturale. È una soddisfazione partecipare a questa loro seconda edizione proponendo i nostri laboratori di esperienze scientifiche, permettendoci di ampliare il raggio della nostra operazione di diffusione della cultura scientifica». Il consigliere comunale Luca Bellagamba è intervenuto alla prima giornata di Futura Festival, in sostituzione del sindaco Nando Mismetti, impossibilitato a partecipare per impegni istituzionali: «Mi auguro che il protocollo d`intesa siglato dal sindaco di Foligno Nando Mismetti e dal sindaco di Civitanova Claudio Corvatta, insieme alla prossima apertura del nuovo tracciato della SS 77 Val di Chienti, ci permetta di sviluppare importanti collaborazioni e molte iniziative culturali economiche commerciali turistiche. Stasera assistiamo al primo atto ufficiale nelle Marche della nostra collaborazione. È vero che i direttori artistici delle due manifestazioni già da molti mesi hanno iniziato una fattiva collaborazione. La nostra Festa di Scienza e Filosofia in questi 4 anni di attività ha visto un`evoluzione di partecipazione e consensi sempre crescenti che rende tutta la città molto orgogliosa di tale evento. Infatti, già da giugno i referenti scientifici, il presidente del Laboratorio di scienze sperimentali Maurizio Renzini e il direttore Pierluigi Mingarelli e tutta l`organizzazione stanno già organizzando il coinvolgimento attivo di tutta la città e dei tanti settori cittadini locali nella prossima edizione 2015 al fine di continuare a proporre un evento di qualità di importanza nazionale. E questo favorisce e produce ricadute positive su tutto il territorio. Auguro un grande successo al Futura Festival che vedo proporre appuntamenti di grande spessore culturale».28/07/2014 09:04:00
Foligno, il sindaco nomina i consultori: i professori Cambi e Margasini e la dottoressa Maria Romana Picuti

Sono alla firma i decreti del sindaco di Foligno, Nando Mismetti, per la nomina di suoi consultori che collaboreranno, a titolo gratuito, per lo svolgimento delle attivita`` dell``ente. In particolare - e`` detto in una nota del Comune - e`` stato nominato il prof. Carlo Cambi come consultore per la promozione della identita`` della citta`` e del suo ruolo. Si vuole cosi`` promuovere al meglio le politiche per la promozione turistica e culturale della citta`` di Foligno, per inserirla sempre di piu`` nei circuiti nazionali. Verra`` pure nominata consultore del sindaco la dottoressa Maria Romana Picuti per la promozione e la valorizzazione delle risorse archeologiche della citta``. Ci sara`` anche un consultore per la pianificazione, progettazione ed implementazione di iniziative riferite a fondi pubblici e/o privati europei/nazionali/regionali, individuato nel prof. Mario Margasini. "Come avevo preannunciato, la nomina dei consultori, di particolare competenza e professionalita`` - ha detto il sindaco Mismetti - va nella direzione di individuare le politiche piu`` idonee per migliorare la promozione del nostro territorio valorizzando al meglio il nostro patrimonio"29/07/2014 18:42:00
Spoleto: operaia investita da mezzo meccanico, e' grave

Sono molto gravi le condizioni di una donna di 60 anni rimasta vittima di un incidente sul lavoro oggi nella frazione di Borgo Cerreto di Spoleto, in provincia di Perugia. Soccorsa sul posto, e` stata trasportata in elicottero all`ospedale Santa Maria della Misericordia di Perugia. Secondo una prima ricostruzione, la donna sarebbe stata urtata da un mezzo meccanico che trasportava derrate alimentari all`interno della fabbrica in cui lavora. La richiesta dell`elicottero da parte della centrale del 118 regionale si e` resa necessaria appena avuta notizia dei gravi traumi riportati dalla donna. Una volta giunta a Perugia, dopo i controlli radiologici, l`operaia e` stata sottoposta a un intervento chirurgico di emergenza, quindi e` stata trasferita nel reparto di Rianimazione. Il primo referto riferisce della frattura del cranio, frattura del femore e degli arti, come rende noto l`ufficio stampa dell`Azienda ospedaliera di Perugia. La prognosi della donna e` riservata.28/07/2014 18:07:00
Foligno. Opposizioni preannunciano 'gravi irregolarità', domani conferenza stampa congiunta.

A Foligno preannunciano guerra le opposizioni chiamate a discutere per tre giorni il bilancio di previsione 2014 del Comune di Foligno. Stasera riunione a partire dalle 21 per i gruppi consiliari Amoni Sindaco, Impegno Civile, Obiettivo Comune per discutere sia del bilancio che di presunte "gravi irregolarità costituenti, in ipotesi, fatti di reato". Irregolarità in merito alle quali domani, martedì 29 luglio alle 11 nella sala Fittaioli terranno una conferenza stampa congiunta come spiegato in una nota stampa diffusa da Stefania Filipponi28/07/2014 12:34:00
Foligno, in prova dal Latina c'è Berti. Problemi al "Via del Mare" per la Coppa Italia con il Lecce

In casa Foligno squadra al lavoro sia in mattinata che nel pomeriggio per prepararsi ai prossimi test amichevoli con Torgiano e Deruta: il primo revisto per domani non è stato ancora confermato, il secondo invece è previsto per sabato pomeriggio. Nel frattempo continua anche il lavoro di Damaschi, sempre alla ricerca di pedine che possano completare lo scacchiere biancazzurro in tempo per il 10 agosto, giorno in cui è fissato l`esordio ufficiale in Tim Cup, nella proibitiva trasferta di Lecce, per la quale il problema è rappresentato dal campo su cui disputare la gara: il via del Mare infatti è stato sottoposto ad alcuni aggiustamenti e non è detto che possa essere pronto per la data del match.Vagliate comunque soluzioni di ripiego, rappresentate dagli impianti di Maglie Nardò e Brindisi. Nel frattempo, Montanari è tornato in gruppo dopo alcuni acciacchi fisici accusati nei primissimi gioni di lavoro, sbarcherà il 31 a Foligno l`attaccante Vegnaduzzo, ancora in vacanza in Argentina, con lui si aggregherà anche Adamo. Nel frattempo la novità principale è rappresentata dalla presenza in ritiro del giovane centrocampista Francesco Berti, classe `95 di proprietà del Latina, 22 presenze ed un gol l`anno scorso con la primavera dei pontini, il quale resterà in gruppo il tempo utile per Petrini di valutarlo, Berti è solo uno di alcuni ragazzi che Damaschi aggregherà in ritiro, altri arrivi sono infatti previsti nelle prossime ore. 29/07/2014 15:38:00



Dal Forum

Utenti online:      166

Newsletter TrgMedia
Twitter

Facebook