Skin ADV

A Città di Castello apre lo “Sportello energia”

Il progetto rientra nell’iniziativa “Energia in periferia - Umbria” promossa da Banco dell’energia e JTI Italia.

Apre ufficialmente a Città di Castello lo Sportello energia, il nuovo sportello formativo dedicato agli abitanti della città per approfondire le tematiche dell’energia e del risparmio energetico promosso da Fondazione Banco dell’energia e JTI Italia. Il progetto, presentato oggi presso la Sala Consiliare del Comune di Città di Castello, rientra nell’ambito dell’iniziativa “Energia in periferia - Umbria”, nata per supportare le famiglie a rischio di povertà energetica residenti nelle zone periferiche delle città. Lo sportello è stato realizzato con il patrocinio del Comune di Città di Castello e sarà gestito dalle Associazioni dei Consumatori Adiconsum e Unione Nazionale Consumatori Umbria. All’evento di presentazione sono intervenuti Luca Secondi, Sindaco di Città di Castello, Lorenzo Fronteddu, Corporate Affairs & Communication Director di JTI Italia, Giancarlo Monsignori, Presidente ADICONSUM Umbria, Damiano Marinelli, Presidente Unione Nazionale Consumatori Umbria e Silvia Pedrotti, Responsabile Fondazione Banco dell’energia. Con l’occasione, subito dopo la presentazione dell’iniziativa, si è anche tenuto il talk Come ridurre i consumi attraverso piccoli gesti quotidiani, a cura dei TED - Tutor per l’Energia Domestica di Fondazione Banco dell’energia, fornendo ai presenti una serie di esempi di quali possano essere le buone pratiche per aumentare la consapevolezza sui propri consumi. “L’apertura a Città di Castello di uno sportello energia dedicato alle questioni legate ai costi che devono sostenere in particolare le famiglie e le imprese rientra in un progetto complessivo di messa in atto di strumenti concreti a portata dei cittadini.” Così ha commentato il Sindaco di Città di Castello, Luca Secondi “in particolare di coloro che si trovano sempre più in difficoltà. La sinergia fra pubblico e privato come in questo caso con la presenza autorevole di alcune associazioni e soggetti da tempo impegnati sul versante del contenimento energetico ed elaborazione di progetti sostenibili rappresenta un punto di riferimento che vedrà, come in questo caso il comune protagonista e sostenitore”. ll progetto fa parte dell’iniziativa “Energia in periferia - Umbria”, promossa da Fondazione Banco dell’Energia e JTI Italia, che ha già dato supporto a 160 nuclei familiari - 80 nel Comune di Gubbio e 80 nel Comune di Gualdo Tadino - attraverso il sostegno diretto al pagamento delle utenze e con un percorso di educazione e consapevolezza energetica per favorire la riduzione dei consumi.

Città di Castello/Umbertide
21/09/2023 12:50
Redazione
Perugia: incontro sul tema "Ottenere credito"
Si terrà nella giornata di venerdì 22 Settembre con inizio alle ore 17.30 in Via Settevalli n. 11/C a Perugia l`incontro...
Leggi
Premio di laurea ''Peccati-Crispolti', pubblicato il bando
È stato pubblicato sul Bollettino Ufficiale della Regione (Bur, Serie Avvisi e concorsi n.49 del 19 settembre 2023) il b...
Leggi
Tesei, dall'Umbria risposta esaustiva alla questione migranti
"La Regione Umbria si sta adoperando per cercare di rispondere all`esigenza di accoglienza dei migranti e per ora sta ri...
Leggi
La giunta approva il progetto di fattibilità per il Curi
La giunta comunale di Perugia, su proposta dell`assessore allo sport Clara Pastorelli, ha approvato il progetto di fatti...
Leggi
Lavori nella galleria 'San Donato' sul raccordo di Perugia
Sul raccordo autostradale Perugia-Bettolle, a Passignano sul Trasimeno, sono in corso i lavori avviati da Anas per l`amm...
Leggi
Gubbio, spaccate alle auto in periferia. Tre casi in un solo giorno
Aumentano in Umbria i casi di spaccate ai danni delle autovetture in sosta. Numerosi sono quelli verificatisi in varie z...
Leggi
Europei tiro a volo: coppia umbra è oro nel Mixed Trap Junior
C`è una coppia dell`Umbria sul gradino più alto del podio della gara di Mixed Team di Fossa Juniores degli Europei di ti...
Leggi
Il questore Bellassai lascia il capoluogo umbro per Catania
"Vado via da Perugia contento di assumere un incarico importante ma non a cuor leggero. Quella che ho trovato è una terr...
Leggi
C.Castello: la Fondazione Montesca inaugura la mostra fotografica "Umbria e i suoi paesaggi"
La mostra espone una selezione di scatti che valorizzano la bellezza dei territori umbri, realizzati dai partecipanti al...
Leggi
Terzo polo: la Cisl di Foligno - Spoleto chiede un'accellerazione
"E` necessario quanto prima avviare il processo di realizzazione del Terzo Polo sanitario". E` Bruno Mancinelli, respons...
Leggi
Utenti online:      287


Newsletter TrgMedia
Iscriviti alla nostra newsletter
Social
adv