Skin ADV

Assisi: lite violenta fra condomini, denunciato 36enne per danneggiamento e lesioni personali

Gli agenti della Polizia di Stato del Commissariato di Assisi hanno denunciato un ragazzo di 36 anni, indagato per il reato di lesioni personali e danneggiamento.

Gli agenti della Polizia di Stato del Commissariato di Assisi hanno denunciato un ragazzo di 36 anni, indagato per il reato di lesioni personali e danneggiamento. A richiedere l’intervento delle Forze dell’Ordine era stato un uomo – classe 1982 – il quale, dopo aver discusso con lo zio per questioni condominiali, era stato raggiunto e aggredito violentemente dal cugino. In sede di denuncia, il 40enne ha raccontato agli agenti di aver notato lo zio effettuare alcuni lavori elettrici negli spazi condominiali e temendo potesse creargli qualche disagio aveva chiesto spiegazioni in merito. Alla richiesta di delucidazioni, il parente aveva iniziato a insultarlo. Il 40enne, a quel punto, aveva deciso di andare via. Dopo essere ritornato nella propria abitazione, era stato però raggiunto dal figlio dell’uomo – un cittadino italiano, classe 1986 - che, dopo aver sfondato con un calcio il portone, l’aveva minacciato e aggredito violentemente, colpendolo alla testa. Solo l’intervento della fidanzata era riuscito a farlo desistere e ad allontanarlo dall’appartamento. Il 36enne, però, anche fuori di casa, aveva continuato a tenere una condotta aggressiva, minacciandolo e continuando a colpire la porta, danneggiandola. Spaventato, il 40enne aveva quindi chiamato le Forze dell’Ordine e richiesto l’intervento dei sanitari del 118. Dopo le cure del caso, l’uomo aveva deciso di recarsi presso gli uffici del Commissariato di Assisi per presentare denuncia. Al termine delle attività di rito, il 36enne è stato deferito all’Autorità Giudiziaria per i reati di danneggiamento e lesioni personali.

Assisi/Bastia
28/02/2023 14:13
Redazione
Gubbio: domenica 5 marzo le celebrazioni per la Canonizzazione di Sant'Ubaldo, processione dalle 9 sul monte Ingino
Domenica 5 marzo ricorre l’ 831° anniversario della canonizzazione di Sant’Ubaldo, Patrono di Gubbio, risalente al 5 mar...
Leggi
Contessa, fine lavori entro Natale 2023. A Trg il sindaco di Cantiano Piccini
La prossima chiusura della Strada Statale 452 della Contessa a Gubbio preoccupa non solo il territorio umbro, ma anche q...
Leggi
Controlli del fine settimana a Città di Castello
Lo scorso fine settimana, gli agenti della Polizia Stradale di Perugia, coadiuvati dal personale del Commissariato di Ci...
Leggi
I ramoscelli di olivo dell’Umbria e di Spello sul sagrato di piazza San Pietro durante la messa del Santo Padre la Domenica delle Palme
Anche la città di Spello partecipa alla donazione dei ramoscelli di olivo provenienti dalle Città dell’Olio Umbria che l...
Leggi
Gubbio: il Fontanelle Calcio organizza la "Festa dello Sport 2023"
Il Fontanelle Calcio, scuola calcio eugubina fondata nel 1973, è pronta a celebrare il cinquantesimo anno di vita. Uno d...
Leggi
Restauro Piazza Grande, cantiere a giugno. Il Tar dà ragione al Comune di Gubbio
Sono state pubblicate le due sentenze relative ai ricorsi presentati contro il Comune di Gubbio da parte delle imprese c...
Leggi
Fossato di Vico: circolava con targa straniera falsa, denunciato dai Carabinieri
I Carabinieri della Stazione di Fossato di Vico, nell’ambito dell’attività di controllo della circolazione stradale e de...
Leggi
Gualdo Tadino: il sindaco Presciutti protagonista dell’Assemblea nazionale della Rete dei Comuni Sostenibili
Sarà presente anche il Comune di Gualdo Tadino, rappresentato dal Sindaco Massimiliano Presciutti, all’assemblea naziona...
Leggi
Da marzo al via un’indagine ISTAT nel Comune di Gualdo Tadino
Il Comune di Gualdo Tadino informa i cittadini che a partire dal mese di Marzo 2023 e presumibilmente fino al mese di Gi...
Leggi
La lotteria degli scontrini torna a premiare l'Umbria
La Lotteria degli scontrini torna a premiare l`Umbria. Due le vincite registrate ultimamente, a Terni e Corciano. A Tern...
Leggi
Utenti online:      188


Newsletter TrgMedia
Iscriviti alla nostra newsletter
Social
adv