Skin ADV

C.Castello: rissa del 18 giugno, denunciate 9 persone

Nei giorni scorsi, i Carabinieri dell’Aliquota Operativa del NORM di Città di Castello, hanno concluso un’attività investigativa conseguente alla violenta rissa verificatisi nel cento storico cittadino la notte dello scorso 18 giugno.

Nei giorni scorsi, i Carabinieri dell’Aliquota Operativa del NORM di Città di Castello, hanno concluso un’attività investigativa conseguente alla violenta rissa verificatisi nel cento storico cittadino la notte dello scorso 18 giugno.

Erano circa le 3 di notte quando i Carabinieri intervennero in piazza Fanti ove era stata segnalata una rissa tra un numero imprecisato di giovani. Una volta sul posto, nonostante la fuga dei partecipanti nelle vie limitrofe, dopo un inseguimento a piedi, la pattuglia dei Carabinieri riuscì a bloccare un 21enne di origini straniere, residente ad Umbertide, che venne arrestato nella flagranza del reato.

Nella piazza, venne invece soccorso dai Carabinieri e da personale del 118, un 21enne di origini straniere abitante in provincia di Arezzo, sanguinante e con una profonda ferita al volto.

Da quel momento, è iniziata la certosina attività degli investigatori dell’Arma, tesa a ricostruire minuziosamente quanto avvenuto, nonché le presunte, singole responsabilità di chiunque fosse stato coinvolto negli eventi.

Un’attività lunga e delicata, che ha visto i Carabinieri analizzare fotogramma per fotogramma, le immagini della videosorveglianza del Comune che, sebbene ad una distanza, avevano documentato quegli attimi concitati, fornendo dettagli importantissimi. A ciò si sono aggiunti anche alcuni video registrati da privati e messi a disposizione degli inquirenti, che hanno riscostruito la fitta trama anche ascoltando decine di testimonianze e controllando i referti medici delle persone che in quelle ore erano ricorse a cure mediche con ferite compatibili con l’avvenuta rissa.

All’esito di questa attività, i Militari sono riusciti a riscostruire minuziosamente i fatti avvenuti quella notte, con un litigio iniziale tra pochi contendenti ed a distanza di alcuni minuti divenuta una rissa con la presunta partecipazione di 9 persone.

Difatti, oltre al 21enne arrestato in flagranza ed al suo coetaneo rimasto gravemente ferito, i Carabinieri sono giunti all’identificazione di altri 7, presunti partecipanti, giovanissimi, di cui 3 italiani, tutti con età compresa tra i 20 ed i 24 anni, la maggioranza dei quali abitanti nel tifernate e comuni limitrofi, alcuni provenienti invece dai vicini comuni dell’aretino.

Non sono ancora chiare le cause che hanno indotto il gruppo a confrontarsi con calci, pungi e bottigliate, sebbene si ritiene che l’alcool possa avere avuto un ruolo rilevante.

Per tutti loro, le cui singole responsabilità ora sono al vaglio della Magistratura, è scattata la denuncia alla Procura della Repubblica per l’ipotesi di reato di rissa.

Città di Castello/Umbertide
27/07/2021 10:50
Redazione
Rifiuti Zero: "A Gubbio un obiettivo irraggiungibile", lo dice la Lega in un'interpellanza
Irraggiungibile l’obiettivo “Rifiuti zero”. A segnalarlo i consiglieri del Gruppo Lega di Gubbio Michele Carini, Angelo ...
Leggi
Covid, il fisico Gammaitoni: "Pochi ricoveri a fronte del picco contagi in Gran Bretagna. Una buona notizia anche per noi"
"Buone notizie dal fronte occidentale! Il numero dei contagi ha raggiunto il picco nel Regno Unito e ora sta diminuendo"...
Leggi
Gubbio: sedicenne ubriaco trovato in Piazza Grande dalla Municipale. Aumentano i casi di alcool tra i minori
La foto, scattata nella notte tra sabato 24 luglio e domenica 25 a mezzanotte e 45 ha fatto il giro del web, pubblicata ...
Leggi
Gubbio: Trofeo Fagioli, le indicazioni per i parcheggi
Si avvicina a Gubbio il Trofeo Fagioli. Una nota logistica. Nella giornata di venerdì 30 luglio nessuna via cittadina sa...
Leggi
Umbertide: mercoledì 28 luglio sarà eseguito il servizio di disinfestazione
“Mercoledì 28 luglio verrà eseguita, a partire dalle ore 00.30 e fino alle ore 4.00, la disinfestazione contro mosche, z...
Leggi
Interruzione servizio idrico Comune di Gualdo Tadino mercoledì 28 luglio
UMBRA ACQUE S.p.A., informa la clientela interessata che a causa di lavori di manutenzione straordinaria sulla rete idri...
Leggi
Calcio: il Gubbio ha acquisito dalla Sampdoria il calciatore Nicolò Francofonte
Il Gubbio ha acquisito dalla Sampdoria a titolo provvisorio fino al 30 Giugno 2022 con obbligo di riscatto le prestazion...
Leggi
C.Castello: tra pochi giorni sarà aggiudicata la gara per la gestione della piastra logistica
La piastra logistica di Città di Castello è arrivata ormai al traguardo. Sono stati individuati, attraverso una gara, du...
Leggi
C.Castello: inaugurati con il torneo Open Umbria Tennis i nuovi campi da gioco al coperto del Centro Belvedere, dopo i lavori di restyling curati da Sogepu
Con la disputa dell’ottava edizione del torneo open Umbria Tennis sono stati inaugurati ufficialmente i nuovi campi da g...
Leggi
Usl Umbria 1, modifica orario e ripristino senso unico al drive through di Perugia
Da martedì 27 luglio il punto di drive through di Santa Lucia di Perugia, situato presso il parcheggio di Umbra Acque, s...
Leggi
Utenti online:      340


Newsletter TrgMedia
Iscriviti alla nostra newsletter
Social
adv