Skin ADV

Caso Marra: la sorella Anna, chi sa si liberi la coscienza

Nuovo appello di Anna Marra dopo la riapertura dell'indagine sulla scomparsa di Emanuela Orlandi.

"E' tempo che chi sa parli, che si liberi la coscienza del peso di un orribile omicidio": è un nuovo appello quello lanciato da Anna Marra, la sorella di Sonia Marra, studentessa di Specchia (Lecce) scomparsa da Perugia il 16 novembre 2006 quando aveva 25 anni e mai ritrovata. Fatto in una dichiarazione all'ANSA dopo la riapertura delle indagini sulla scomparsa di Emanuela Orlandi. "L'apertura dell'inchiesta vaticana a 40 anni dalla scomparsa apre un inedito capitolo di speranza per la famiglia di Emanuela Orlandi" sostiene Anna Marra. "Credo - aggiunge - che l'impegno quotidiano per avere verità e giustizia sia il filo rosso che unisce idealmente i sentimenti dei parenti delle persone fatte sparire nel nulla. Sonia, mia sorella, è stata ammazzata ed il suo corpo occultato. Non ha potuto neppure avere una degna sepoltura: una ingiustizia nella ingiustizia che dura da sedici anni". Per Anna Marra tempo che chi sa parli, che si liberi la coscienza del peso di un orribile omicidio". "Giorno dopo giorno - prosegue - combattiamo il dolore e l'oblio. Ci sentiamo vicini alla famiglia Orlandi alla quale rivolgiamo l'auspicio che finalmente ci possa essere quella svolta tanto attesa per avere, appunto, verità e giustizia. dalla famiglia Orlandi". Per la scomparsa di Sonia Marra è stato definitivamente assolto l'unico imputato. La famiglia, con l'avvocato Alessandro Vesi, continua comunque a tenere vivo il caso alla ricerca di elementi che possano far ripartire le indagini. La Procura aveva ipotizzato un omicidio con il successivo occultamento di cadavere e gli accertamenti lambirono anche ambienti vicini al mondo ecclesiastico del capoluogo umbro.

Perugia
12/01/2023 15:56
Redazione
C.Castello: domenica 15 gennaio appuntamento con Retrò
Appuntamento di inizio anno per Retrò, che, domenica 15 Gennaio (terza domenica del mese) sarà protagonista della prima ...
Leggi
Pensionata di Perugia vince la Lotteria degli scontrini, lo scopre mentre è a Tokyo
Ha saputo di avere vinto la Lotteria degli scontrini mentre era in visita dal figlio a Tokyo, una pensionata di Perugia ...
Leggi
Ospedale Città di Castello, nel 2022 registrati 23.468 accessi al Pronto soccorso
Sono stati 23.468 gli accessi al Pronto soccorso dell’ospedale di Città di Castello registrati nel corso del 2022 e che ...
Leggi
Bettarelli (Pd), intervenire sull'ospedale di Città di Castello
"Invito la presidente della Regione Donatella Tesei e l`assessore alla Sanità Luca Coletto a mettere piede, almeno per u...
Leggi
Controlli della polizia nei pressi delle scuole
Con la ripresa delle attività scolastiche dopo le festività natalizie, sono ripartiti anche i controlli della polizia di...
Leggi
Ospedale Perugia: ferito alla gamba da una motozappa, arto salvato da complesso intervento chirurgico multidisciplinare
Sono state necessarie oltre 20 ore complessive e più interventi chirurgici per salvare la gamba ad un paziente di 50 ann...
Leggi
Foligno: prosegue la Stagione teatrale 22/23 all'Auditorium San Domenico
La Stagione teatrale 22/23 di Foligno prosegue martedì 17 gennaio alle 21, all`Auditorium San Domenico, con la tragedia ...
Leggi
Alberghiero di Assisi, open day in presenza il 15 gennaio
Ancora pochi giorni e si chiuderanno le iscrizioni per le scuole secondarie di secondo grado: l’Istituto Alberghiero di ...
Leggi
Sigillo: pubblica illuminazione, al via i lavori per l’efficientamento energetico di tutto il territorio comunale
Hanno preso il via nel territorio comunale di Sigillo gli interventi di efficientamento dell’illuminazione pubblica citt...
Leggi
Stasera torna "Volley Break", ore 21.15 su TRG: ospiti il preparatore atletico di Bartoccini Fortinfissi Perugia Giacomo Drusiani e l'opposto delle magliette nere Anamarija Galic
Torna stasera "Volley Break", ore 21.15 TRG, con la decima puntata stagionale e prima del 2023: si parlerà del momento c...
Leggi
Utenti online:      325


Newsletter TrgMedia
Iscriviti alla nostra newsletter
Social
adv