Skin ADV

Cgil, non c'è pace per le famiglie dei morti alla Umbria olii

Per il sindacato la richiesta di risarcimento è 'surreale'.

"Dopo diciotto anni non c'è ancora pace per le famiglie dei lavoratori uccisi alla Umbria Olii di Campello sul Clitunno, in una delle più drammatiche tragedie sul lavoro della storia recente della nostra regione e del nostro Paese. Continuare a insistere, come fa la proprietà dell'azienda, nella surreale richiesta di un risarcimento da oltre 35 milioni di euro alle famiglie, alle vedove, agli orfani dei quattro lavoratori uccisi è qualcosa che dopo tutti questi anni, e dopo una sentenza definitiva per omicidio colposo, fa ancora più male": lo scrivono Maria Rita Paggio e Simone Pampanelli, segretaria generale della Cgil dell'Umbria e di Perugia. "Ci rivolgiamo prima di tutto proprio ai familiari di Maurizio Manili, Tullio Mottini, Vladimir Todhe e Giuseppe Coletti, così come all'unico superstite di quella tragedia, Klaudio Demiri per esprimere, ancora una volta, la nostra vicinanza, immaginando quello che si può provare nel vedersi nuovamente costretti a difendersi, pur essendo le vittime" aggiungono. "Parliamo di donne che hanno perso i propri mariti e fratelli - affermano Paggio e Pampanelli in una nota -, di figli cresciuti senza un padre e di un lavoratore che ha visto con i propri occhi i suoi compagni cadere. L'Umbria purtroppo è la regione dei record in quanto a morti sul lavoro, servirebbe davvero un po' di rispetto e di dignità in più". 

Perugia
30/01/2024 16:14
Redazione
Umbertide: domani alle 18 al museo "Rometti" presentazione del libro "Un vice sindaco di Provincia" di Jacopo Barbarito. Ricavato devoluto all'associazione "L'Aura"
Domani alle ore 18, il Museo "Rometti" ospiterà la presentazione del libro "Un vice sindaco di Provincia - Cosa vuol dir...
Leggi
Vaccinazione anti Covid-19: domani mercoledì 31 gennaio nuova apertura straordinaria dei centri vaccinali regionali
La Regione Umbria, per favorire la vaccinazione antiCovid-19 della popolazione, ha predisposto l’apertura straordinaria ...
Leggi
Blocco parto ospedale di Foligno, cerimonia in memoria dell'ostetrica Vincenza Ciampana
Un ricordo commosso della collega prematuramente scomparsa nell`ottobre del 2022 ma anche un omaggio affettuoso, sentito...
Leggi
Perugia ricorda Leonardo Cenci a cinque anni dalla morte
Sono trascorsi cinque anni dalla morte di Leonardo Cenci, fondatore di Avanti Tutta, appassionato di sport e per anni ri...
Leggi
Terni: turista trovato in possesso di oltre due etti di cocaina
Un turista albanese di 26 anni è stato arrestato a Terni dalla polizia che lo ha trovato in possesso di due etti e dieci...
Leggi
Gubbio: al Teatro Comunale Luca Ronconi lo spettacolo di Giuliana Musso
La Stagione 23/24 del Teatro Comunale Luca Ronconi di Gubbio ospita, venerdì 2 febbraio alle 21, "DENTRO". Una storia ve...
Leggi
Ha compiuto 100 anni il decano dei fornai di Città di Castello Ero Sartorello
Ha compiuto 100 anni il decano dei fornai di Città di Castello, Ero Sartorello, per una vita maestro dell’arte della pan...
Leggi
"Nuovo medico di medicina generale per Preci e Norcia", la soddisfazione della Lega
“Grazie al bando pubblicato dalla Usl 2, il distretto della Valnerina potrà contare su un nuovo medico di medicina gener...
Leggi
Il Comune di Cascia ricorda Sandra Milo
Il sindaco e l’amministrazione comunale di Cascia “piangono la scomparsa di Sandra Milo” e si dicono “onorati dalla sua ...
Leggi
Torna #HealthInfluencer, studenti promotori attivi di salute
Dopo il successo della prima edizione nel 2023, ritorna #HealthInfluencer, il laboratorio di idee che chiama gli student...
Leggi
Utenti online:      251


Newsletter TrgMedia
Iscriviti alla nostra newsletter
Social
adv