Skin ADV

Convegno Rai ad Assisi, non c'è pace senza le donne

Non c'è pace senza le donne, malgrado ancora si faccia fatica a coinvolgere l'universo femminile nei negoziati.

Non c'è pace senza le donne, malgrado ancora si faccia fatica a coinvolgere l'universo femminile nei negoziati. E' il messaggio che è emerso con forza dal convegno "Operazione speciale: pace", organizzato ad Assisi, nella sala della Conciliazione del palazzo Comunale, da Rai per la Sostenibilità Esg, da Rai Umbria e dal Comune. Un dibattito che ha avuto come obiettivo di promuovere la risoluzione pacifica dei conflitti attraverso la diplomazia, la cooperazione, il dialogo interreligioso e interculturale, favorendo la partecipazione delle donne ai tavoli decisionali, portando i contenuti e i principi di "No Women No Panel", il progetto Rai per l'equilibrio di genere nel dibattito pubblico, anche nei teatri di guerra. Ad aprire i lavori è stato il messaggio inviato dalla presidente della Rai Marinella Soldi. "Parlare di parità di genere e partecipazione femminile - ha sottolineato - non è una chiacchiera di politically correct. Le donne rappresentano il 50% della popolazione, quel che si può definire un segmento significativo che di certo non si può ignorare. I dati di infinite ricerche dimostrano che la parità di genere è un volano di sviluppo e un caposaldo del progresso. Per questo, come presidente Rai, ho fortemente creduto nella adesione di tutta la nostra azienda all'iniziativa 'No Women No Panel'. La parità di genere è una delle declinazioni dell'inclusione sociale e l'inclusione credo che vada nel segno della pace e soprattutto in questo momento è fondamentale per la Rai, come servizio pubblico, aiutare a capire che l'inclusione, intesa come riconoscersi pari e uguali, ma valorizzando le reciproche differenze, è la base per una società più equilibrata e giusta". Parole che hanno trovato continuità anche nel messaggio inviato dalla presidente della Regione Umbria, Donatella Tesei. "Quando si affrontano temi legati ai conflitti - ha sostenuto - è necessario non focalizzarsi solo sulla guerra, ma è importante parlare di dialogo, in questo come in altri campi, l'apporto che possono dare le donne è fondamentale".

Assisi/Bastia
18/07/2022 16:17
Redazione
A Bevagna l'International Guitar Festival
L`estate di Bevagna è rigorosamente a suon di chitarra. È stato presentato lunedì 18 luglio, a Palazzo Comunale, l`Inter...
Leggi
Gubbio, l'amministrazione plaude all'investimento Colacem. Sul protocollo: "Piena collaborazione". Obiettivo ribadito: conciliare ambiente, salute, lavoro
Il dialogo con le aziende cementiere c`è, è aperto, il fine di arrivare ad un protocollo comune per favorire la transizi...
Leggi
Johnny Depp e Jeff Beck star di Umbria Jazz
Si sono presentati sul palco di Umbria Jazz entrambi in grande forma. Il quasi ottantenne Jeff Beck, una leggenda della ...
Leggi
Prosegue “Sigillo, Notti in Volo”
Si apre una nuova settimana in compagnia di “Sigillo, Notti in Volo”, la manifestazione promossa dall’amministrazione co...
Leggi
Gubbio Doc Fest 2022 a Piazza Grande
A seguito del differimento dell’inizio dei lavori di ripavimentazione, Piazza Grande sarà disponibile per gli eventi del...
Leggi
Bartoccini-Fortinfissi Perugia: Claudia Provaroni si concede il bis
Dopo le novità ancora qualche conferma in casa Bartoccini-Fortinfissi Perugia, tra le schiacciatrici continuerà a figura...
Leggi
Assisi: Piano Strade 4, partiti i lavori
Sono partiti questa mattina i lavori di manutenzione straordinaria per 650 mila euro sulle strade comunali previsti nell...
Leggi
Umbertide: sabato 23 luglio in Piattaforma va in scena la ventesima edizione dell'Italian Party
Torna sabato 23 luglio dalle ore 16, uno degli appuntamenti più attesi della scena musicale indipendente italiana e non ...
Leggi
Umbertide: Premio Rometti, selezionati i finalisti della decima edizione
Selezionati i finalisti della decima edizione del Premio Rometti, concorso internazionale voluto dalla storica manifattu...
Leggi
C.Castello: “Estate in Città”. Da domani jazz, blues, pop psichedelico e new wave in Piazza Fanti. Torna con tre serate la rassegna “La Musica al centro”
“Torna un appuntamento importante, che per tre giorni porterà jazz, blues, pop psichedelico e new wave in quel piccolo p...
Leggi
Utenti online:      180


Newsletter TrgMedia
Iscriviti alla nostra newsletter
Social
adv