Skin ADV

Gubbio, Stirati torna sulla questione dell’incenerimento dei rifiuti nei cementifici: "Ribadiamo il nostro no". Il piano AURI invece lo prevede

Gubbio: il sindaco Stirati torna a interveniresulla questione dell'incenerimento dei rifiuti nei cementifici; "Ribadiamo il nostro no. Chiederemo incontro alla Marini"

Il sindaco Filippo Mario Stirati torna a intervenire, come già esternato varie volte negli ultimi mesi, sulla questione dell’incenerimento dei rifiuti nei cementifici, ancora una volta alla ribalta delle cronache giornalistiche. Si riportano, infatti, le osservazioni finali dell’AURI - Autorità Umbra Rifiuti e Idrico, che a nome di alcuni Comuni umbri, ribadiscono la validità della proposta del piano d' ambito preliminare sulla produzione di CSS, il combustibile solido secondario, per chiudere il ciclo restando nei confini regionali.

«Non ci sono margini di dubbio né fraintendimenti sulla nostra posizione - dichiara il sindaco Stirati - e non accettiamo forzature che spingano verso una decisione a favore dell’utilizzo di nuovi inceneritori per chiudere il ciclo dei rifiuti. La scelta del Comune di Gubbio è di netta contrarietà e, insieme all’assessore delegato Alessia Tasso, lo abbiamo espresso più volte e in tutte le sedi; lo abbiamo formalizzato in atti ufficiali del Consiglio Comunale e ancor prima nel programma di governo della nostra maggioranza. Abbiamo motivato questa posizione per ragioni di carattere ambientale, considerato il pesante disagio che subirebbe il nostro territorio, nel quale sono ubicati due dei tre cementifici presenti in Umbria. Lo stesso ragionamento vale anche per la combustione del CSS. Ribadiamo che la vocazione territoriale di Gubbio non è minimamente compatibile con una tale previsione, che inficerebbe la spinta di valorizzazione socio-economica affidata agli ambiti del turismo, della cultura, dell’ambiente in tutte le variegate declinazioni. Questa posizione è stata rappresentata alla Regione Umbria e alla stessa all’AURI, inviando una lettera di chiarimenti in merito alla questione dell’ambiente, della discarica di Colognola e soprattutto sull’ incenerimento dei rifiuti".

Stirati rincara la dose: "Voglio ricordare che il piano regionale dei rifiuti urbani escludeva in maniera chiara l’incenerimento nei cementifici. Prevedeva la produzione di CSS – Combustibile Solido Secondario, ma lo smaltimento doveva avvenire fuori Regione. Ora la bozza preliminare del Piano d'Ambito, redatta su incarico di AURI dalla ‘Oikos Progetti’, insiste come indicazione sul possibile uso del CSS all'interno dell’Umbria. Fra l’altro, è già esistente e funzionante un impianto a Terni. Abbiamo chiesto più volte chiarezza su questo tema fondamentale che è politico ancora prima che tecnico e sul quale non ci possono essere furbeschi ‘rimpalli’ di responsabilità, trincerandosi dietro un asettico ‘parere tecnico’ di una società estranea agli interessi e alle indicazioni della collettività regionale, a cominciare da quella eugubina. I cittadini devono sapere se la Regione Umbria intende modificare la propria posizione, ribaltando le decisioni precedenti. Chiederemo a breve un incontro con la presidente Catiuscia Marini e con l’assessore competente Fernanda Cecchini, per verificare le reali intenzioni della Regione su questo cruciale tema di pubblico interesse ».

Gubbio/Gualdo Tadino
19/06/2018 18:36
Redazione
Festival dei Due Mondi: conferenza, libro e mostra su Spoleto 1959
Nell`ambito della sessantunesima edizione del Festival dei Due Mondi, domani giovedì 28 giugno 2018, dalle ore 9:30, si ...
Leggi
Gubbio: 400° anniversario Chiesa San Francesco della Pace, aperte le solenni celebrazioni dell'Universita' Muratori. Stasera in "Trg Plus" (ore 21)
Era il 1618 quando l`Arte dei Muratori, l`antica corporazione che ancora oggi sopravvive nell`Università di arti guidata...
Leggi
Gubbio: consensi per la mostra e degustazione dedicata al Tibet ‘paese delle nevi’ e ‘tetto del mondo’
Consensi e apprezzamento per l`appuntamento di interesse internazionale con la giornata dedicata al Tibet, alla sua stor...
Leggi
Manoscritti alchemici illustrati per la prima volta visibili alla Biblioteca del Sacro Convento di Assisi
Un evento esclusivo si terrà sabato 23 giugno alle 17.00 presso la Biblioteca del Sacro Convento di Assisi. Per la prima...
Leggi
C.Castello: Piazza Burri, domani sabato 23 giugno, in consiglio comunale la firma dell’accordo di programma con la Fondazione
Piazza Burri: domani in consiglio comunale la firma dell’accordo con la Fondazione Burri. La notizia è stata data dal si...
Leggi
Città di Castello celebra 90 anni di Topolino
Città di Castello, già patria di Alberto Burri, da settembre, per 10 settimane, sarà anche quella di Mickey Mouse, megli...
Leggi
Tiro con l'Arco: il primo “Hunter & Field" Città di Gubbio è uno spettacolo. 76 Arcieri presenti, tanti gli azzurri in gara
In archivio il primo “Hunter & Field" della Città di Gubbio, accattivante gara di Tiro con l`Arco organizzata dalla Comp...
Leggi
Ricevuti in comune e premiati i giocatori della ‘Vis Gubbio Calcio a 5’
Potrebbero farcela con un rispescaggio che li porterebbe in serie B, i giocatori della ‘Vis Gubbio Calcio A 5’, che ieri...
Leggi
Gubbio: ricevuti in comune alcuni studenti dell’Università Politecnica delle Marche
Sono stati ricevuti questa mattina dal sindaco Filippo Mario Stirati alcuni studenti dell’Università Politecnica delle M...
Leggi
Gubbio: primi dati ufficiali di transiti abusivi rilevati dai varchi elettronici. Oltre 1.300 dal 4 giugno, un terzo sanzionati in uscita
Il Comando di Polizia Municipale comunica i primi dati rilevati dai varchi elettronici entrati in funzione per la ZTL an...
Leggi
Utenti online:      170


Newsletter TrgMedia
Iscriviti alla nostra newsletter
Social
adv