Skin ADV

Norcia, approvato in Consiglio Comunale il nuovo Piano Regolatore Generale

Norcia, approvato in Consiglio Comunale il nuovo Piano Regolatore Generale. Alemanno, "Giornata storica per la citta'. Strumento a disposizione per la ricostruzione e per lo sviluppo del territorio".

Il Consiglio Comunale di Norcia nella seduta di lunedì 1 marzo ha approvato il Piano Regolatore Generale, parte strutturale e parte operativa di base di 1° fase. Un momento che è stato condiviso con tutti coloro che sono stati protagonisti nella redazione di questo Piano, ad iniziare dall’equipe dell’ architetto Francesco Nigro. Non sono molte le città delle dimensioni di Norcia che ad oggi dispongono di un Piano Regolatore Generale. “Un’impresa che sembrava quasi impossibile quando, poco più di due anni fa, ci eravamo dati questa scadenza ma che oggi con l’approvazione di questo importante atto portiamo a compimento e sarà funzionale per la ricostruzione e lo sviluppo sociale ed economico della città” dice il Sindaco di Norcia Nicola Alemanno. “Nel 2014 appena insediati ci eravamo dati l’obiettivo di far partire il livello operativo del Piano, insieme all’architetto Nigro, anche in ricordo del papà Gianluigi con il quale avevamo già collaborato - ricorda Alemanno – e nel 2016 dopo un ampio percorso partecipativo, con tecnici, professionisti, Enti e Consulte comunali ci eravamo riusciti. Poi gli eventi sismici hanno stravolto il territorio e le nostre vite. Ad ottobre 2018 – continua - abbiamo annullato il PRG adottato, ricominciato da capo e oggi siamo qui a rendere solenne questo data che a ragione segnerà la storia della città. Grazie al grande lavoro di tutti gli uffici della Regione, della Soprintendenza, del Parco Nazionale dei Monti Sibillini e del Comune di Norcia, dell’ Ufficio Urbanistica e all’ Ing. Maurizio Rotondi. Un lavoro di anni, una ingente produzione di atti che finalmente oggi si fa concreto e diviene uno strumento importantissimo a disposizione della città”. Al consiglio comunale in video conferenza hanno preso parti rappresentanti di tutti gli Enti che hanno partecipato alla redazione del Piano Regolatore Generale e, naturalmente, l’ Architetto Nigro. Questo atto, unico nel suo genere e sperimentale, vede una progettazione integrata in cui la Valutazione Ambientale Strategica (VAS) diviene fondamentale per una ricostruzione sostenibile e sicura, per tutti coloro che resteranno e sceglieranno di investire in un nuovo modello di comunità. “Il PRG ripianifica il territorio dopo il sisma, prendendo atto delle sue trasformazioni e lo riqualifica in termini di sviluppo futuro, con un’ impostazione di piena sostenibilità tenendo conto di quanto fatto per l’emergenza, in funzione della ricostruzione in assoluta sicurezza, dando valore ad un territorio bellissimo come questo” dice Nigro. Tra gli interventi odierni quello dell’ Ing. Stefano Nodessi della Regione Umbria che ha evidenziato il “bel lavoro fatto” e l’impegno a “fare in modo che la città di Norcia autentico gioiellino, torni presto a risplendere”. Anche il dott. Alfredo Manzi , ha sottolineato come tutti “gli uffici, gli Enti, il Parco abbiamo capito che si è generato un processo di VAS diverso dal solito in cui si sono costruiti i contenuti in sinergia. Abbiamo la necessità di fare bene nel minor tempo possibile, coordinare tutte le fasi amministrative e fare in modo che il PRG sia coerente con tutti gli strumenti di pianificazione attuativi delle frazioni. Il ruolo della VAS – continua Manzi – sarà quello di controllare ciò che accadrà da ora in poi attraverso il sistema di monitoraggio di cui è corredato il Piano che sarà migliorativo e rappresenterà una svolta per la città”. A ripercorrere la storia del PRG il consigliere Francesco Battilocchi, presidente della Seconda Commissione che saluta questa come una data importante per la città in cui si compie un lavoro iniziato nel 2002 ma che “soprattutto nelle ultime due amministrazioni Alemanno si è scelto l’ improbo lavoro in contemporanea alla gestione dell’emergenza sisma”. Anche il Capogruppo di Rispetto per Norcia, Marco Valesini, ha ringraziato a nome della maggioranza l’operato dell’ Amministrazione e del Sindaco sempre in prima linea “con impegno e determinazione. Sia come consigliere che come giovane nursino sono orgoglioso di aver condiviso questo percorso e di aver raggiunto un nuovo obiettivo. A nostra amministrazione continua a lavorare per il bene della nostra comunità con passione e dedizione” conclude Valesini. Nel corso della seduta consiliare è stato adottato anche il piano attuativo della frazione di San Pellegrino che presto sarà all’attenzione della conferenza programmatica; in questo modo nei prossimi mesi gli abitanti della frazione potranno presentare i progetti.

Perugia
01/03/2021 18:04
Redazione
Aggiornamento situazione Covid-19 nel Comune di Umbertide del 1° marzo
“Nella giornata odierna sono state rese note otto guarigioni da Covid-19 e un nuovo caso di positività. E` avvenuta la s...
Leggi
Aumentano gli uccelli acquatici nelle zone umide dell'Umbria
Sono quasi 63.000 gli uccelli acquatici svernanti censiti nelle principali zone umide dell`Umbria, a fronte dei 54.000 d...
Leggi
Anas: avanza l’opera di risanamento della pavimentazione sulla ss3 “Flaminia” tra Foligno e Spoleto
Avanza l’opera di risanamento profondo della pavimentazione avviata da Anas (Gruppo FS italiane) sulla strada statale 3 ...
Leggi
Le gru attese nel parco di Colfiorito
Anche quest` anno, a marzo, sono attese le gru nel parco regionale di Colfiorito. In questo mese inizia la migrazione pr...
Leggi
Vaccini: la lettera dei Presidenti dei vari Ordini professionisti sanitari. Da oggi via alle prenotazioni per il personale scolastico fino ai 65 anni
Chiedono di potenziare la campagna vaccinale per i professionisti sanitari dei vari Ordini i presidenti di questi ultimi...
Leggi
Riaperta ai mezzi pesanti la Flaminia tra Spoleto e Terni
Questa mattina alle ore 10,30 è stata riaperta al traffico pesante la S.S. 3 Flaminia nel tratto Spoleto-Terni dopo che ...
Leggi
Turismo, Covid: nel 2020 oltre 2000 i pellegrini sui cammini francescani
Sono 2.072 i camminatori che in pochi mesi hanno raggiunto, nonostante le chiusure dovute al COVID-19, la Basilica di Sa...
Leggi
C.Castello: Coronavirus, ieri 13 guariti e sei nuovi positivi, ma anche il decesso di un signore di 82 anni
“I dati di ieri continuano a segnalare una tendenza incoraggiante, perché abbiamo avuto 13 guariti e 6 nuovi positivi al...
Leggi
GO internet: finalmente anche i servizi FWA possono sfruttare la potenza delle soluzioni AVM Fritz!Box
GO internet S.p.A. lancia i nuovi prodotti di connettività FWA con antenna outdoor e molteplici opzioni per estendere e ...
Leggi
Gubbio: Giordano Nuti, Sub-Commissario di Giovani Democratici Gubbio interviene sulla Consulta Comunale dei Giovani
Gubbio: i Giovani Democratici Gubbio intervengono in una nota sulla Consulta Comunale dei Giovani:"In un momento di cris...
Leggi
Utenti online:      190


Newsletter TrgMedia
Iscriviti alla nostra newsletter
Social
adv