Skin ADV

Ospedale Città di Castello, donato un boschetto di betulle

Grazie al Rotary Club Città di Castello, sono stati piantati 133 alberelli davanti al reparto di rianimazione che sono stati adottati da altrettanti bambini del primo circolo didattico.

Un progetto di riqualificazione ambientale, un futuro giardino terapeutico che vuole puntare a migliorare l’aria e la vita di tutti: malati, familiari e personale sanitario. A farlo crescere e proliferare saranno 133 bambini, pari al numero di alberelli che sono stati piantati sabato scorso (30 aprile) davanti al reparto di rianimazione dell’ospedale di Città di Castello. Tutte le piante sono state predisposte dando vita a due forme: il quadrato, che rappresenta la razionalità, ed il cerchio, che riproduce la forma del grembo materno. Le due figure, tagliate ed incastrate tra loro, hanno l’obiettivo di evocare il momento della nascita. In questo consiste l’ultima donazione effettuata dal Rotary Club Città di Castello - rappresentato sabato scorso dal suo presidente Massimo Alberti, e dal governatore del distretto 2090, Gioacchino Minelli - alla presenza di Silvio Pasqui, direttore del Presidio Ospedaliero Alto Tevere, di Luca Secondi e Letizia Guerri, rispettivamente, sindaco e assessore ai servizi educativi del Comune di Città di Castello, e di alcuni studenti del primo circolo didattico di Città di Castello, accompagnati dai genitori. Durante la cerimonia i bambini si sono formalmente impegnati a prendersi cura del loro alberello di betulle siglandolo con il loro nome e ricevendo l’attestato di adozione. “Questa donazione ha un alto valore simbolico visto che gli alberelli sono stati piantati vicino alla rianimazione, quasi come volessero dare ossigeno a chi ne ha bisogno. In più, ogni pianta è stata adottata da un bambino quale simbolo di impegno di cura per il futuro. Ringrazio il Rotary e tutte le associazioni del territorio che sostengono da sempre con le loro donazioni le attività del nostro ospedale”, ha commentato il direttore Silvio Pasqui.

Città di Castello/Umbertide
03/05/2022 14:56
Redazione
Umbertide: il 7 e l'8 maggio in piazza Mazzini torna l'Azalea della Ricerca della Fondazione Airc
Sabato 7 e domenica 8 maggio, in occasione della Festa della Mamma, l’Azalea della Ricerca di Fondazione AIRC torna a co...
Leggi
Domenica 8 maggio si svolgerà la 41esima edizione della manifestazione podistica Grifonissima
Dopo il forzato annullamento del 2020 e la coraggiosa edizione “simbolica” del 2021 torna la Grifonissima, ancora di più...
Leggi
Umbertide: “Pasqua tra Umbria e Toscana”, sabato 7 concerto dell'orchestra da camera de “I Concertisti” a Santa Croce
“Pasqua tra Umbria e Toscana” fa tappa a Umbertide. La serie di iniziative culturali, concerti, percorsi didattici e pre...
Leggi
Gualdo Tadino: l'A.N.A.CA. si rinnova
Sabato 30 aprile, presso la sala del Ristorante “La Terrazza di San Guido” di Gualdo Tadino, alle ore 11:00, si è svolta...
Leggi
Manifestazione cemento, scrivono i Led: "Platea pregiudizialmente ostile al sindaco"
I Liberi e Democratici di Gubbio commentano in una nota  la manifestazione di sabato del comparto cemento, ritenendo la ...
Leggi
Spello: 3 stralcio PIR Centro Storico, proseguono gli interventi relativi alla realizzazione delle infrastrutture e delle pavimentazioni
Continuano i lavori del 3° stralcio del Pir Centro storico; in questi giorni sono terminate le opere di pavimentazione i...
Leggi
San Giustino: servizi prima infanzia, open day delle strutture "Il Cucciolo" e "L’Arcobaleno"
Porte aperte nei nidi d’infanzia comunali e convenzionati a San Giustino in vista delle iscrizioni ai servizi educativi ...
Leggi
"L'Attesa" torna questa sera con la quarta puntata alle 21.15 su Trg
Torna puntuale alle 21.15 l`appuntamento con "L`ATTESA" su Trg, il programma tv che da vent`anni racconta la Festa dei C...
Leggi
Covid: scendono ancora gli attualmente positivi in Umbria
Scendono ancora gli attualmente positivi al Covid in Umbria, 11.429 al 3 maggio, 358 in meno rispetto a lunedì. Lo ripor...
Leggi
Esplosione di Canne Greche: c'è l'avviso di conclusione indagini. 5 gli indagati. I capi d'imputazione passano da colposo a doloso
  La Procura presso il Tribunale di Perugia chiude le indagini sull`incendio scoppiato un anno fa alla Greenvest di Gub...
Leggi
Utenti online:      280


Newsletter TrgMedia
Iscriviti alla nostra newsletter
Social
adv