Skin ADV

Sanità, l'Umbria sana il disavanzo 2020. Le falle: spesa farmaceutica senza controllo e troppa mobilità passiva

La sanità umbra pareggia il conto e rientra dei 75 milioni di disavanzo complessivo che erano stati certificati alla fine del IV trimestre 2020.

La sanità umbra pareggia il conto e rientra dei 75 milioni di disavanzo complessivo che erano stati certificati alla fine del IV trimestre 2020.

Lo ha reso noto la presidente della Regione Donatella Tesei, insieme all'assessore Luca Coletto, affidando al direttore Massimo Braganti il compito di dettagliare il meccanismo attivato per arrivare all'equilibrio di bilancio.ù

In sostanza, grazie alla contrattazione attivata ad inizio luglio con il Governo, ci si è avvalsi dei fondi "payback" e del sistema di flessibilità legato alla copertura delle maggiori spese Covid, utilizzando il più possibile i fondi destinati a questo scopo.

Per Coletto un importante risultato che ha evitato alla Regione di mettere le mani nelle tasche degli umbri attraverso il prelievo fiscale con un aumento dell'Irpef i cui introiti sarebbeo dovuti andare a sanare le perdite. Un risultato , tuttavia, che , ha detto, non elimina il problema.

Per Tesei e Coletto la questione da affrontare senza alcuna proroga è il nuovo piano sanitario regionale, da rimodulare sanando le criticità che hanno nomi precisi, retaggi, hanno detto, del passato: la spesa farmaceutica senza controllo, la troppa mobilità passiva, ovvero troppe prestazioni sanitarie fuori regione, e poca mobilità attiva, ovvero una mancata attrattività di pazienti provenienti da altre Asl regionali .

Sulla spesa farmaceutica Coletto ha annunciato un piano serio di controllo e monitoraggio in particolar modo di quella ospedaliera: "Se ce la fanno altre regioni – ha detto - ce la può fare anche l'Umbria, magari usando i farmaci generici invece che il brand ."

Sulla riduzione delle spese per servizi erogati da fuori Regione , l'individuazione di Foligno come sede logistica dell'elisoccorso, invece che fruire del servizio delle Marche, è solo un primo passo .

Tesei ha ricordato anche il lavoro già iniziato, e che proseguirà nei prossimi mesi, per l'abbattimento delle liste d'attesa, con aperture degli ambulatori di sabato e domenica.

La redazione del nuovo piano sanitario regionale si avvarrà della consulenza di Agenas, agenzia pubblica che, ha detto Coletto: "Non rappresenta un commissariamento di noi stessi, ma un buon modo di sfruttare quello che lo Stato mette a disposizione nella programmazione degli enti territoriali senza dover andar a pagare consulenze private. "

Perugia
12/07/2021 16:54
Redazione
Covid: quattro nuovi positivi nell' ultimo giorno in Umbria. Sostanzialmente stabile il tasso di positività dei tamponi
Sono stati quattro i nuovi positivi al Covid accertati in Umbria nell` ultimo giorno (erano stati tre lunedì della scors...
Leggi
Italia campione d'Europa: festa e caroselli di auto nel centro delle principali città umbre. Stasera speciale nel Tg Plus (ore 20.50)
Festa e caroselli di auto nel centro delle principali città dell` Umbria dopo la vittoria della nazionale italiana agli ...
Leggi
Doppio intervento del SASU per malore ed infortunio
Il primo allertamento per il Soccorso Alpino e Speleologico Umbria (SASU) è pervenuto dalla Centrale Operativa Regionale...
Leggi
In occasione della festa di San Benedetto, celebrata la tradizionale messa nella “Cattedrale” delle Grotte del Monte Cucco
Nella sala “Cattedrale” delle Grotte del Monte Cucco è stata celebrata oggi, 11 luglio, la Santa Messa in occasione dell...
Leggi
Gubbio, nessuna mina inesplosa sul Foce: trattasi di punto trigonometrico IGM
Gli artificieri dell’antisabotaggio di Perugia, una volta arrivati sul posto dopo l’allarme lanciato in mattinata, hanno...
Leggi
“Tra i monti de Gualdo” e “Valsorda Trail”: Francesco Mariani e Giorgio Lampa trionfano in Valsorda
Il ritorno della corsa in montagna di Gualdo Tadino, per la 14° edizione della “Tra i monti de Gualdo”, con la novità de...
Leggi
Sipario sul Festival dei Due Mondi, 90 eventi in 17 giorni
Il 64/o Festival dei Due Mondi chiude il sipario con circa 22.000 presenze e oltre 340.000 euro di incasso per più di 90...
Leggi
Covid: in calo ricoveri e positivi in Umbria
Dopo la lieve risalita di ieri, torna a scendere il numero dei positivi al Covid nelle ultime 24 ore in Umbria. Secondo ...
Leggi
UC Foligno: altro successo di squadra per i Giovanissimi a Chiarino di Recanati
Il cammino a suon di trionfi dei Giovanissimi dell’UC Foligno Start non si è fermato neanche a Chiarino di Recanati. Nel...
Leggi
Umbria Jazz, omaggio di Bollani a Chick Corea
Un finale con sorpresa ieri sera per la seconda serata di Umbria Jazz. Stefano Bollani, a conclusione del concerto omagg...
Leggi
Utenti online:      184


Newsletter TrgMedia
Iscriviti alla nostra newsletter
Social
adv