Skin ADV

Deruta comune apripista nel taglio imposte: disposto abbattimento totale della TARI per il periodo di effettiva chiusura imprese

Deruta comune apripista nel taglio imposte: disposto abbattimento totale della TARI per il periodo di effettiva chiusura imprese e riduzione nel trimestre successivo alla riapertura delle attivita'.

Deruta è il comune apripista nell'abbattimento totale di una delle imposte più pesanti - soprattutto nel settore turistico - ma anche le più corpose per i bilanci comunali: la TARI.

Con un atto di Giunta è stato deciso l’abbattimento totale della TARI per il periodo di effettiva chiusura dell’attività d’impresa, come disposta dalle norme statali e regionali tramite l’indicazione dei codici ATECO. È prevista inoltre la riduzione di una quota TARI per il trimestre successivo alla riapertura in considerazione della gradualità della ripresa. La quota della riduzione sarà maggiore per le imprese con attività a frequente o prolungato contatto con il pubblico, di cui si suppone una ripresa più lenta. Per la prossima settimana è prevista la delibera definitiva del provvedimento nel quale sarà sancito l’esonero e quantificata la percentuale di abbattimento dei mesi successivi alla riapertura delle attività.

“La delibera della dilazione della scadenza della TARI approvata dalla Giunta comunale del 20 aprile era solo un primo passo, – ha ricordato Michele Toniaccini sindaco di Deruta – l'inizio di un percorso che ci ha visto interloquire con le istituzioni a vari livelli e i gestori come Sia e Auri, per valutare se ci fossero le condizioni a poter procedere ad esoneri o riduzioni della TARI.  Abbassare le tasse è sicuramente importante ma creare e preparare il terreno alle imprese per una solida e veloce ripartenza, ritengo sia una cosa altrettanto, o forze più importante, dell'abbassamento, naturale in situazioni di emergenza, delle tasse. Venerdì 7 maggio saremo i primi ad incontrare gli assessori Agabiti e Fioroni per parlare di ripartenza dell’economia derutese. Da giorni ormai ho attivato un percorso virtuoso in cui ho coinvolto le associazioni di categoria degli artigiani e dei commercianti, l’associazione italiana città della ceramica, l’associazione La strada della ceramica in Umbria e il Cesar, per creare una task-force organica e strutturata che possa operare a supporto della aziende in questa delicata fase di ripresa economica”.  

“Questo provvedimento è solo l’inizio – ha detto  Francesca Marchini assessore la bilancio del comune di Deruta – abbiamo già predisposto un pacchetto che comprende azioni più incisive  a supporto del tessuto economico derutese. Sicuramente la chiave per ripartire è il dialogo che abbiamo già aperto con le associazioni di categorie e il confronto, che a breve avremo, con la Regione Umbria. Tutta la Giunta è unita per trovare soluzioni che portino alla gestione di questa emergenza”. 

Perugia
02/05/2020 16:27
Redazione
Allarme di Confartigianato Perugia per le imprese di restauro ferme, Gauzzi: "Coinvolte oltre 100 realta' che danno lavoro a 250 persone". Rebus Ateco per riaprire il 4 maggio
Confartigianato Imprese Perugia lancia l` allarme per quella che definisce "l` incomprensibile reiterazione del blocco d...
Leggi
Da lunedi' si incrementano le corse di Busitalia anche in Umbria: previsti dispenser di gel igienizzante e sanificazione straordinaria
Busitalia Umbria (Gruppo Fs Italiane), con l’avvio della fase 2 dell’emergenza legata al Covid 19 e la conseguente riape...
Leggi
"Riaprire al piu' presto i cimiteri e' possibile": appello del presidente ANCI Umbria De Rebotti alla Governatrice Tesei e al ministro Salute, Speranza
Lettera aperta del sindaco di Narni Francesco De Rebotti, in qualità di presidente Anci Umbria, al ministro della Salute...
Leggi
Anche i 4 comuni della fascia appenninica e Pietralunga tra i beneficiari dei fondi regionali per "il decoro urbano del verde pubblico"
"Con questa delibera mettiamo a disposizione dei Comuni umbri 945 mila euro da impegnare in progetti di riqualificazione...
Leggi
Fase 2: "Le industrie umbre sono pronte a ripartire subito", dice Alunni (Confindustria Umbria) che teme un crollo del 50% dei fatturati
Le industrie umbre sono "assolutamente pronte" alla ` Fase 2` dell` emergenza coronavirus. A dirlo il presidente di Conf...
Leggi
Ad Assisi la messa in memoria di Gino Bartali a 20 anni dalla morte: ad officiarla martedì 5 maggio alle 16 il Vescovo Sorrentino
“Sono trascorsi 20 anni, ma è meraviglioso pensare che mio nonno venga ancora ricordato con cosi grande partecipazione e...
Leggi
Il consigliere regionale Tommaso Bori nominato nel Dipartimento nazionale Formazione Medica del PD
Il capogruppo del Partito democratico in Assemblea legislativa, Tommaso Bori, è entrato a far parte del dipartimento naz...
Leggi
Gubbio, le indicazioni per domenica 3 maggio da Comune, Diocesi e Tavolo dei Ceri: divieto spostamenti e messa a porte chiuse. Diretta domattina alle 11 su TRG
Un vademecum per domani domenica prossima 3 maggio, quando la tradizione avrebbe voluto la discesa dei Ceri a Gubbio: co...
Leggi
Assisi: lunedì Enel attiva nuova cabina in zona industriale e conclude lavori su linea Colussi a Torchiagina
E-Distribuzione, la società del Gruppo Enel che gestisce la rete elettrica di media e bassa tensione, informa che lunedì...
Leggi
Coronavirus, Umbria sempre vicina allo zero: 1 solo positivo su 310 tamponi. Restano 250 positivi, oltre 38 mila tamponi
Un solo positivo in più in Umbria su 310 tamponi. Questi i dati al momento disponibili e aggiornati alle ore 8 di sabato...
Leggi
Utenti online:      190


Newsletter TrgMedia
Iscriviti alla nostra newsletter
Social
adv