Skin ADV

Il Foligno si gioca una stagione intera: oggi a San Giovanni Valdarno c'è la Coppa Italia

Sport, calcio: il Foligno oggi fa visita alla Sangiovannese per giocarsi l'accesso ai quarti di finale di Coppa Italia. Turn over minimo per Battistini, qualche dubbio ancora su Fapperdue, Labate, in rampa di lancio Cicerello.
L'appuntamento che vale in pratica una stagione. Il Foligno sta vivendo le ultime ore di una vigilia intensa se non altro per la posta in palio che riserva questo appuntamento di Coppa Italia in casa della Sangiovannese, altra squadra che punta molto nell'arrivare in fondo alla manifestazione e che alla stregua dei falchetti, vede la Coppa come possibilità di endenzione da una stagione non tutta rosa e fiori. Una partita che si appresata molto equilibrata e aperta a tutti gli scenari possibili con le due squadre che in campionato vivono la stessa situazione, con La Sangio di appena un punto in vantaggio sulla squadra di Battistini, e che gode di un pronostico più favorevole semplicemente per il fatto che gioca tra le mura amiche e che all'andata in campionato vinse proprio nei minuti finali la gara del Blasone. Ma la Coppa è un'altra storia e il Foligno lo sa bene, gara secca da non fallire per assicurarsi un posto nel “G8” ovvero nelle ultime pretendenti che andranno a giocarsi la manifestazione. Venendo al campo, unico indisponibile è Cavitolo: il giocatore è squalificato, ma non avrebbe preso parte alla trasferta perchè impegnato a recuperare dai postumi dell'infortunio rimediato a Gualdo, in tempo per il campionato. Un minimo di turn over ci sarà, ma ridotto all'indispensabile perchè la partita di oggi vale troppo: in porta sembra risolto a favore di Ranieri il balottaggio con Farroni, in difesa dovrebbe toccare ancora a Calzola che è favorito su Labate per giostrare basso a destra, coppia centrale composta da D'Aiello e probabilmnete Fapperdue, Arboleda adopererà sulla sinistra. A centrocampo torna titolare Montanari, al suo fianco certa la presenza di D'Allocco, nel tridente a supporto di Di Paola sono salite le quotazioni di Cicerello per giocare assieme a Napolano e Keqi, con Monaco che sarebbe dirottato in panchina. Fischio d'inizio alle 14,30, arbitro dell'incontro il signor Degli Esposti di Bologna, chi vincerà la contesa sfiderà la vincente della gara tra Matelica e Cynthia.
Foligno/Spoleto
17/02/2016 08:00
Redazione
Dall'impresa alla politica fino al credito: stasera a "Link" ospiti Teresa Severini e Pietro Buzzi
Dall`impresa di famiglia alla politica perugina fino al credito umbro: tanti i temi al centro della puntata di stasera d...
Leggi
Città di Castello, Fiorucci tiene subito a rapporto la squadra: "Un onore allenare questa squadra". Ascione di nuovo nell'U17
Che qualcosa bollisse in pentola dopo la pesante “manita” ricevuta dal Montecatini lo si era capito, ma che si potesse a...
Leggi
Gubbio, serata di svago per i giocatori. Il ds Pannacci: "La sosta porterà benefici"
Altra giornata di allenamento per il Gubbio che nonostante la sosta comincia ad inquadrare la trasferta di Scandicci, un...
Leggi
GualdoCasacastalda, si dimette il direttore tecnico Moroni: oggi atteso il nuovo allenatore
Nuovo colpo di scena, l`ennesimo, sul fronte GualdoCasacastalda, con la società che attraverso una nota stampa leggibile...
Leggi
Top Quality San Giustino, con Falotico vai tranquillo: "Ma quale bomber di scorta! Coach Galli da sicurezza"
Mancavano Mirka Francia e Sofia Tosi, più Jessica La Rocca al centro, e allora è stata lei a prendersi le consegne in at...
Leggi
Umbertide: da venerdì 19 febbraio visitabile la sezione archeologica del Museo Santa Croce
Da venerdì 19 febbraio sarà visitabile con il biglietto di ingresso al museo, anche la nuova sezione archeologica allest...
Leggi
Ricci (centrodestra): "Maggioranza divisa sul capitolo principale di spesa, la sanità"
"Siamo di fronte a una maggioranza profondamente divisa, con assessori che fanno intendere o minacciano di dimettersi, e...
Leggi
Jp Industries: il vice ministro Bellanova risponde all'interrogazione di Giulietti
Insieme alle Regioni Umbria e Marche il Ministero per lo sviluppo economico sta seguendo attentamente gli sviluppi della...
Leggi
"Nomine con forzatura": Barberini insieme a Smacchi, Guasticchi, Porzi e Sbrega intervengono sul caos sanita'
“Prendiamo atto della forzatura che si sta consumando in merito alle nomine dei direttori della sanità regionale e riten...
Leggi
Nominati i direttori sanitari: Duca all'Azienda ospedaliera perugina, Casciari alla Asl 1
La Giunta regionale nella seduta odierna ha proceduto alla nomina dei nuovi direttori generali delle aziende ospedaliere...
Leggi
Utenti online:      497


Newsletter TrgMedia
Iscriviti alla nostra newsletter
Social
adv