Skin ADV

Quasi 5,5 milioni nelle casse dei comuni umbri per le fasce piu' deboli: "Risorse utili, anche se ne serviranno ancora. Ma non e' l'ora delle polemiche" dice Presciutti come presidente ALI Umbria

Quasi 5,5 milioni nelle casse dei comuni umbri per le fasce piu' deboli: "Risorse utili, anche se ne serviranno ancora. Ma non e' l'ora delle polemiche" dice Presciutti come presidente ALI Umbria.

"Il Governo con l’Ordinanza 658 del 29 marzo 2020 ha destinato risorse importanti a tutti i Comuni italiani per supportare e dare un aiuto concreto alle fasce più deboli della popolazione. Ben 5.492.039 arriveranno nei prossimi giorni nelle casse dei Comuni dell’Umbria, per affrontare l’emergenza, con cifre di rilievo per tante comunità regionali. Tra queste figurano 876.309 € per la città di Perugia, 653.680 € per la città di Terni, 350.572 € per la città di Foligno, 127.405 € per la città di Marsciano e 107.680 € per la città di Umbertide solo per citarne alcune.
In seguito all’intervento urgente messo in campo dal Governo, dice la sua anche il sindaco di Gualdo Tadino, Massimiliano Presciutti, in qualità di Presidente di ALI (autonomie locali) Umbria .
“Pubblicata l’ordinanza N° 658 da questa mattina noi Sindaci di tutta Italia insieme ai nostri uffici siamo al lavoro per dare seguito a tale provvedimento. Si tratta di risorse importanti per gli Enti, certo non ancora sufficienti per tutti ma servono a dare una prima risposta concreta alle fasce più deboli. Noi sindaci, stando a stretto contatto con le nostre comunità, ben conosciamo chi è più in difficoltà e possiamo comprendere più di tutti ciò che è di primaria importanza in questo momento storico molto difficile. Occorre dunque spendere il nostro tempo in primis per aiutare chi non ce la fa, senza fare polemiche inutili.
I cittadini ora chiedono risposte concrete e non sterili chiacchiere che alimentino ulteriori tensioni. Nei prossimi decreti che saranno approvati, poi, certamente bisognerà dare anche altri riscontri ad altre categorie che sono in difficoltà come quelle dei professionisti, dei lavoratori, degli imprenditori ed ovviamente dei comuni, ma in questa fase di emergenza legata al Covid-19 la risposta prioritaria va data a chi è più con l’acqua alla gola.
Questo è il momento dell’unità e del senso di responsabilità da parte di tutti, non quello della divisione e della propaganda e questo tutti i sindaci dovrebbero saperlo bene.
Ad emergenza conclusa quando saremo tornati a vita normale, e si spera il prima possibile, ci sarà poi giustamente il momento del confronto su quanto si è fatto e quanto si poteva fare nel pieno rispetto di una contrapposizione politica sana e costruttiva. Ora però, e lo ripeto, lasciamo da parte rancori, polemiche e discussioni perché è il momento dell’unità. Solo insieme potremo venire fuori da questa difficile situazione e sono convinto che se saremo uniti ne verremmo fuori molto presto e soprattutto molto più forti”.

Gubbio/Gualdo Tadino
30/03/2020 10:50
Redazione
Fondazione Cassa Risparmio Foligno: contributo da 25 mila euro per la ricerca di un composto antivirale, in sinergia con Universita' di Perugia. Se ne parla stasera a "Link" (ore 21.10 TRG)
Desta grande interesse e anche non poche aspettative l`iniziativa che vede in campo la Fondazione Cassa di Risparmio di ...
Leggi
E' Carlo Cottarelli l'ospite a di "Magazine", la rubrica di approfondimento a cura di Giuseppe Castellini (replica ore 13.00 TRG)
E` Carlo Cottarelli, già Fmi, attuale Direttore dell`Osservatorio conti pubblici italiani dell’Università cattolica, doc...
Leggi
Gubbio, rinviato a maggio il 39mo Festival Nazionale Scuole di Danza "Fiumicelli": il primo, dopo la scomparsa di Giuliana Fiumicelli Plastino
Sarebbe dovuta iniziare lo scorzo 27  marzo la 39^ edizione del Festival Nazionale Scuole di Danza “Renato Fiumicelli”. ...
Leggi
Coronavirus: il viceministro Anna Ascani: "Mio tampone ancora positivo. Sola da 23 giorni a Citta' di Castello"
"Sono a casa, sola, da 23 giorni, da quando cioè mi sono isolata per il contatto con un caso positivo. Non vedo nessuno ...
Leggi
Riti della Settimana Santa, ma anche Comunioni e Cresime: la CEU rinvia tutti gli appuntamenti di aprile. Paolucci Bedini: "Celebrazioni dalla Cattedrale in diretta"
Rinvio per le cerimonie dei sacramenti previste in Umbria il prossimo mese di aprile, e annullamento di tutte le celebra...
Leggi
Continua la serie di casi positivi a Gubbio: altri 4 contagi ufficializzati. Ora sono 55, in Alto Chiascio sono arrivati a 70. Le due vittime di oggi sono di Orvieto
Continua la serie di accertamenti di casi positivi da coronavirus a Gubbio, comune nel quale la crescita di contagi non ...
Leggi
Ci sono anche le belle notizie sanitarie: gia' 450 nuovi nati nel primo trimestre all'ospedale di Perugia
Tra tanti tristi bollettini sanitari di questi giorni, arriva anche una buona notizia dalla struttura di Ostetricia e Gi...
Leggi
Contagiati in Umbria, superata quota 1.000: ma oggi solo 54 in piu' e i guariti sono 82. Sale a 31 il numero delle vittime. Oltre 3.300 fuori dall'isolamento
E` una domenica all`insegna di un trend calante quella del consueto bollettino dei positivi al coronavirus in Umbria: co...
Leggi
"Siamo lasciati soli, i problemi del Paese scaricati sui Comuni": j'accuse dei sindaci umbri della Lega contro il premier. Piu' soft De Rebotti (ANCI)
"Il Governo Conte scarica i problemi e le responsabilità sui sindaci dopo aver fatto la stessa cosa prima con gli ospeda...
Leggi
Come funziona la Cassa integrazione in Agricoltura: le indicazioni del presidente Comagri, on. Gallinella
“A seguito della pubblicazione in Gazzetta Ufficiale del cosiddetto decreto ‘Cura Italia’, che ha completato il quadro n...
Leggi
Utenti online:      163


Newsletter TrgMedia
Iscriviti alla nostra newsletter
Social
adv