Skin ADV

C.Castello, Umbertide e San Giustino: controllo straordinario sulla sicurezza dei territori

Fine settimana impegnativo per i Carabinieri della Compagnia di Citta' di Castello, attivi su piu' fronti nella prevenzione e repressione dei reati in genere.

Fine settimana impegnativo per i Carabinieri della Compagnia di Città di Castello, attivi su più fronti nella prevenzione e repressione dei reati in genere, ma in particolare nei controlli in materia di rispetto delle prescrizioni conseguenti all’epidemia da Coronavirus, complice un week-end di bel tempo con temperature più che primaverili. Nella giornata di sabato 27 marzo, i Carabinieri della Stazione di Umbertide hanno contravvenzionato, per il divieto di spostamento tra comuni, una donna 34enne ed un uomo 26enne, entrambi di Gubbio, controllati insieme a bordo di un’autovettura in Località Badia di Monte Corona. Sempre i Carabinieri della Stazione di Umbertide, nello stesso pomeriggio, hanno poi contravvenzionato per assembramento quattro uomini, tra i 56 e 61 anni, residenti nel Comune di Umbertide che, in totale spregio delle attuali normative in vigore, si erano ritrovati nelle panchine antistanti un noto bar del centro per consumare alcolici tutti insieme. I Carabinieri della Stazione di San Giustino, invece, sempre nel pomeriggio di sabato scorso, hanno contravvenzionato per assembramento quattro giovani, due uomini e due donne, tra i 40 e i 42 anni, tutti residenti in quel centro, che avevano organizzato un aperitivo di gruppo a base di prosecco nel piazzale antistante l’abitazione di uno dei quattro, complice il pomeriggio di sole e temperature miti. Infine, i Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia, nella tarda serata di domenica 28 marzo, hanno proceduto a carico di otto ragazzi italiani, sei maschi e due femmine, tra i 15 e i 17 anni, quindi tutti minorenni e residenti in quel centro, che si erano riuniti nelle vicinanze di un piccolo laghetto esistente in quella località Montione, accendendo addirittura un piccolo fuoco, per passare una goliardica serata sotto le stelle. I ragazzi, dopo l’identificazione, sono stati invitati a tornare a casa e nei prossimi giorni, alla presenza dei rispettivi genitori, verranno contestate loro le dovute contravvenzioni per divieto di assembramento.

Città di Castello/Umbertide
29/03/2021 12:30
Redazione
Gubbio: i riti della Settimana Santa
La Chiesa Cattolica si prepara al triduo pasquale con celebrazioni ridotte e manifestazioni, come processioni e vie cruc...
Leggi
Gubbio: torna in tv la cuoca più amata, Rosita, questa sera alle 19.30 su Tv8. Sarà giudice dello show cooking in cui ha trionfato in due edizioni
Se ne sentivate la mancanza torna questa sera in tv, ma stavolta non in veste di concorrente, bensì di giudice senior de...
Leggi
Covid: nessun morto in Umbria nell'ultimo giorno. Continua discesa attuali positivi; lieve risalita ricoverati
Dopo settimane di decessi, nessun morto per il Covid in Umbria nell` ultimo giorno. Secondo quanto riporta il sito della...
Leggi
Inaugurato stamattina il nuovo Centro Antiviolenza di Gubbio: L'assessora Minelli "Un giorno importante per la città: le richieste di aiuto crescono in modo esponenziale"
Uno spazio di donne e per le donne, dove trovare ascolto e operatrici formate che accolgono, supportano e accompagnano l...
Leggi
Stasera torna "Tg Plus - Terzo Tempo rossoblu" alle 20.55 su TRG. Ospite l'attaccante rossoblu' Gomez: in rassegna tutti i gol di Juanito in maglia Gubbio
Sarà una puntata speciale quella del consueto appuntamento del lunedì con "Tg Plus - Terzo Tempo Rossoblu`": ospite in s...
Leggi
Foligno: risposta dei carabinieri alla microcriminalità
In risposta alla sempre crescente esigenza di sicurezza i Carabinieri della Compagnia di Foligno hanno intensificato i c...
Leggi
Umbertide: in più di 250 tra studenti, docenti ed ospiti al caffè filosofico del “Da Vinci” dal titolo “Abitare il mondo. Costruire e raccontare: la città”
Nel difficile momento che tutti stiamo vivendo ormai da più di un anno, la Scuola sicuramente per molti ragazzi è stata ...
Leggi
Trevi: comune ‘Plastic free’, si parte dalle scuole
Trevi punta al “plastic free” attraverso l’abolizione della plastica, un percorso che parte dalle scuole. A tal fine è s...
Leggi
Giano dell'Umbria: i Carabinieri denunciano otto giovanissimi
Sono otto, tutti di età compresa tra 15 e 21 anni, i giovani denunciati, tutti incensurati, dai Carabinieri della Stazio...
Leggi
Spello: i sindaci dell’ambito sociale n.8 istituiscono un tavolo di confronto permanente
Un tavolo permanente di confronto tra i sindaci dell’ambito sociale n.8 per intraprendere azioni comuni nell’emergenza C...
Leggi
Utenti online:      225


Newsletter TrgMedia
Iscriviti alla nostra newsletter
Social
adv