Skin ADV

Foligno: danneggia la casa della madre che gli rifiuta soldi, arrestato

Foligno: danneggia la casa della madre che gli rifiuta soldi, arrestato. Giovane bloccato dalla polizia avvisata dai vicini.

La richiesta insistente di denaro, il diniego della madre e la conseguente esplosione d'ira. Sono questi gli ingredienti alla base di un recente intervento della Volante del Commissariato di Foligno, recatasi presso un'abitazione non distante dal centro storico dove un 30enne – già noto alla Polizia per reati contro il patrimonio e contro la persona – stava creando problemi. Inizialmente il giovane, tossicodipendente, aveva richiesto alla madre alcune centinaia di euro, senza specificare come mai ne avesse necessità. La donna, che nelle ultime settimane aveva più volte assecondato richieste del genere, questa volta ha opposto un rifiuto, con ciò scatenando una reazione sfrenata ed incontrollabile. Il ragazzo, infatti, subito dopo aver minacciato di distruggere i mobili della casa se non fosse stato accontentato, ha dato seguito a tali parole, iniziando a colpire e danneggiare qualsiasi cosa. L'immediato intervento della Volante, messa in allarme dal trambusto avvertito da tutto il vicinato, ha fatto sì che il 30enne, all'arrivo dei poliziotti, riversasse la sua furia non più contro gli oggetti ma contro uno degli Agenti. Quest'ultimo, seppur a fatica e con l'aiuto decisivo del proprio collega, è riuscito ad immobilizzare il 30enne, riportando comunque delle lesioni personali. Infatti, una volta visitato presso l'ospedale folignate “San Giovanni Battista”, gli sono state diagnosticate plurime contusioni ed escoriazioni. Una volta riportata la situazione alla calma, gli Agenti hanno dato corso a tutti gli approfondimenti del caso, da cui è emerso che quella richiesta di denaro e quello scoppio d'ira non costituivano un episodio estemporaneo, ma piuttosto erano il frutto della condizione di tossicodipendenza del 30enne. Nei suoi confronti, la Polizia ha quindi proceduto ad un arresto in flagranza non solo per i reati di resistenza e lesioni a P.U., ma anche per tentata estorsione ai danni della madre. Ultimata l'attività, e su disposizione del P.M. di turno presso la Procura della Repubblica di Spoleto, per il giovane si sono quindi spalancate le porte del carcere. In data 29.09.2021, infine, si è svolta dinanzi al Tribunale di Spoleto l'udienza relativa all'episodio, all'esito della quale il giudice ha convalidato l'arresto in flagranza ed ha applicato al soggetto la misura della custodia cautelare in carcere.

Foligno/Spoleto
30/09/2021 06:55
Redazione
Sigillo: da oggi avrà inizio il Censimento permanente della popolazione e delle abitazioni 2021
Si rende noto che sul territorio del Comune di Sigillo da oggi, 1° Ottobre, avrà inizio il Censimento permanente della p...
Leggi
Donazione all'ospedale di Branca in ricordo dell'imprenditore Franco Colaiacovo
E` una sala rianimazione vuota quella che si presenta oggi agli occhi di chi entra presso l`ospedale di Branca, nemmeno ...
Leggi
Addio a Giuseppe Vispi, per anni presidente della Gubbio Calcio. Tanti i messaggi di cordoglio
E` venuto a mancare a Gubbio il professor Giuseppe Vispi, imprenditore della "Fratelli Vispi Costruzioni" molto noto in ...
Leggi
UC Foligno: i Giovanissimi lasciano il segno a Marsciano e primeggiano nella classifica a squadre
Non perdono il vizio di alzare coppe e medaglie neanche nel finale di stagione i Giovanissimi dell’UC Foligno Start. Nel...
Leggi
Covid, prorogati al 31 dicembre in Umbria test gratuiti in farmacia per under 12
E’ stata prorogata al 31 dicembre 2021 la possibilità per i bambini dagli zero agli 11 anni di avvalersi gratuitamente d...
Leggi
Norcia: ricostruzione, il consiglio comunale approva il piano attuativo riferito alla frazione San Pellegrino
Il Consiglio comunale di Norcia ha approvato tutti i punti all`ordine del giorno. Via libera al piano attuativo riferito...
Leggi
I frati del Sacro Convento di Assisi plaudono all'iniziativa del Governo italiano
«Abbiamo ricevuto con molta soddisfazione la notizia che il Consiglio dei Ministri ha approvato un disegno di legge che ...
Leggi
Covid-19: ieri a Città di Castello quattro nuovi positivo e due guariti
Il sindaco rende noto che ieri a Città di Castello l’Usl Umbria 1 ha registrato quattro nuovi positivi e due guariti. I ...
Leggi
Città di Castello verso le amministrative: al voto 31.946 elettori. Tutte le informazioni utili
Saranno 31.946 gli elettori tifernati chiamati alle urne nella consultazione di domenica 3 e lunedì 4 ottobre. Le donne,...
Leggi
Seconda edizione della Sagrantino Running nei territori di Bevagna e Montefalco
Tra corse agonistiche e non competitive, oltre ad una "EnoGastroCamminata", passando per borghi, filari, cantine e paesa...
Leggi
Utenti online:      310


Newsletter TrgMedia
Iscriviti alla nostra newsletter
Social
adv