Skin ADV

Il Rugby Gubbio espugna anche il campo del Gispi Rugby Prato, 31-7 il punteggio finale

Il Rugby Gubbio è riuscito a sbloccare il risultato con una bella meta del neozelandese Robbie Flinn, trasformata da Riccardo Tomassoli e a mettere la partita sui giusti binari.
Ci sono voluti alcuni minuti per ingranare bene la marcia e prendere le misure del campo e della squadra avversaria, ma poi il Rugby Gubbio è riuscito a sbloccare il risultato con una bella meta del neozelandese Robbie Flinn, trasformata da Riccardo Tomassoli e a mettere la partita sui giusti binari. Una meta tecnica assegnata al Gubbio per un avanti volontario di un giocatore del Gispi Prato porta il risultato sul 14-0.  A pochi minuti dalla fine del primo tempo la mischia del Gubbio segna con Gabriele Micale, 19-0. Nel secondo tempo stesso copione: la mischia del Rugby Gubbio domina su quella avversaria e porta di nuovo la palla oltre la linea di meta con Luigi Pretotto, 24-0. Il Rugby Gubbio attacca, passando gran parte del secondo tempo nella metà campo del Gispi.  Lorenzo Crotti buca la difesa e schiaccia in meta, 29-0, trasformazione dello stesso Crotti, 31-0. Il Gispi Prato non molla e sul finale segna e trasforma una meta, fissando il risultato finale sul 31-7. Le 5 mete del Gubbio assicurano il punto di bonus, utilissimo per la classifica del Campionato di Serie C, girone Promozione Interregionale. L'analisi dell'head coach del Rugby Gubbio Gianluca Gamboni: "Abbiamo ripreso il Campionato con la prima di 4 trasferte e giocare fuori casa è sempre complicato, quindi siamo contenti del risultato. Siamo arrivati al campo di Prato con una buona organizzazione e siamo sempre rimasti ben concentrati sul piano di gioco e questo è già un buon segnale. A differenza di altri incontri questo non si è tramutato subito in punti, il Gispi si è dimostrato un rivale ostico, ben organizzato, con una buona linea di difesa che saliva e placcava, cosa che inizialmente ci ha messo in difficolta, insieme a un vento trasversale che ha dato fastidio al nostro lancio in touche. Poi, finalmente, abbiamo preso in mano la situazione e siamo riusciti a segnare al largo, dove eravamo evidentemente più forti. Questo ci ha permesso di iniziare a fare il nostro gioco e mettere in difficoltà la squadra avversaria, costringendola a falli ripetuti, tant'è che hanno avuto due cartellini gialli. La superiorità sullo spazio si è concretizzata con l'avanzamento tramite i calci in touche, da lì è venuta fuori una meta della mischia che ha permesso di portare il risultato sul 19-0. Da quel momento la partita ha preso una piega positiva per noi. Questo nonostante il campo, un po' più stretto rispetto alle dimensioni abituali, abbia permesso al Gispi di difendere bene rallentando i nostri trequarti, soprattuto le ali.  Nel secondo tempo siamo rientrati in campo determinati, la partita ha preso una piega più fisica, con situazioni di gioco un po' più ruvide, alle quali siano meno abituati. Questo ci ha rallentato ma siamo comunque riusciti a segnare altre due mete per un punteggio totale di 31 punti fatti. Nel finale forse la stanchezza l'ha fatta un po' da padrone e si sono aperti degli spazi anche per il Gispi che ha segnato una meta.  Questo ci porta fare delle considerazioni: miglioriamo la tenuta mentale ma siamo ancora in una fase in cui dobbiamo rispettare di più gli avversari, dobbiamo applicare meglio quello che facciamo durante la settimana per preparare la partita. Questo ci permetterà di rendere i meccanismi più fluidi e far sì che la nostra attenzione vada nel concretizzare le fasi di gioco che ci vengono meglio, passo fondamentale per continuare la nostra corsa di vertice."
Gubbio/Gualdo Tadino
20/02/2023 11:16
Redazione
Gubbio: domenica 5 marzo le celebrazioni per la Canonizzazione di Sant'Ubaldo, processione dalle 9 sul monte Ingino
Domenica 5 marzo ricorre l’ 831° anniversario della canonizzazione di Sant’Ubaldo, Patrono di Gubbio, risalente al 5 mar...
Leggi
Covid: Gimbe, non decollano le somministrazioni di quarte-quinte dosi di vaccino in Umbria
Non decollano in Umbria come nel resto del Paese, le somministrazioni di quarte e quinte dosi di vaccino contro il Covid...
Leggi
L’Umbria tra i protagonisti di Slow Wine Fair, la fiera del vino “buono, pulito e giusto”
Il vino umbro è tra i protagonisti di Slow Wine Fair, la manifestazione dedicata al vino buono, pulito e giusto che si s...
Leggi
A Sigillo inaugurata la nuova sede della Associazione Nazionale Carabinieri “sez. Ermanno Caserta”
È stata inaugurata sabato mattina, alla presenza di numerose autorità militari, civili e religiose, la nuova sede della ...
Leggi
Domani a Perugia i funerali di Ilario Castagner
Saranno celebrati domani nel capoluogo umbro i funerali di Ilario Castagner, l`allenatore del "Perugia dei miracoli" sco...
Leggi
Gubbio: il veglione dei Santantoniari chiude il carnevale
Si è rinnovato sabato sera al Park Hotel Ai Cappuccini il Gran Ballo dei Santantoniari, ultimo appuntamento dei veglioni...
Leggi
Gubbio-Fiorenzuola 0-0: match con poche occasioni, annullato gol nel finale a Nicolao
Gubbio-Fiorenzuola, al Barbetti, per la 28ª giornata del girone B di C. De Simone sceglie il 4-3-1-2, con Bulevardi tra ...
Leggi
Prociv Gubbio per la Turchia: si raccolgono beni di prima necessità fino al 4 marzo alla sede di via della Piaggiola
Protezione Civiole di Gubbio in campo per la Turchia.  Chi volesse donare materiali può fare riferimento, per le prossi...
Leggi
Saxa Gres, FdI a Gualdo Tadino chiede chiarimenti al sindaco sul futuro dei lavoratori. Sul biodigestore:"Non pregiudizialmente contrari, ma se serve a tenere aperta l'azienda"
"Ancora una volta scelte sulla pelle dei gualdesi?" Esordisce in questo modo il capogruppo di Fratelli d`Italia – Siamo...
Leggi
Incidente stradale a Umbertide: un automobilista finisce in ospedale
Incidente stradale nel tardo pomeriggio di venerdì 17 febbraio in località Niccone di Umbertide. Due le autovetture coi...
Leggi
Utenti online:      312


Newsletter TrgMedia
Iscriviti alla nostra newsletter
Social
adv