Skin ADV

Il Rugby Gubbio vince in casa 10-0 contro il Firenze Rugby 1931 Cadetti

Conquistando per 10-0 la vittoria nella prima partita della seconda fase del Campionato di Serie C di Rugby.

Su un campo reso pesantissimo dalla pioggia e contro un Firenze Rugby 1931 Cadetti dalle grandi capacità tecniche e atletiche, il Rugby Gubbio ha conquistato per 10-0 la vittoria nella prima partita della seconda fase del Campionato di Serie C di Rugby. Il match è stato molto combattuto e deciso da sole due mete degli eugubini, una segnata da Giovanni Di Fiore a inizio partita e una segnata dal numero 8 Federico Sonini dopo una bella azione corale iniziata dalla mischia e finita al largo dai trequarti. Il resto degli 80 minuti è stata lotta dura sui punti d’incontro, placcaggi, ruck e mischie, nessuna delle due squadre si è risparmiata, il Firenze ha attaccato molto ma il Rugby Gubbio è riuscito a difendere sempre bene, dimostrando grande solidità fisica e anche mentale. Degna di nota la presenza di nuovi inserimenti, anche giovani, nel Rugby Gubbio, che ogni partita continua a dare spazio alle nuove leve. L’analisi di coach Gianluca Gamboni a fine partita: “Sapevamo che sarebbe stata una partita complicata e così è stato. La settimana era già stata particolare con la squadra che ha subito molte defezioni e solo grazie al progetto di inserimento continuo nella rosa della 1' squadra di ragazzi della giovanile e di nuovi inseriti siamo riusciti a lavorare con qualità. Siamo quindi arrivati a domenica mattina con qualche dubbio sulla formazione ed alla fine siamo felici di aver portato avanti il nostro processo di avvicinamento alla Seniores di due ragazzi dell’Under 19 e di aver fatto esordire un giocatore, Francesco Paciotti, che in questa stagione non aveva ancora trovato spazio nella lista dei 22. Venendo alla partita nello specifico: abbiamo provato sin dall’inizio a giocare ma il Firenze si è dimostrata la squadra ostica che ci aspettavamo per cui abbiamo difeso con grande volontà e determinazione, abbiamo recuperato diversi palloni dentro ai nostri 22, qualcuno in zona veramente pericolosa. La meta di Giovanni Di Fiore proprio all’inizio ci ha reso un pochino più confidenti sulle nostre capacità, ma tutto il primo tempo è stato caratterizzato dal gioco spezzettato fra mischie e touche, e proprio su questo aspetto il Firenze ci ha messo molto in difficoltà, complice anche qualche errore di inesperienza. Per quanto riguarda la parte centrale , tra la fine del primo tempo e l’inizio del secondo, c’è stata un’alternanza di situazioni che hanno tenuto in equilibrio il match, e complice anche qualche errore nostro in fase di liberazione e del Firenze in fase di esecuzione, il risultato è stato fermo sul 5-0. Abbiamo concluso il secondo tempo con una meta che ha messo sulla giusta via il risultato, una meta di buona fattura, forse per la prima volta negli 80 minuti siamo riusciti a muovere palla per tutta la larghezza del campo mandando a schiacciare un nostro terza linea con addirittura un uomo smarcato all’esterno. Questo ha fatto sì che il Firenze aumentasse i giri per recuperare, tant’è che la partita è finita con loro in attacco.

Gubbio/Gualdo Tadino
05/12/2022 17:00
Redazione
Concluso il restauro della Fontana Maggiore di Perugia
A conclusione di alcuni lavori di restauro il monumento simbolo di Perugia e orgoglio della città, la Fontana Maggiore, ...
Leggi
Al via il Premio Francesco d'Assisi e Carlo Acutis 2023
Sulla scia di The Economy of Francesco e nel segno di un`economia della fraternità, torna il premio Francesco d`Assisi e...
Leggi
Morto lupo Merlino, simbolo di speranza dei Monti Sibillini
Ieri, 4 dicembre, è morto Merlino, il lupo ospitato nel Centro faunistico di Castelsantangelo sul Nera. Aveva 13 anni e ...
Leggi
Scossa 3.7 in Umbria con epicentro a Pietralunga
Una scossa di terremoto di magnitudo 3.7 si è verificata in Umbria, alle 15.43, con epicentro nella zona di Pietralunga,...
Leggi
Barbara Marsili nuovo presidente di Confcommercio Gubbio
Un consiglio molto “rosa”, quello eletto dall’assemblea di Confcommercio Gubbio, svoltasi nei giorni corsi, che ha poi s...
Leggi
Consegnati gli attestati di merito ai volontari del Gruppo comunale Protezione Civile di Spello
Si è svolta la scorsa settimana nella Sala dell’Editto del Palazzo Comunale di Spello la cerimonia di consegna degli att...
Leggi
All’ospedale di Pantalla meeting sull’utilizzo degli anticoagulanti orali diretti
All’ospedale Media Valle Tevere di Pantalla di Todi si è tenuto un meeting scientifico sull’utilizzo degli anticoagulant...
Leggi
Spello: inaugurato il Percorso escursionistico ad Anello dell’Acquedotto Romano
Un sentiero escursionistico di 13 km tra storia, archeologia e armonia del paesaggio. È stato inaugurato ieri mattina il...
Leggi
Trasporto pubblico locale, l’Umbria innova
Hanno superato già quota 11mila gli abbonamenti al trasporto pubblico locale a tariffa agevolata attivati in via sperime...
Leggi
Natale ad Assisi, oltre 130 eventi in un mese
Inizia il Natale ad Assisi, con oltre 130 eventi in programma fino all’8 gennaio, per vivere a pieno l’atmosfera nataliz...
Leggi
Utenti online:      192


Newsletter TrgMedia
Iscriviti alla nostra newsletter
Social
adv