Skin ADV

Sentiero Francescano, una lettera per la Regione Umbria

Le Municipalità di Gubbio, Assisi e Valfabbrica inviano una nota per chiedere un incontro a proposito della valorizzazione della via.

Il Comune di Gubbio, quello di Assisi e quello di Valfabbrica hanno scritto una lettera congiunta alla Regione dell’Umbria al fine di indire una Conferenza di servizi che individui le risorse e le azioni necessarie a garantire una più efficace cura e manutenzione del Sentiero Francescano, nonchè una sua ancor più incisiva valorizzazione. “E’ nota a tutte le nostre istituzioni - si legge nella lettera - la particolare attrattività di questo luogo, per i suoi elevati valori spirituali e per l’eccellenza del suo contesto paesaggistico-ambientale; esiste da tempo un flusso costante di pellegrini il cui numero può essere fortemente incentivato nella misura in cui si determineranno appropriati interventi manutentivi e politiche di accoglienza, in ordine alle quali i gestori delle strutture esistenti chiedono a noi indirizzi ed eventuali potenziamenti. Certi che la Giunta regionale sia perfettamente consapevole di questo scenario, chiediamo di attivare un incontro mettendoci ovviamente a disposizione con le nostre rispettive Municipalità”. “La volontà dei nostri tre Comuni - spiegano i sindaci Filippo Stirati, Stefania Proietti ed Enrico Bacoccoli - è quella di dare valorizzazione piena al Sentiero, nell’esigenza, condivisa da tutti, che la Regione coordini le operazioni, viste anche le risorse disponibili. Il suo alto significato spirituale e culturale fa del Sentiero un attrattore formidabile, un luogo che oggi può essere portatore di un grande messaggio di pace, a patto che se ne abbiano a cuore la sua cura e la sua manutenzione, attraverso una comune riflessione su come organizzarlo al meglio e renderlo ancora più accogliente, dando così anche un sostegno e un riferimento alle attività private turistico ricettive già presenti”.

Gubbio/Gualdo Tadino
28/04/2022 11:55
Redazione
Gubbio: ex palestra di San Pietro, domani un taglio del nastro speciale
Un ritorno atteso da tempo, che verrà celebrato con una vera e propria festa e un momento di dibattito aperto a tutta la...
Leggi
Guardie giurate "dimenticate", il 2 maggio sarà sciopero
Stipendi bassi e fermi da anni, rischi per la propria incolumità e (in particolare durante la pandemia) per la salute pe...
Leggi
La galleria "Forca di Cerro" aperta fino a lunedì 2 maggio
La galleria "Forca di Cerro", sulla strada statale 685 "delle Tre Valli Umbre" (direttrice Spoleto-Norcia), come richies...
Leggi
Covid: in Umbria altri 12 ricoverati in meno
Altri 12 ricoverati Covid in meno in Umbria nell` ultimo giorno, ora 212, quattro dei quali nelle rianimazioni. Con anco...
Leggi
C.Castello: cerca di ingannare gli agenti mostrando un falso documento di abilitazione alla guida, denunciato dalla Polizia Stradale
Gli agenti del Distaccamento della Polizia Stradale di Città di Castello, durante un posto di controllo, hanno fermato e...
Leggi
Gubbio: maggio e giugno, ecco come cambia il traffico
Nei mesi di Maggio e Giugno, caratterizzati da numerose festività e manifestazioni, la circolazione nel centro storico c...
Leggi
Gimbe, settimana 20-26 aprile aumentano nuovi casi Covid in Umbria
Dopo settimane di miglioramento, per l`epidemia Covid in Umbria nella settimana 20-26 aprile si registra un aumento dei ...
Leggi
Discesa Ceri, c’è l’ordinanza: mascherine obbligatorie
In considerazione dell’attuale andamento del contagio, anche nella nostra città, da Covid 19, in occasione della discesa...
Leggi
Spello: una serata dedicata a Fabrizio De Andrè
Una serata dedicata a Fabrizio De Andrè. Un tributo alla memoria artistica e poetica del grande cantautore che unisce, c...
Leggi
Presentazione della XXV Festa degli Statuti di Fossato di Vico
Dopo l’invito del 2017 presso la Camera dei Deputati, si è tenuta nella mattinata di mercoledì 27 aprile, presso la Bibl...
Leggi
Utenti online:      296


Newsletter TrgMedia
Iscriviti alla nostra newsletter
Social
adv