Skin ADV

Sindaco Secondi, valorizzare l'ospedale di Città di Castello

"E potenziare la medicina del territorio in Altotevere".

"L'annunciata fase riorganizzativa della Sanità regionale sia l' occasione per valorizzare i centri ospedalieri di primo livello Dea come Città di Castello e per rafforzare l' offerta dei servizi della medicina territoriale dell'Altotevere". E' la presa di posizione del sindaco Luca Secondi sul processo di razionalizzazione della spesa e di riqualificazione del servizio sanitario illustrato in questi giorni dalla Regione Umbria. Per il primo cittadino "sarà fondamentale che la riorganizzazione del sistema sanitario regionale non abbia il crisma di un mero ridimensionamento dell' offerta della Sanità pubblica ai cittadini, sulla quale c' è un gap evidente da recuperare". "Non deve infatti sfuggire il fatto che per quanto riguarda l' ospedale di Città di Castello - prosegue Secondi - sia necessario recuperare terreno in termini di efficienza ed efficacia dei servizi, sia sul versante della diagnostica, dove le liste di attesta sono infinite, che dal punto di vista delle risorse umane e delle attrezzature tecnologiche". "Nel nostro presidio ospedaliero ci sono eccellenze, come la Breast Unit, che devono essere mantenute - puntualizza il sindaco - ma ci sono altri settori che sono in sofferenza e devono essere messi nelle condizioni di lavorare al meglio per erogare le prestazioni a cui hanno diritto i cittadini". Nell'auspicare che "attraverso gli opportuni incontri istituzionali venga presentato quanto prima dalla Regione un piano che metta al centro le questioni impellenti che riguardano l' ospedale tifernate e la medicina del territorio", Secondi ribadisce che "come amministrazione comunale saremo sempre dalla parte della tutela e del rafforzamento della Sanità pubblica e ci opporremo in maniera ferma - conclude - a qualunque riduzione dei servizi a Città di Castello e nel nostro comprensorio".

Città di Castello/Umbertide
07/10/2022 13:31
Redazione
Perugia il 31 dicembre ospiterà “L’anno che verrà” con Amadeus
Sarà Perugia a ospitare – il prossimo 31 dicembre in prima serata e in diretta su Rai 1 – “L’anno che verrà”, il tradizi...
Leggi
Norcia: visita del gruppo Protezione Civile messicana
In prossimità del sesto anniversario relativo al sisma del 2016, il Comune di Norcia ha ospitato venerdì alcuni membri d...
Leggi
Perugia: torna la gara podistica “Straquasar”
Torna quest`anno con la sua quinta edizione la “Straquasar”, gara podistica in programma domenica 13 novembre 2022 con p...
Leggi
Aeroporto “San Francesco di Assisi”, terminata la missione degli Standing Corps dell’Agenzia Europea Frontex
È terminata la missione degli Standing Corps dell’Agenzia Europea Frontex che, a partire dallo scorso 16 giugno, hanno a...
Leggi
San Giustino: 21enne allontanato dal comune di Città di Castello e divieto di farvi ritorno
Nei giorni scorsi i Carabinieri della Stazione di San Giustino hanno dato esecuzione ad un provvedimento di allontanamen...
Leggi
Usl Umbria 1, visita di Braganti alla Rsa di Città della Pieve
Ha garantito, anche nella fase di emergenza della diffusione del Covid, una tempestiva presa in carico di pazienti non r...
Leggi
Assisi: denunciati due stranieri per furto aggravato in concorso
Mentre si trovava a transitare nei pressi del luogo di lavoro, aveva notato due sconosciuti che, attraverso la recinzion...
Leggi
Covid: in aumento i ricoveri in Umbria
Prosegue, come successo negli ultimi giorni, l` aumento dei ricoverati Covid in Umbria: sono 154 secondo i dati della Re...
Leggi
Visita del prefetto di Perugia alla sede di Umbra Acque
“L’acqua è un bene essenziale e voi vi occupate di un servizio pubblico fondamentale per la comunità. Da quello che ho p...
Leggi
Ali Umbria in prima linea per la pace. In arrivo manifestazioni nel territorio regionale per fermare la guerra in Ucraina
“Putin fermi la guerra. Zelensky sia aperto a serie proposte di pace” le parole di Papa Francesco ci uniscono. Anche Ali...
Leggi
Utenti online:      290


Newsletter TrgMedia
Iscriviti alla nostra newsletter
Social
adv