Skin ADV

Citerna: obiettivo 60% della raccolta differenziata dei rifiuti

L'Amministrazione Comunale di Citerna sta potenziando il proprio sistema di Raccolta differenziata e del porta a porta per raggiungere l'obiettivo del 60% entro dicembre 2016, cosi' come indicato dalla normativa regionale.
L’Amministrazione Comunale di Citerna sta potenziando il proprio sistema di Raccolta differenziata e del porta a porta per raggiungere l’obiettivo del 60% entro dicembre 2016, così come indicato dalla normativa regionale. L’Assessore all’Ambiente, Benedetta Barberi Nucci, sottolinea come siano stati apportati più interventi nei diversi ambiti quali: l’estensione del porta a porta per il non recuperabile nei nuclei sparsi; l’eliminazione della raccolta indifferenziata stradale nella zona industriale dove le aziende sono state dotate dei singoli cassonetti; viene differenziato lo smaltimento degli inerti di risulta dallo spazzamento urbano; è stata attivata presso l’isola ecologica la raccolta di materiali in legno, plastica ed oli esausti. Il nostro è stato uno dei primi comuni dell’Altotevere ad introdurre la raccolta differenziata porta a porta – dichiara il Sindaco Giuliana Falaschi – sin dal 2010, ma dopo il salto iniziale la percentuale è rimasta invariata, ed ora dobbiamo fare un ulteriore sforzo tutti quanti per raggiungere la quota del 60% entro fine anno, obiettivo imposto dalla Regione che non dobbiamo mancare! Ogni cittadino si deve sentire responsabilizzato nei confronti di questa problematica, a partire dai bambini delle scuole, nei confronti dei quali sono state elaborate specifiche linee di intervento con la collaborazione anche della istituzioni scolastiche. L’obiettivo è alla nostra portata, ma le sole novità introdotte dall’amministrazione non sono sufficienti se a queste non si accompagna un rinnovato impegno da parte dei cittadini nel fare lo sforzo quotidiano di porre attenzione nel differenziare. Sappiamo tutti che la soluzione al problema dei rifiuti non è costruire un altro Termovalorizzatore o ampliare le discariche, ma puntare sulla differenziazione spinta dei rifiuti, per fare ciò occorre che ciascuno si impegni, nel suo piccolo. Tuttavia è doveroso constatare che, a volte, la sola motivazione ideale o civica non basta e che siano necessarie altre forme di incentivazione o disincentivazione, come la tariffa puntuale che consente ai cittadini di pagare in base a quanto differenziano o a quanto conferiscono in discarica di non recuperabile. Questo sarà un passo successivo da fare, al termine della gara per il gestore unico dei rifiuti che è in corso e che la nostra amministrazione auspica, al fine di mettere in atto tutte le strategie utili per raggiungere l’obiettivo prefissato.
Città di Castello/Umbertide
26/09/2016 12:00
Redazione
Casa, la necessità della sostenibilità: oggi convegno a Fossato di Vico promosso da Progetto Casa
Progetto Casa s.r.l., azienda leader nella vendita di materiali edili e di arredo con punti vendita a Fossato di Vico in...
Leggi
Assisi: concerto della Banda Musicale dei Carabinieri per i 145 anni dell'Istituto Serafico
Un Teatro Lyrick tutto esaurito per il concerto della Banda Musicale dei Carabinieri organizzato dall’Istituto Serafico ...
Leggi
Gubbio Ciclismo Mocaiana: Pencedano di bronzo, giornata nera per Pesci
Week end tra di luci e ombre per la Gubbio Ciclismo Mocaiana. Arriva un buon ottavo posto nelle Marche per Nicola Stocch...
Leggi
Perugia: entra ubriaco con l’auto di notte in Questura, sessantenne denunciato dalla Polizia
Lo avevano derubato, voleva sporgere denuncia in questura a Perugia, ma e` entrato in auto sul piazzale dell`edificio ch...
Leggi
C.Castello, il cordoglio di Sindaco e amministrazione per la scomparsa di Mauro Magi
“Non bastano le parole per descrivere il cordoglio e la vicinanza alla famiglia che vogliamo esprimere in questa triste ...
Leggi
Sir Safety Perugia, Sirci urla: "E' lo stesso copione degli altri anni". Della Lunga: "E' mancata la fortuna"
Al termine dell`incontro negli occhi di Kovac si legge tutta la delusione per aver perso ai vantaggi del tie break una f...
Leggi
C.Castello. I tifernati sconvolti per la morte delle due donne lungo la E/45. Erano molto conosciute
Ieri pomeriggio una nuova tragedia della strada con la morte di due donne, ed il ferimento di un uomo, a causa di un inc...
Leggi
Perugia, raccolti oltre 1.000 euro per i terremotati nella fiaccolata del Comitato Chianelli
Il Comitato per la Vita “Daniele Chianelli” verserà mille euro sul conto corrente attivato dal Comune di Amatrice, in so...
Leggi
Foligno, Ius schiuma rabbia: "Arbitri mai all'altezza". Guazzolini: "E' un punto di partenza, dico bravi ai miei"
E` arrivato il primo punto stagionale, un punto che da un pizzico di morale e fiducia in più, un punto che permette di a...
Leggi
Alzheimer, definito "Piano regionale delle demenze": l'annuncio dell'assessore Barberini
“Definiremo un ‘Piano regionale delle demenze’ per dare maggiore omogeneità agli interventi su tutto il territorio regio...
Leggi
Utenti online:      430


Newsletter TrgMedia
Iscriviti alla nostra newsletter
Social
adv