Skin ADV

Gubbio. Primo passo verso il Parco Archeologico della Guastuglia grazie alla Fondazione Caripg: stasera a "Trg Plus" (ore 20.50)

Gubbio. Inaugurato il primo intervento di valorizzazione nell'area archeologica della Guastuglia: coperti 600 metri quadrati di mosaici di un edificio termale. Questa sera i dettagli nello speciale "Trg Plus" delle 20.50 sul canale 11 (Trg)
A Gubbio è stato fatto il primo passo verso la realizzazione del Parco Archeologico cittadino con la copertura di una prima porzione di mosaici romani all'area archeologica de La Guastuglia. Giovedì scorso la presentazione del progetto di riqualificazione realizzato grazie al cospicuo contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia. Alla conferenza stampa era presente Marica Mercalli, nuova Soprintendente archeologia belle arti e paesaggio dell'Umbria che specificando il nuovo ruolo delle Soprintendenze (con una struttura unificata per la tutela a 360° del patrimonio artistico storico e ambientale) ha ringraziato la Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia “senza la quale -ha specificato- non avremmo potuto realizzare il progetto”. “Un primo passo -ha poi aggiunto- verso la creazione di un parco archeologico a Gubbio”. L' intervento definito come “un ottimo esempio di conservazione” si ispira a interventi simili, come quello siciliano di piazza Armerina, con passerelle sospese sopra le decorazioni musive. La vicepresidente della Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia Cristina Colaiacovo portando il saluto del presidente Giampiero Bianconi ha poi spiegato come da sempre nell'immaginario di turisti e visitatori Gubbio sia stata interpretata come città medievale e invece, oltre alla presenza importante e già conosciuta del teatro romano, la Gubbio archeologica è una realtà ricchissima e meritevole di essere valorizzata: da qui l'impegno costante della Fondazione per l'area della Guastuglia con la copertura dei mosaici, la realizzazione dell'impianto di illuminazione e la disponibilità ad ulteriori interventi. Fra questi quello ipotizzato da Spartaco Capannelli, architetto della Soprintendenza che ha curato il progetto di riqualificazione del'area archeologica e che ha ricordato come nel 2014 fu scavata l'imponente domus dei mosaici: 1000 metri quadrati di edificio dalle decorazioni musive pregevolissime e che potrebbero costituire il prossimo luogo di intervento per la copertura e la loro valorizzazione. L'archeologa Luana Cenciaioli, funzionaria del MIBACT è entrata nel merito della storia della cosiddetta domus oggetto del recupero; alla luce dello studio iconografico delle decorazioni musive potrebbe trattarsi invece un edificio termale rappresentando una venere marina con bacco ed una donna e scene marine con le figure di Scilla ed Oceano; una rilettura avvalorata anche dallo studio dei crolli dei mosaici in corrispondenza di canalette sotterranee per il passaggio dell'acqua che potevano appunto servire stanze termali. La datazione dell'edificio (600 metri quadrati la parte visibile) oscilla dall'età cesariana, cui si riferisce il raffinatissimo mosaico a motivi geometrici in opera cementizia, visibile subito all'ingresso dell'area, fino alla prima età augustea, fase riferibile alla pavimentazione musiva a nido d'ape che si trova a destra rispetto all'ingresso. L'edificio è certamente il frutto dei desideri di una committenza di elevato livello, colta (per i riferimenti iconografici) e ricca (considerando la raffinatezza di esecuzione) e conferma come la città fosse nevralgica in epoca augustea, periodo cui si riferisce la notissima testa di Agrippa rinvenuta a Gubbio negli anni 70. Da non dimenticare -come spiegato ancora dalla dottoressa Cenciaioli- che alla Guastuglia sembrerebbero coesistere insieme edifici di diversa natura: oltre alla domus e alle terme anche il tempio scavato dall'Università degli Studi di Perugia. La Gubbio romana interessa ed attira moltissimo: sono 10000 all'anno i visitatori dell'antiquarium e del teatro romano, il 65% di loro – come specificato dall'architetto Spartaco Capannelli- sono stranieri. Numeri che fanno trasparire il potenziale di attrazione turistica per un parco archeologico nella realizzazione del quale Stato e Ministero non riuscirebbero, senza il sostegno della Fondazione grazie alla quale dopo l'intervento di apertura della strada di accesso, di realizzazione del parcheggio, dell'area verde e dell'illuminazione si può puntare alla copertura della grande domus dei mosaici: mille metri quadrati di decorazioni straordinarie e meritevoli di essere scoperte e visitate. Approfondimenti e interviste sul progetto Guastuglia e sull'inaugurazione di giovedì scorso questa sera in onda nello speciale Plus! delle 20.50 su TRG (canale 11).
Gubbio/Gualdo Tadino
03/10/2016 13:08
Redazione
Perugia, venerdì prossimo laurea honoris causa per Claudio Ranieri
Allenatori di calcio laureati in discipline varie ce sono stati (Annibale Frossi, Fulvio Bernardini) e ce ne sono ancora...
Leggi
Inaugurata la scuola di Cerbara: “Sicura al cento per cento”
Un altro tassello va al suo posto del quadro della messa in sicurezza dal rischio simico dell’edilizia scolastica di Cit...
Leggi
Eccellenza, quarto turno: impresa Angelana, resiste il Bastia, Spoleto e GualdoCasacastalda da urlo
In Eccellenza si è giocata la quarta giornata di campionato. In testa resta ancora il Bastia nonostante il pareggio inte...
Leggi
Perugia: marocchino denunciato per guida in stato di ebbrezza
Un automobilista in transito, alle tre della notte tra sabato e domenica, ha notato quella vettura con le ruote anterior...
Leggi
Gubbio, festeggiati nel weekend i 30 anni del CAI: inaugurata targa informativa alla Rocca
Le bizze del meteo non potevano scoraggiare i componenti della sezione eugubina del CAI che nel fine settimana hanno fes...
Leggi
Gubbio, Magi sprona i suoi e conferma il 4-3-3: "Il Gubbio deve essere se stesso". Stasera diretta radio su RGM e a seguire speciale "Fuorigioco" (ore 21)
"Il Gubbio deve essere se stesso. Se pensiamo di andare a Bergamo per rifarci della sconfitta interna con il Padova comm...
Leggi
Perugia, ripresa con Guberti e Zapata pronti al rientro. Questa sera c'è Carpi- Pisa
Riprende a sudare oggi il Perugia di mister Bucchi dopo l`importante colpo esterno ai danni del Frosinone. Nel corso del...
Leggi
Gualdo T.: ricevuti dal Sindaco Presciutti in sala Consiliare 26 studenti provenienti dall’Australia
Hanno visitato anche la sede del Municipio Comunale, i 26 studenti provenienti da 2 scuole di Wollongong, città costiera...
Leggi
Foligno, Guazzolini ammette: "La vittoria è dietro l'angolo, siamo stati sfortunati". De Santis: "Squadra in crescita"
E` un Foligno che torna da Ostia con un punto incoraggiante, con il dispiacere però di essree passati ancora una volta i...
Leggi
I Primi d’Italia 2016: i numeri della XVIII° edizione
Dopo una quattro giorni ricca di eventi, il Festival Nazionale de I Primi d’Italia tira le somme di questa speciale XVII...
Leggi
Utenti online:      375


Newsletter TrgMedia
Iscriviti alla nostra newsletter
Social
adv