Skin ADV

'Edicola alla residenza protetta' a Città di Castello

Al via il progetto all'Azienda servizi alla persona Muzi Betti.

Dopo il caffè, la colazione, la fisioterapia e i laboratori, un momento da dedicare alla lettura di giornali e libri. Si chiama, "edicola alla residenza protetta", il progetto riservato agli ospiti, anziani e adulti in condizioni di disagio, non autosufficienza, o disabilità dell'Azienda dei servizi alla persona "Muzi Betti" di Città di Castello. Grazie al buon cuore e alla disponibilità di un privato che ha garantito la copertura economica del progetto, ideato e promosso dal Comune attraverso il servizio stampa e i servizi sociali, gli anziani e gli ospiti potranno leggere, sette giorni su sette, festivi compresi, alcuni quotidiani con cronaca locale, regionale e nazionale in un angolo dedicato proprio alla lettura dove si trova anche una libreria. Franco, Dina, Franca, Patrizia, Gianluca, Claudio, Manè, Roberto, Giuseppe, Caterina, Lidia e Alberto sono stati oggi i primi fruitori di questo servizio che ripropone all'interno della residenza protetta scene di vita quotidiana come l'appuntamento mattutino in edicola con l'acquisto dei giornali. Il progetto che ha registrato il sostegno e patrocinio dell'Ordine nazionale e regionale dei giornalisti, della Fnsi, dell'Associazione stampa umbra e dei quotidiani, si basa prima di tutto - spiega l'ufficio stampa del Comune - sulla "diffusione della lettura dei giornali come strumento e buona pratica vitale (come per tutti gli altri canali di informazione audio-video e radio) di informazione sui fatti ed avvenimenti in particolare della propria comunità locale e non solo, e sulla necessità di dare sempre più risalto anche nei canali istituzionali alle notizie che riguardano gli anziani e la terza età più in generale prevedendo talvolta su questioni di particolare interesse sociale anche il coinvolgimento di sindaco, amministratori pubblici e dirigenti del Comune di Città di Castello pronti ad illustrare agli ospiti, notizie e fatti riportati dai giornali stessi che magari interessano da vicino". "Il progetto, visto il progressivo invecchiamento della popolazione ed aumento dell'incidenza di malattie degenerative legate all'età, consentirà di sperimentare direttamente e favorire la lettura a fini terapeutico-sociali, dato che leggere, ormai scientificamente acclarato, è un elemento fondamentale per l'apprendimento e la crescita personale. Un gesto semplice e talvolta scontato per noi, che renderà i nostri ospiti felici e parte attiva di ogni giornata: ne sono sicura saranno felici di alzarsi per poi recarsi nell'angolo riservato alla lettura", ha commentato Annalisa Lelli, presidente dell'Asp "Muzi Betti" nel corso della conferenza stampa di presentazione. Il sottosegretario alla Presidenza del Consiglio dei ministri con delega all'informazione e all'editoria, Alberto Barachini, ha voluto essere presente attraverso un video-messaggio. "Informare è rendere consapevoli, rendere partecipi alla vita della collettività, aumentare la propria coscienza civica. Per questa ragione - ha detto - tanto più in un momento particolarmente sfidante per l'editoria, sono grato al Comune di Città di Castello che con l'Asp 'Muzi Betti' ha dato vita ad una iniziativa, "Edicola alla residenza protetta", per supportare la diffusione della lettura e in particolare offrire un servizio agli ospiti della struttura che così riceveranno i giornali regionali e nazionali". Il presidente dell'Ordine dei giornalisti dell'Umbria, Mino Lorusso ed il consigliere nazionale Antonello Menconi hanno definito il progetto di Comune e ufficio stampa, "un modello di eccellenza sia dal punto di vista socio-culturale che informativo. È infatti importante, per una società inclusiva, mantenere attive e partecipi le generazioni: in costante dialogo; in stretto rapporto di condivisione delle dinamiche sociali. L'informazione rappresenta una finestra sempre aperta sul mondo ed essere informati significa essere parte del mondo stesso. Un diritto che non ha età e che, anzi, con gli anni acquisisce sempre più importanza in tema di tutela e di qualità della vita", hanno concluso Lorusso e Menconi. Il sindaco Luca Secondi e l'assessore alle Politiche sociali, Benedetta Calagreti, hanno parlato di "buone pratiche" umane e sociali". "Il Comune attraverso il servizio stampa e Agenzia CdcNotizie - ha precisato il capo-ufficio stampa Giorgio Galvani affiancato dal collega Marco Baruffi - si impegna a realizzare e dare risalto attraverso una sezione informativa denominata 'notizie d'argento' (con apposita grafica anche nella carta intestata ufficiale dei comunicati stampa diramati dall'agenzia stessa ed uno spazio sul sito istituzionale) relativa ad informazioni, progetti, iniziative, notizie che riguardano a 360 gradi il pianeta anziani e la terza età in genere". Al termine della presentazione del progetto Veronica Marino, portavoce del sottosegretario Barachini, ha consegnato alla presidente della "Muzi Betti", Annalisa Lelli, alcune copie del libro "Il mondo invisibile e la Casa delle Rose Selvatiche" (Anima Edizioni), di cui lei stessa è autrice, per contribuire all'allestimento della libreria realizzata nello spazio della struttura dedicato alla lettura.

Città di Castello/Umbertide
05/04/2024 14:52
Redazione
“Traiettorie Innovative”, evento di Fondazione Perugia a tema olio
Mercoledì 10 aprile, dalle ore 9.30 alle ore 13 nella Sala delle Colonne di Palazzo Graziani, si terrà l’ultimo dei tre ...
Leggi
Gubbio, ultimi accorgimenti per la Spal. Braglia: "Serve partita attenta, vogliamo chiudere nel miglior modo possibile. Resta il problema dei campi d'allenamento"
Serie C, girone B: ultimi accorgimenti per il Gubbio, atteso domenica (ore 18.30) alla sfida del "Mazza" di Ferrara al c...
Leggi
Agriumbria, inaugurata l'edizione numero 55. Ministro Lollobrigida: "Agricoltori e allevatori i primi ambientalisti del pianeta". Fino a domenica 7 aprile all'Umbriafiere di Bastia
Le istituzioni nazionali e quelle regionali, le associazioni di categoria (Cia, Coldiretti e Confagricoltura), i costrut...
Leggi
A Palazzo Graziani l’evento finale dell’iniziativa “Upskill Perugia”, promossa da Fondazione Perugia e Upskill 4.0
Un tour virtuale e un nuova strategia commerciale per ampliare il network dei rivenditori per Floritelli; una nuova iden...
Leggi
Gubbio, svolta per il mercato settimanale. Ecco dove sarà collocato
Alla fine il mercato settimanale di Gubbio rimarrà nei pressi del centro storico e verrà dislocato lungo viale del Teatr...
Leggi
L'orchestra Giovanile dell'Umbria in concerto a Gubbio
Dopo la riuscita esibizione degli Ottoni, domenica 7 aprile alle ore 18 nella Sala Refettorio della Biblioteca Sperellia...
Leggi
Gubbio: Stadio Barbetti, quattro targhe in ricordo dei protagonisti della storia rossoblu
Quattro targhe, dedicate ciascuna a un personaggio che con grande passione ed entusiasmo ha sostenuto in diversi modi e ...
Leggi
Museo Ornitologico di Pietralunga, una delle migliori collezioni di fauna e avifauna italiana
Il Museo Ornitologico "Silvio Bambini" di Pietralunga espone una delle migliori collezioni di esemplari dell`avifauna ap...
Leggi
Gubbio, Fratelli d'Italia presenta il candidato Vittorio Fiorucci: "La persona giusta per Gubbio dopo 70 anni di Sinistra"
Strappare la città alla Sinistra dopo 70 anni. È questo l`obiettivo di Fratelli d`Italia, che a Gubbio si è ritrovata in...
Leggi
Case di comunità Alta Umbria, Leonardi (UilP) e Belletti (Uil Alto Tevere): “Non ci bastano i cartelli: servono fatti per accelerare”
"Non ci bastano i cartelli e le delimitazioni dei cantieri sui progetti per la sanità dell`Alta Umbria. Le istituzioni n...
Leggi
Utenti online:      181


Newsletter TrgMedia
Iscriviti alla nostra newsletter
Social
adv