Skin ADV

Alla Scuola Primaria di Gaifana arriva il gioco del Go

Il Go è un gioco da tavola strategico che ebbe origine in Cina, le cui regole si sono mantenute inalterate per 2500 anni.

I bambini della Scuola Primaria di Gaifana, nell’ambito del Progetto Scacchi promosso dall’associazione “Diamoci una mossa”, si sono cimentati in una nuova e stimolante sfida: il gioco del Go. Il Go è un gioco da tavola strategico che ebbe origine in Cina, le cui regole si sono mantenute inalterate per 2500 anni. Proprio per questo può essere considerato il gioco più antico ancora praticato. Dal punto di vista didattico è un gioco estremamente utile per allenare l’attenzione, il ragionamento, la memoria, la precisione, tutte abilità estremamente difficili da sviluppare nelle giovani generazioni, bombardate sempre più spesso da stimoli molteplici e a volte disorientanti. Inoltre il Go, in quanto disciplina di origine orientale, non può che mettere in risalto il rispetto per l’avversario e delle regole, l’autocontrollo ed il comportamento corretto. Il Go è un gioco per due giocatori, bianco e nero, che dispongono le loro pedine (dette “pietre”) su un qualsiasi incrocio libero del reticolo di una scacchiera. Scopo del gioco è il controllo di un territorio più ampio della scacchiera rispetto a quello dell'avversario; per far questo si assiste a vere e proprie battaglie, accerchiamenti e catture, scambi di territorio, invasioni e ritirate. Imparare le regole del Go è estremamente semplice, ma allenandosi si può migliorare tutta la vita. I bambini hanno risposto con molto entusiasmo, partecipando ad un vero e proprio torneo che ha permesso loro di familiarizzare con questa “arte marziale” della mente, la cui peculiarità finalmente è la riflessione, il ragionamento, il tempo disteso e non la fretta! Le parole del dirigente scolastico, prof. Leano Garofoletti: ““Ottima iniziativa! Utilizzare gli scacchi come strumenti educativi senza puntare esclusivamente all’insegnamento del gioco, poiché di esso interessano non la didattica e la teoria scacchistica tout court, ma gli aspetti metacognitivi, cognitivi, affettivi, relazionali, etici e sociali connessi con le situazioni di gioco, che migliorano le capacità attentive e di concentrazione, implementando le abilità metacognitive e mentalistiche, con buone ripercussioni anche sullo sviluppo emotivo, etico e sociale, soprattutto rispetto alle relazioni tra pari”.

Gubbio/Gualdo Tadino
07/02/2023 09:24
Redazione
Regione e Comune incontrano il nuovo gestore del Fondo Monteluce
Regione Umbria, Comune di Perugia, Proprietà e Gestore del Fondo Monteluce si sono incontrati ieri per fare un approfond...
Leggi
Gubbio, bilancio 2022 e obiettivi 2023: il report della giunta alla città
“Gubbio, città di visione, progetto e della buona politica”. Con questo intervento il sindaco di Gubbio Filippo Stirati ...
Leggi
Norcia: Fiaccola Benedettina Pro Pace 2023, martedì ricevuta dal Presidente della Camera On. Fontana
Prendono il via le iniziative del Marzo Benedettino, dedicato a San Benedetto da Norcia, patrono della città e d’Europa....
Leggi
A Città di Castello proseguono i controlli della Polizia di Stato per prevenire i furti in abitazione
Oltre ai quotidiani servizi di controllo del territorio, garantiti nell’arco di tutta la giornata dagli agenti delle Vol...
Leggi
I bambini della scuola di Piosina in visita al sindaco Luca Secondi, che li nomina “ambasciatori per la cura del decoro della città”
“Da oggi sarete ambasciatori per la cura del decoro della nostra città”. E’ l’investitura con cui il sindaco Luca Second...
Leggi
Prima edizione del “Trocco del lupo Trail”, gara podistica in programma a San Terenziano
Si correrà il prossimo 5 marzo la prima edizione del “Trocco del lupo Trail”, gara podistica in programma a San Terenzia...
Leggi
A Gubbio torna il Ballo in Maschera dei Bambini della C.R.I.
Torna a Gubbio, dopo lo stop causato dall`emergenza sanitaria, uno degli appuntamenti più amati per il periodo di Carnev...
Leggi
C.Castello: domenica 19 febbraio torna la festa di Carnevale in piazza Matteotti
“Domenica 19 febbraio a partire dalle ore 15.00 torna il Carnevale in piazza Matteotti, torna dopo la pandemia la festa ...
Leggi
San Marco, Gubbio. incendio in soggiorno. Nessun ferito
I Vigili del fuoco di Gubbio sono intervenuti nel pomeriggio odierno per un incendio che ha interessato un appartamento ...
Leggi
Ricostruita la storia dei magionesi Bubba e Tufo internati nei lager tedeschi
Le famiglie Bubba e Tufo, ambedue del comune di Magione, hanno chiesto alla Presidenza del Consiglio dei Ministri il ric...
Leggi
Utenti online:      217


Newsletter TrgMedia
Iscriviti alla nostra newsletter
Social
adv