Skin ADV

Norcia: ricostruzione, nuovo prezziario 2022

Presentata l'Ordinanza che prevede aumento del contributo sisma 2016, anche sui lavori già in corso.

Presentata oggi in conferenza stampa dal Commissario alla Ricostruzione Giovanni Legnini l'Ordinanza che prevede il nuovo Prezzario Unico del Cratere 2022, nella quale si stabilisce un aumento del costo parametrico del 25% per gli immobili produttivi e del 20% per gli immobili residenziali. Si prevedono tuttavia particolari maggiorazioni che fanno lievitare il contributo concedibile per gli edifici uni e bifamiliari isolati di un ulteriore 25%, per quelli con danni gravissimi, e del 20% per gli altri, e vengono introdotti meccanismi che portano il contributo ad aumentare, in alcuni casi, di quasi il 50%. Per gli immobili produttivi il nuovo costo parametrico viene maggiorato di un ulteriore 30% per gli edifici in cemento armato e del 40% se realizzati in acciaio. “Con l'approvazione del nuovo prezziario si porta a compimento un grande lavoro svolto in piena sinergia e con determinazione in Cabina di Coordinamento Sisma e quindi con il Commissario Legnini che ringrazio” ha detto il Sindaco di Norcia. “Come membro della Cabina mi sono fatto portavoce delle istanze e delle problematiche che ho avuto modo di raccogliere in questi giorni dalle varie associazioni di categoria, non ultima ad esempio l'incontro avuto a Norcia con i vertici di Ance Umbria. Queste misure – continua - fronteggiano lo smisurato rincaro dei prezzi avvenuto in questi mesi, in un periodo storico in cui tra la pandemia e la crisi bellica nel cuore dell' Europa, che ha inciso in particolare nell' aumento del costo dell'energia, non hanno sicuramente giocato a nostro favore. Questa ordinanza che andrà in vigore ottenuta la bollinatura da parte della Corte dei Conti – prosegue - consente ai cittadini di guardare al futuro con rinnovata fiducia e di poter affermare che per le imprese sarà addirittura più conveniente lavorare per la ricostruzione post sisma che non per il solo 'Superbonus 110', ed oltretutto divenire protagonisti attivi del più grande cantiere d'Europa” conclude il primo cittadino. Il Prezzario Unico 2022 ed il nuovo costo parametrico potranno essere applicati, oltre che alle nuove richieste di contributo, a quelle già presentate e non ancora approvate, ma anche a quelle precedentemente decretate, con trattamenti differenziati tra i decreti emanati prima del 31 dicembre 2020 e quelli dal primo gennaio 2021, relativamente alle lavorazioni effettuate a partire da luglio 2021. Il costo parametrico, che di fatto rappresenta il tetto massimo al contributo concedibile, verrà poi aggiornato ogni sei mesi attraverso un Osservatorio preposto.

Perugia
29/04/2022 13:49
Redazione
Spoleto: lite al centro vaccinale, interviene la Polizia di Stato
Gli agenti della Polizia di Stato del Commissariato di Spoleto, a seguito di chiamata al numero di emergenza 112, sono i...
Leggi
La città di Gualdo Tadino celebra 785 anni
Il 30 Aprile di ogni anno Gualdo Tadino celebra il suo “compleanno”, che quest’anno arriva al prestigioso traguardo di 7...
Leggi
Umbertide: Consiglio, approvato il rendiconto 2021
Il Consiglio comunale di Umbertide nella seduta di ieri ha approvato a maggioranza con i voti favorevoli di Lega e Liber...
Leggi
Nove opere di Arturo Checchi donate al Comitato Chianelli
Nove opere dell’artista Arturo Checchi e della moglie, ed ex allieva, Zena Checchi Fettucciari donate al Comitato per la...
Leggi
Covid: secondo giorno di crescita degli attualmente positivi in Umbria
Crescono per il secondo giorno gli attualmente positivi al Covid in Umbria, ora 12.721, 228 in più in base ai dati della...
Leggi
Gubbio: lavaggio e disinfezione vicoli, ecco il calendario
E’ stato attivato già dallo scorso weekend di Pasqua il servizio di lavaggio e disinfezione del suolo pubblico e dei mar...
Leggi
Appello dei frati di Assisi: un sms al 45515 per le famiglie ucraine in fuga dalla guerra
Continua la campagna di solidarietà “Una mano francescana per l’Ucraina” dei frati di Assisi a favore della popolazione ...
Leggi
Ceri, tutto pronto: ecco programma e regole per domenica
Tutto è pronto per il ritorno dei tre Ceri in città: ieri sera, nel corso dell’incontro delle componenti ceraiole tenuto...
Leggi
Gubbio: ex palestra di San Pietro, domani un taglio del nastro speciale
Un ritorno atteso da tempo, che verrà celebrato con una vera e propria festa e un momento di dibattito aperto a tutta la...
Leggi
Morti bianche e sicurezza sul lavoro, Confimi Industria Umbria a confronto con enti e sindacati: "Obiettivo zero infortuni"
 In occasione della Giornata mondiale per la salute e la sicurezza sul lavoro, l’associazione di categoria Confimi indus...
Leggi
Utenti online:      198


Newsletter TrgMedia
Iscriviti alla nostra newsletter
Social
adv