Skin ADV

Sisma Umbertide: Tesei, chiederemo lo stato di emergenza

"Stiamo cercando di fare bene e di fare in fretta".

La Regione Umbria chiederà lo stato di emergenza nazionale dopo il terremoto che ha colpito la zona di Umbertide giovedì 9 marzo. Lo ha detto la presidente, Donatella Tesei, nel corso di un incontro che si è tenuto stamani nel Centro operativo comunale, per fare il punto sulla situazione. "Siamo qui - ha detto Tesei - per dirvi che stiamo cercando di fare bene e di fare in fretta". La presidente ha ricordato il grande lavoro svolto da subito a tutti i livelli. "L'operatività - ha affermato - è stata messa in campo al cento per cento. Dal Centro regionale della Protezione civile di Foligno, abbiamo coordinato, controllato, seguito tutti gli interventi che sono stati fatti". "A mezzanotte e mezzo di giovedì - ha sottolineato - erano pronti i letti nelle tre sedi individuate e tutto quello che era necessario per la notte, per accogliere le persone intervenute non solo per l'inagibilità delle case ma anche quelle che per la paura erano scappate dalle loro abitazioni. Questo è sicuramente merito di un grande lavoro. Così come è stato fatto un grande lavoro nel versante della sanità, con i controlli immediati nell'ospedale, dove non sono stati riscontrati problemi". "Ringrazio la struttura della Protezione civile regionale in supporto a quelle comunali - ha proseguito - per la tempestività". La presidente ha quindi ringraziato la Croce rossa italiana e i vigili del fuoco: "Questa sinergia che si è creata da subito e che sta andando avanti, ci consente anche di arrivare al più presto ad avere una relazione dettagliata, anche sulla tipologia di sisma che abbiamo subito, per arrivare alla richiesta dello stato di emergenza, cosa su cui stiamo lavorando e continueremo a lavorare". "Esistono dei presupposti normativi. Però noi siamo convinti - ha osservato Tesei - che costruendo questo percorso che stiamo facendo con l'aiuto anche della Protezione civile nazionale, avremo le condizioni per poter richiedere al governo, che peraltro ci ha dimostrato vicinanza in questo momento, la dichiarazione dello stato di emergenza nazionale". "Questo - ha spiegato - per consentire di accedere ad alcune misure, come il Cas, il Contributo dell'autonoma sistemazione per poter consentire alle persone che oggi hanno le case inagibili di trovare delle sistemazioni alternative. Questa preoccupazione l'abbiamo anche per le attività economiche che hanno le strutture inagibili, che, seppur in numero limitato, lo stiamo verificando ancora, ci sono".

Città di Castello/Umbertide
12/03/2023 14:18
Redazione
A Gubbio l'evento “La magia della Serie C”
Il 22 marzo 1998 il Gubbio calcio tornava in Serie C, chiamando a raccolta le migliori forze imprenditoriali della città...
Leggi
La Strasimeno 2023 parla inglese
Passato lo scorso anno il ventennale, la Strasimeno ha ripreso la sua marcia verso nuovi traguardi e lo ha fatto alla su...
Leggi
Expo Casa, edizione da record
«Dopo 39 edizioni, registrare ancora un entusiasmo di questa portata è motivo di forte orgoglio» così il Presidente di E...
Leggi
Sassi contro le auto, denunciati tre minorenni a Foligno
Tre minorenni sono stati denunciati dalla polizia dopo un lancio di sassi contro le auto in corsa - che non ha provocato...
Leggi
C.Castello: 37enne denunciato per tentato furto
Gli agenti della Polizia di Stato del Commissariato di Città di Castello sono intervenuti presso un esercizio commercial...
Leggi
Bartoccini B2, vittoria e salvezza più vicina
Terza vittoria consecutiva per la Bartoccini Fortinfissi School Volley Perugia che in quattro set si aggiudica l’incontr...
Leggi
Gubbio-Cesena 1-1: Di Stefano al 95esimo regala il pari ai rossoblù. Braglia: "Non meritavamo di perdere, giocando cosi' i risultati arriveranno"
31esimo turno nel Girone B di C ed è Gubbio-Cesena in un Barbetti da quasi 1300 spettatori, di cui 430 arrivati dalla Ro...
Leggi
Città di Castello: accordo tra Confcommercio e amministrazione comunale. Pace fatta sulla ZTL
“Abbiamo preso l’impegno di portare avanti insieme un percorso di confronto per la definizione delle nuove regole della ...
Leggi
Gubbio, arriva la corazzata Cesena al "Barbetti". Attesi 400 supporters dalla Romagna, le ultime di formazione per Braglia e Toscano
La partita della redenzione? E` cio` che sperano tutti in casa Gubbio calcio, a partire dal presidente Sauro Notari che,...
Leggi
Gubbio: acceso confronto tra amministrazione e attività commerciali per chiusura Contessa. Stirati: "Pronti ad agire sulla Tari". Marsili: "Tavolo con la Regione per ristori"
Alleggerimento dei tributi comunali (Tari in primis) novita` su auspicabili ristori ministeriali, dubbi sulla viabilità ...
Leggi
Utenti online:      247


Newsletter TrgMedia
Iscriviti alla nostra newsletter
Social
adv