Skin ADV

Basket, C Gold: si riparte dopo 15 mesi con la Coppa del Centenario. Foligno di scena a Osimo, coach Pierotti: "Puntiamo sul vivaio, fondamentale riportare più giovani possibili in palestra"

Basket, C Gold: si riparte dopo 15 mesi con la Coppa del Centenario. Foligno di scena a Osimo, coach Pierotti: "Puntiamo sul vivaio, fondamentale riportare più giovani possibili in palestra".

Finalmente si riparte. Dopo lunghissimi 15 mesi di stop dovuti alla pandemia, tornano in campo nel fine settimana le umbre di C Gold che parteciperanno nei prossimi due mesi alla Coppa del Centenario, una Coppa Italia allargata per i 100 anni della federazione Italiana Pallacanestro in vista del prossimo campionato di C Gol che partirà il prossimo autunno(a quello attuale partecipano solo sei squadre, nessun umbra). 10 compagini al via tra marchigiane, abruzzesi e le 4 umbre iscritti: Valdiceppo, Todi, Virtus Assisi e Foligno.

E proprio la compagine dei falchetti, che prima della pandemia era prima in classifica, è pronta a ripartire con un progetto che mette al centro i giovani e la folignalità, come dichiara ai nostri microfoni il coach Paolo Pierotti: "Da un mese siamo tornati a sudare in palestra - dichiara l'allenatore eugubino - e speriamo di non fermarci più. Posso lavorare su un gruppo giovanissimo, facendo partire in quintetto un 2003 e tanti altri sotto il 2000 che avranno tanti minuti da protagonisti, con i pochi senior che fanno parte del roster chiamati ad avere ancor più responsabilità tecnica ed emotiva. Questo è ciò che vogliamo fare a Foligno: plasmare un gruppo di giocatori del nostro vivaio che possa darci una base solida su cui costruire il lavoro per le stagioni a venire. E al contempo sta ripartendo anche l'attività di alcuni gruppi giovanili". L'esordio sarà domenica, ore 18, a domicilio di Osimo: "Squadra con molti elementi esperti, che ha attuato una politica diversa dalla nostra e senza dubbio più pronta di noi. Per questo però sarà ancora più stimolante per il nostro gruppo cimentarsi in partite del genere: vogliamo crescere e fare pallacanestro senza pensare al risultato, in vista di ciò che sarà la prossima e le prossime annate". Su come è cambiata la pallacanestro nei territori negli ultimi mesi emergenziali Pierotti dichiara: "Tutto ora è più complesso ma non ci tiriamo indietro. L'importante è ripartire e non fermarsi, anche quest'estate cercheremo di coinvolgere tantissimo i nostri tesserati di tutte le età ma in generale gli amanti di questo gioco con Camp che si svolgeranno sia a Foligno che in altre parti dell'Umbria. la volontà è riportare quanto più giovani possibili a correre in palestra: questi mesi di chiusura sono stati tremendamente lunghi e speriamo non si ripropongano più"

Stasera l'intervista a coach Paolo Pierotti nel Tg Sera(ore 19.30, replica 20.20)

Foligno/Spoleto
30/04/2021 14:46
Redazione
Torna stasera "L'Attesa" con la quarta puntata in prima serata su Trg canale 11
Torna questa sera la trasmissione "L`Attesa". La quarta puntata in onda in prima serata su Trg canale 11 (ore 21:10). Em...
Leggi
Perugia, carabinieri arrestano cittadino tunisino in esecuzione di ordine di carcerazione
Nella serata di ieri, 28 aprile, i Carabinieri della Stazione di Perugia hanno localizzato e tratto in arresto un 46enne...
Leggi
Manovra “Smart Attack”: 25,5 milioni per far ripartire gli investimenti produttivi puntando su trasformazione digitale e impresa 4.0
Una manovra “pesante”, da 25,5 milioni di euro, per far ripartire investimenti soprattutto per favorire digitalizzazione...
Leggi
Primo Maggio, Bendini (UIL): "Fare più e insieme per la ripresa della Regione"
“L’Italia si cura con il lavoro. È questo lo slogan scelto da Cgil Cisl Uil per celebrare il Primo maggio 2021. Quel Lav...
Leggi
Gubbio, primo weekend di riaperture: cosa cambia per il traffico cittadino
Da domani sabato 1 maggio per favorire la fruibilità degli spazi esterni da parte dei clienti delle attività commerciali...
Leggi
Dalle imprese culturali e creative quasi 8mila posti di lavoro. Mencaroni: “Imprese da valorizzare nel sistema post-Covid”
L’Umbria si prepara a ripartire. E riparte anche la cultura con i musei e tutti i grandi contenitori d’arte che aprirann...
Leggi
Gubbio, parte il progetto “RiApiamoci”: firmato un protocollo per ripartire…dalle api
Il Comune di Gubbio ha firmato un protocollo d’intesa con l’associazione “La Porta dell’Umbria” per l’avvio del progetto...
Leggi
Gualdo Tadino: non rinuncia alla tradizione del Maggio il borgo di San Pellegrino malgrado la pandemia
In tempi normali quella di oggi sarebbe la stata lunga notte di San Pellegrino; la pandemia, per il secondo anno consecu...
Leggi
Fondazione CariPerugia Arte, dal primo maggio mostre e musei pronti ad accogliere nuovamente i visitatori
L’Umbria riparte e riparte anche la cultura, con i musei e le mostre della Fondazione CariPerugia Arte pronti ad accogli...
Leggi
Gubbio: 15 maggio, ecco il programma
L`omaggio al cimitero per ricordare i ceraioli defunti, quindi al mausoleo per commemorare le vittime del 22 giugno 1944...
Leggi
Utenti online:      256


Newsletter TrgMedia
Iscriviti alla nostra newsletter
Social
adv