Skin ADV

Covid: la Regione Umbria rinnova l’invito alla vaccinazione, in particolare per i fragili e over 80

La Regione rivolge un invito a tutta la popolazione a vaccinarsi o a completare il ciclo vaccinale secondo le indicazioni per fascia d’età o stato di salute.

La curva epidemica, come pure la media mobile a 7 giorni in Umbria mostra un trend stabile rispetto alle settimane precedenti. L’incidenza settimanale mobile per 100.000 abitanti al 26 aprile è pari a 860. L’RDt sulle diagnosi calcolato per gli ultimi 14 giorni con media mobile a 7 giorni è in leggero aumento attestandosi ad un valore di 1,07. L’andamento regionale dell’incidenza settimanale mobile per classi di età mostra un trend in diminuzione in tutte le classi d’età, l’incidenza più elevata è riscontrata nella classe d’età tra gli 11 e 13 anni, mentre la più bassa è nella classe d’età tra i 19 e 24 anni. Tutti i Distretti sanitari hanno l’incidenza inferiore a 1.000 casi per 100.000 abitanti, la più elevata è riscontrata nel distretto dell’Alto Chiascio ed è pari a 989 casi per 100.000 abitanti. Rispetto alla settimana precedente si osserva una leggera diminuzione nell’impegno ospedaliero regionale (al 26 aprile 224 ricoveri di cui 4 in terapia intensiva), mentre nella settimana tra il 18 e il 24 aprile si registrano 5 decessi. I dati elaborati dal Nucleo epidemiologico regionale sono resi noti dall’assessore alla Salute della Regione Umbria che evidenzia come nella giornata di oggi 28 aprile, sia fortemente cresciuto il numero dei casi positivi che sono passati da 1127 nella giornata di ieri ai 1628 di oggi. Questa crescita legata sicuramente al lungo ponte del 25 Aprile e alle vacanze pasquali, dimostra però ancora una volta, l’importanza della responsabilizzazione e che non dobbiamo, soprattutto in contesti di sovraffolamento con difficoltà a mantenere il distanziamento, abbandonare le misure di prevenzione, come l’utilizzo della mascherina e il lavaggio delle mani. In merito ai ricoveri dei pazienti Covid, evidenzia come oltre il 50 per cento di questi arrivi in ospedale per patologie o problematiche di salute non legate al virus e poi, in occasione del triage obbligatorio per l’ingresso in ospedale, scopre di essere positivo. Relativamente ai ricoverati per covid invece, i medici evidenziano situazioni meno gravi nei soggetti vaccinati con ciclo completo che presentano raramente polmoniti interstiaziali gravi e altre complicanze che possono richiedere il ricovero in terapia intensiva, mentre i sintomi più gravi vengono riscontrati in soggetti non vaccinati. La vaccinazione quindi, continua a rappresentare la soluzione principale per salvaguardare la salute e limitare il più possibile gli effetti più gravi della malattia prodotta dal covid. Di conseguenza, è necessario che tutti i soggetti fragili e gli over 80 siano coperti anche con quarta dose di vaccino. La Regione rivolge quindi un invito a tutta la popolazione a vaccinarsi o a completare il ciclo vaccinale secondo le indicazioni per fascia d’età o stato di salute. Relativamente ai ricoveri dei soggetti positivi, l’assessore rende noto che il commissario covid ha incontrato i direttori generali dell’aziende ospedaliere e sanitarie per valutare una riorganizzazione dei posti letto che tenga conto del fatto che molti ricoveri di soggetti positivi non sono legate a complicanze prodotte dal covid per cui è anche necessario fornire a questi pazienti le giuste cure per la patologia che li ha portati all’ingresso in ospedale.

Perugia
28/04/2022 14:44
Redazione
Gubbio: ex palestra di San Pietro, domani un taglio del nastro speciale
Un ritorno atteso da tempo, che verrà celebrato con una vera e propria festa e un momento di dibattito aperto a tutta la...
Leggi
Guardie giurate "dimenticate", il 2 maggio sarà sciopero
Stipendi bassi e fermi da anni, rischi per la propria incolumità e (in particolare durante la pandemia) per la salute pe...
Leggi
La galleria "Forca di Cerro" aperta fino a lunedì 2 maggio
La galleria "Forca di Cerro", sulla strada statale 685 "delle Tre Valli Umbre" (direttrice Spoleto-Norcia), come richies...
Leggi
Foligno: lite fra un uomo e la compagna, interviene la Polizia di Stato
Gli agenti del Commissariato di Polizia di Foligno, a seguito di una chiamata pervenuta presso la Sala Operativa, sono i...
Leggi
Umbertide: i giornalisti in erba del “Di Vittorio News” reporter in Comune per un giorno
Nei giorni scorsi i piccoli giornalisti del “Di Vittorio News” hanno incontrato il sindaco di Umbertide Luca Carizia nel...
Leggi
Il Comune di Gualdo Tadino offre la possibilità ai cittadini di ottenere lo Spid
Per rendere ancora più semplice l’accesso dei cittadini allo Spid - sistema pubblico di identità digitale - il comune di...
Leggi
Spoleto: 62enne da in escandescenza presso il reparto di medicina, la Polizia di Stato la riporta alla calma
Gli agenti della Polizia di Stato del Commissariato di Spoleto sono intervenuti presso l’Ospedale San Matteo degli Infer...
Leggi
Ginnastica ritmica: in scena a Spoleto il Campionato regionale di Serie D Silver
La città di Spoleto ha felicemente accolto, nel Palazzetto dello Sport “Don Guerrino Rota”, la scenografica kermesse di ...
Leggi
Il Primo Maggio in Altotevere: appuntamenti a Città di Castello e Umbertide
Torna la festa di lavoratrici e lavoratori per il Primo Maggio in piazza dopo due anni di stop a causa del Covid. "Al la...
Leggi
Imprese e famiglie a rischio usura: a LINK il presidente della Fondazione. Replica oggi ore 18
I dati più aggiornati sul rischio usura in Umbria sono quelli pubblicati a fine 2021 dalla Cgia di Mestre, l`associazion...
Leggi
Utenti online:      185


Newsletter TrgMedia
Iscriviti alla nostra newsletter
Social
adv