Skin ADV

Fondi Re - Start, Dem:"Risorse insufficienti. La misura rischia di creare disparita'"

I consiglieri regionali del PD intervengono sulla questione relativa alla inadeguatezza dei fondi Re-Start per le imprese danneggiate dall’emergenza Covid-19."Risorse insufficienti. La misura rischia di creare disparita'"

I consiglieri regionali del PD intervengono sulla questione relativa alla inadeguatezza dei fondi Re-Start per le imprese danneggiate dall’emergenza Covid-19 chiedendo un impegno della Giunta per aumentare le risorse. Secondo i Dem di Palazzo Cesaroni, che annunciano la presentazione di una mozione, la Giunta Tesei: “Deve tornare in contatto con la realtà e prendere subito provvedimenti, perché la misura va rivista subito aumentando i fondi o rischia di creare enormi disparità”.
“Autorevoli esponenti dell'amministrazione Tesei - affermano - stanno sostenendo, pubblicamente, che i
fondi stanziati dalla Giunta regionale con il bando Re-Start potrebbero non bastare a soddisfare le richieste presentate. Ci dispiace doverli informare che, da oggi, la loro preoccupante ipotesi è una triste realtà. Circa
l’80 per cento delle micro e piccole imprese umbre, che dopo la serrata dovuta all’emergenza Covid-19 speravano di poter risollevare le proprie sorti attraverso il Fondo Presiti, rimarranno infatti deluse a causa delle
troppe poche risorse messe a disposizione”. La dotazione finanziaria è di 12 milioni di euro.

Secondo i Dem di Palazzo Cesaroni la Giunta Tesei:“Deve tornare in contatto con la realtà e prendere subito provvedimenti. La misura va rivista immediatamente aumentando i fondi o rischia di creare enormi disparità. È
ormai evidente che ai grandi annunci, stiano seguendo solo dei micro risultati, del tutto insufficienti a venire incontro alle esigenze di rilancio del tessuto imprenditoriale diffuso del nostro territorio, che rappresenta la colonna portante dell’economia regionale”.

“Ci aspettiamo che l’assessore regionale allo sviluppo Economico, Michele Fioroni riesca a fare meglio rispetto ai minimi risultati reali che sembra stia portando il suo bando Re-Start – sottolineano i consiglieri PD -, dopo
che si è cimentato in una tanto dura, quanto indignata reprimenda social contro un Governo, ritenuto incapace di fare i conti e trovare le risorse adeguate, sfoggiando addirittura una grossa calcolatrice. Per molti ciò
confermerebbe una sua evidente difficoltà a leggere ed interpretare i bisogni reali delle imprese che sono fin qui emersi a seguito di un’emergenza sanitaria che si è fatta anche crisi economica. Dato che il Governo le risorse è riuscito a trovarle sia dal proprio bilancio che con il sostegno dell’Europa – sottolineano -, tocca adesso all’assessore Fioroni fare altrettanto bene. Ce lo auguriamo per l’Umbria e il suo tessuto socio-economico”.

Perugia
30/05/2020 10:33
Redazione
Insediato il nuovo Corecom dell'Umbria, Elena Veschi nuovo presidente: stasera intervista in "Trg Plus" (ore 20.45)
Insediati, con una cerimonia nella sala Brugnoli di Palazzo Cesaroni, il nuovo presidente del Corecom Umbria Elena Vesch...
Leggi
Dal 3 giugno riaprono circoli ricreativi ed aree gioco per bambini. Stop ancora ai Centri estivi per minori
Dal 3 giugno prossimo, nel rispetto delle “Linee guida per la riapertura delle Attività Economiche e Produttive” aggiorn...
Leggi
Solidarieta' dei lavoratori Jp Industries, acquistati beni per il Banco di Solidarieta'
  Gesto di solidarietà dei dipendenti della Jp Industries: appena ricevuto il primo pagamento della cassa integrazione ...
Leggi
E' umbra l'app che rivoluziona il check-in alberghiero: da Slope un nuovo prodotto informatico che abbatte le file in hotel
In un turismo che cerca soluzioni per risalire la china post Covid, la tecnologia è lo strumento che può fare la differe...
Leggi
Polizia e Finanza confiscano beni ad un truffatore seriale. Appartamenti e garage a San Mariano di Corciano. Valore: 400 mila euro
Nella mattina di ieri, operatori della Divisione Anticrimine della Questura ed i militari del G.I.C.O. della Guardia di ...
Leggi
Serie C: sempre più probabile il format playoff-playout. Possibile ripartenza con la finale di Coppa tra Ternana-Juventus U23
Calcio: se l`incontro che si è consumato nella serata di ieri tra Governo, Federazione e leghe ha decretato la ripresa...
Leggi
Incidente sul lavoro a Fermo per un 37enne impiegato presso una ditta di Gubbio: trasportato in codice rosso all'ospedale di Torrette
Un operaio di 37 anni,  residente in Umbria e impiegato presso una ditta di Gubbio, è rimasto gravemente ferito in segui...
Leggi
Incidente Mortale a Gualdo Tadino: 58enne gualdese accusa un malore e si ribalta in auto uscendo di strada. Inutili i soccorsi
Dramma nel pomeriggio a Gualdo Tadino: incidente stradale mortale intorno alle ore 17.30 lungo la via Flaminia, nei pres...
Leggi
Cero in corsia, richiamo disciplinare per le tre infermiere. Per l'Asl c'e' danno d'immagine. L'avvocato Minelli stasera al tg: "Provvedimento naccettabile"
C`è il richiamo disciplinare per le tre infermiere di Gubbio che il 15 maggio hanno dato vita a una corsa dei Ceri all`i...
Leggi
Utenti online:      534


Newsletter TrgMedia
Iscriviti alla nostra newsletter
Social
adv