Skin ADV

Gualdo Tadino: Giochi de le Porte, Festa della Vittoria di Porta San Facondino

In tanti si sono ritrovati presso la taverna di San Facondino per celebrare la vittoria con una grande cena, preparata alla grande da parte della “cucina” della Porta.

Una grande festa con tanto di basilica concattedrale di San Benedetto illuminata con lo stemma di Porta San Facondino e il palazzo comunale imbandierato sempre con i colori gialloverdi ha salutato, a poco più di un mese, la vittoria nel Palio di San Michele arcangelo e nel premio per il miglior corteo storico di San Facondino. I portaioli gialloverdi, nel rispetto delle proprie tradizioni, hanno iniziato i festeggiamenti per il ritorno nei loro quartieri del Palio con una messa e un te Deum di ringraziamento presso la chiesa del convento dell’Annunziata. Cerimonia durante la quale sono stati offerti i tradizionali doni all’altare della chiesa da parte dei priori, Marco Gubbiotti e Federica Sabbatini. Insieme agli altri portaioli in costume storico, i giocolieri protagonisti del Palio, i tamburini, i priori hanno raggiunto in corteo il convento dove hanno partecipato alla messa celebrata da don Giordano Comodi, portaiolo storico dei gialloverdi e ora sacerdote a Perugia. Logicamente per le vie dei quartieri gialloverdi ha sfilato il Palio realizzato da Stefania Fabrizi. Palio che è stato portato anche presso le abitazioni di alcuni storici portaioli che, per questioni di età e di salute, non potevano partecipare alla festa e sono stati omaggiati dalla visita del drappellone simbolo della vittoria. Subito dopo il corteo ha raggiunto l’Istituto del Bambin Gesù, per un omaggio alle suore, da sempre molto vicine a Porta San Facondino. In tanti si sono poi ritrovati presso la taverna di San Facondino per celebrare la vittoria con una grande cena, preparata alla grande da parte della “cucina” della Porta. Tutti insieme i portaioli si sono stretti intorno ai protagonisti. Insieme ai portaioli erano ospiti anche i rappresentanti della Nobilissima Parte di Sopra di Assisi, con il massaro Paolo Simonelli, il sindaco Massimiliano Presciutti, il presidente dell’Ente, Claudio Zeni, i priori delle altre porte, Marco Brunetti e Barbara Raggi, Marco Pannacci e Stefania Comodi, Andrea Farinacci ed Eleonora Giovagnoli. In questa occasione sono stati consegnati dei riconoscimenti ai protagonisti del Palio, ovvero a Mattia Biagioli, Simone Di Loreto, Roberto Franceschini, rispettivamente auriga-frenatore-tenitore, a Robert Shahini e Paolo Frillici, fiondatore e arciere nonché il fantino Edoardo Angeli, che con i loro risultati hanno consentito la vittoria del Palio. Premiati anche i responsabili dei vari settori della Porta, a iniziare da quelli del corteo storico per la vittoria ottenuta nel premio 2022. A conclusione dell’evento in taverna una delegazione della porta gialloverde si è recata presso la chiesa di San Facondino dove il palio è stato collocato a fianco dell’urna dell’omonimo santo. Poi tutti in piazza Federico II, da dove sono partiti i fuochi d'artificio che hanno dato il via a una serata danzante a conclusione di una grande festa. “Vogliamo ringraziare tutti i portaioli per la stupenda partecipazione a questa festa della vittoria, davvero emozionante. È stata una giornata veramente intensa che ha onorato al meglio la doppia vittoria di questo 2022. Un ringraziamento particolare allo staff della taverna che ha realizzato una magnifica cena, così come a tutti coloro che hanno lavorato per addobbare al meglio la taverna stessa e a chi si è impegnato per gli eventi che hanno contraddistinto la giornata. Un ringraziamento particolare a don Giordano, per l’emozionante cerimonia religiosa che ha sancito ancora una volta l’attaccamento dei portaioli a Porta San Facondino – hanno sottolineato i priori Marco Gubbiotti e Federica Sabbatini.

Gubbio/Gualdo Tadino
14/11/2022 08:52
Redazione
Gualdo Tadino fa il bis al Palio dei Comuni di Montegiorgio
Il 34° Palio dei Comuni va a Gualdo Tadino grazie ad un finale, sulla retta di arrivo, a tutto gas di Bengurion Jet, con...
Leggi
Bartoccini-Fortinfissi Perugia: Perugia ritrova Guerra e la vittoria contro Pinerolo
Tra le mura amiche del PalaBarton arriva la seconda vittoria per la Bartoccini-Fortinfissi Perugia, dopo oltre due ore d...
Leggi
Judo Kodokan Gubbio: 5 judoka eugubini protagonisti a Siena alla Mini Tuscany Cup
Bravissimi i 5 judoka classe Ragazzi del Judo Kodokan Gubbio che hanno partecipato sabato 12 novembre a Siena alla Min...
Leggi
Cantieri più veloci, ok dell'Anas alla richiesta della Regione
"Comunico con piacere che alla richiesta inoltrata da tempo all` Anas regionale e nazionale per velocizzare i cantieri s...
Leggi
Grande successo per la quinta edizione della Straquasar
Grande successo per la quinta edizione della Straquasar, la gara podistica con partenza ed arrivo al Quasar Village di C...
Leggi
Ecco i nuovi spot promozionali per il turismo invernale in Umbria
Salomone e Eritrea “escono” dall’affresco del Perugino, “Eterno tra Angeli, Profeti e Sibille”, custodito nel Collegio d...
Leggi
Il Rotary Club Gubbio ricorda le vittime della strage di Nassirya
E` una data nera per l`Italia il 12 novembre, perché ricorda il più grave attacco alle truppe italiane dalla fine della ...
Leggi
C.Castello: partiti i lavori da 1 milione 575 mila euro per la nuova scuola primaria di Badia Petroia
“L’avvio del cantiere per la costruzione della nuova scuola di Badia Petroia è una importante tappa nel percorso di migl...
Leggi
C.Castello: truffe a cittadini e anziani, partecipato incontro con la Polizia di Stato al centro socio-culturale Madonna del Latte
Si è svolto presso il centro Socio-culturale “Madonna del Latte” un partecipato incontro con la cittadinanza, promosso d...
Leggi
Un umbro gestiva clientela illegale di streaming, denunciato
Ha visto il coinvolgimento anche del Centro operativo sicurezza cibernetica della polizia postale di Perugia, che ha ese...
Leggi
Utenti online:      308


Newsletter TrgMedia
Iscriviti alla nostra newsletter
Social
adv