Skin ADV

Melasecche, proseguono i lavori Anas sulle strade umbre

L'assessore sottolinea 'piano senza precedenti'.

"Procede secondo la tabella di marcia concordata con la Regione il piano di riqualificazione della rete viaria umbra gestita da Anas. Un piano senza precedenti rispetto al passato, mirato ad innalzare gli standard di qualità e i livelli di sicurezza delle strade, con la durata delle opere nel tempo, portato avanti con cantieri scaglionati e graduali e lavori organizzati in doppi turni o orario prolungato per garantire la continuità della circolazione e contenere i disagi al traffico": lo sottolinea l'assessore regionale alle Infrastrutture e Trasporti, Enrico Melasecche. "Dopo la riduzione dei cantieri per agevolare gli spostamenti nel mese di agosto, si riprende come da calendario" aggiunge. "Anas - spiega Melasecche in una nota - ha comunicato all'Assessorato la prosecuzione, da lunedì 11 settembre, della manutenzione programmata sulla strada statale 675 Umbro Laziale, sulla direttrice Terni-Orte, dopo una prima fase completata a giugno". Che sarà interessato dai lavori di risanamento profondo della pavimentazione un nuovo tratto della carreggiata sud all'altezza dello svincolo per Cesena-Perugia, con la chiusura dell'uscita verso Perugia-Cesena per chi proviene da Terni. "I lavori - sottolinea l'assessore - saranno svolti su due turni, per 12 ore al giorno senza interruzioni, per ridurre i tempi di esecuzione e, grazie a tecniche e materiali impiegati, come negli altri interventi realizzati e in corso, ci restituiranno un piano stradale adeguatamente rinnovato e che non necessiterà per molti anni di nuovi lavori. Con Anas è stato fatto inoltre il punto sullo stato di avanzamento del cantiere sulla 675bis, l'arteria a doppia carreggiata che collega l'innesto della E45 con strada della Campore, nel territorio comunale di Narni, di notevole importanza anche per i collegamenti delle attività produttive della zona. Qui proseguono i lavori di risanamento profondo della pavimentazione, durante i quali, rimossa la vecchia pavimentazione, è stata accertata la necessità di sostituire alcune componenti dei giunti di dilatazione presenti sui viadotti, installati all'epoca della costruzione. Anas ha riferito di avere immediatamente avviato gli ordini di produzione di questi componenti e che prevede di ultimare i lavori tra la fine di settembre e l'inizio di ottobre. Questa forte attività, dopo un triennio particolarmente intenso, sta ormai completando un piano industriale delle manutenzioni programmate e durevoli dell'Anas in Umbria, con investimenti ingenti che abbiamo difeso, sostenendo il Pil e molte nostre imprese, oltre a valorizzare, come non mai, il nostro patrimonio stradale in termini di sicurezza e fruibilità. Siamo ormai nella fase della curva discendente - sottolinea - che vedrà ridursi a fine 2024 il numero dei cantieri, tenuto conto che ad esempio sulla E45 gli interventi di ripavimentazione profonda stanno giungendo alla conclusione, mentre seguono a distanza quelli di sostituzione delle barriere spartitraffico. Sono quasi completati gli interventi di consolidamento strutturale dei muri perimetrali soggetti a smottamento come quelli di Marsciano, San Gemini e Collevalenza mentre stanno volgendo al termine anche i risanamenti strutturali pesanti come quello sul viadotto Montoro, in prossimità di Orte, che non pochi problemi ha causato nell'ultimo anno a causa del terremoto, quello doppio sulla strada statale 452 'della Contessa' che vede in queste ore il montaggio del nuovo impalcato in acciaio, e la sostituzione delle travi del viadotto di Promano". Per quanto riguarda i lavori sulla carreggiata sud all'altezza dello svincolo per Cesena-Perugia che partiranno da lunedì prossimo - spiega ancora la Regione -, il completamento è previsto da Anas entro il 30 settembre, salvo condizioni meteorologiche avverse. Per consentire lo svolgimento dei lavori, il traffico sarà regolato a doppio senso in carreggiata opposta, mentre sarà provvisoriamente chiusa la rampa che consente l'uscita in direzione Perugia-Cesena per il traffico proveniente da Terni. In alternativa sarà possibile proseguire in direzione Orte, invertire la marcia utilizzando lo svincolo di San Gemini e uscire allo svincolo per Perugia-Cesena. I lavori, secondo quanto spiegato da Anas, consistono nella completa rimozione della vecchia pavimentazione, nel miglioramento degli strati di fondazione fino a oltre 60 centimetri di profondità e nella realizzazione di un nuovo piano viabile con asfalto di tipo drenante, oltre al rifacimento della segnaletica orizzontale e delle opere idrauliche. Una modalità di intervento, come evidenziato da Anas, che consente un innalzamento degli standard di sicurezza stradale e una lunga durata delle opere nel tempo. Questo tratto - si spiega ancora nella nota -costituisce la seconda fase di un intervento da 3,5 chilometri circa di carreggiata per un investimento complessivo di 3,5 milioni di euro. La prima fase (2,15 chilometri) era stata ultimata a giugno.

Perugia
08/09/2023 09:08
Redazione
Guardia di Finanza di Perugia: sequestro di mezzo milione di pile Duracell contraffatte
I finanzieri del Gruppo di Perugia hanno sequestrato oltre 570mila batterie di tipo “stilo” e “mini stilo” e 145 mila ca...
Leggi
"Umbria in voce", stasera alle ore 21 alla Sperelliana di Gubbio il quartetto "Faraualla"
Prosegue a Gubbio il calendario di appuntamenti di "Umbria in Voce", il festival  che unisce laboratori e performance ri...
Leggi
Gubbio, parla il Ds Mignemi: "Centrati gli obiettivi di mercato prefissati, Corsinelli e Vasquez restano con noi"
Fine mercato estivo per il direttore sportivo del Gubbio Davide Mignemi che traccia un bilancio delle operazioni condott...
Leggi
Al MUAM di Gubbio la mostra "Trasfigurazioni. Tele del futuro"
Dall’8 settembre all’8 ottobre si terrà presso il MUAM, Museo delle Arti e dei Mestieri di Gubbio, la mostra Trasfiguraz...
Leggi
Ciclismo: al 46° GP Semonte di Gubbio vincono Mattia Burini e Umbro Giacinti
Il 46° GP Semonte, svoltosi domenica scorsa, è stato un grande successo di partecipazione sia di ciclisti che di pubblic...
Leggi
A Ponte d’Assi di Gubbio una nuova casetta dell’acqua
Arriverà anche a Ponte d’Assi una nuova casetta dell’acqua, che andrà ad aggiungersi a quelle di Mocaiana e Padule insta...
Leggi
Gualdo Tadino: taglio alberi, intervengono gli “Amici della terra”
A Gualdo Tadino intervengono anche gli “Amici della terra” con la presidente nazionale Monica Tommasi nella querelle gua...
Leggi
Bufala e Ricotta Dop al Festival dei Primi di Foligno
E` stata presentata nella cornice delle Regie Cavallerizze della Reggia di Caserta, sede dei Consorzi di Tutela della Ri...
Leggi
Nocera Umbra: torna la manifestazione “Memorie cantate”
Una nuova edizione per “Memorie cantate”, la manifestazione che ricorda le vittime della guerra e la storia di quel che ...
Leggi
Ospedale Perugia: integrazione tra ospedale e territorio, crescono le dimissioni protette per i pazienti fragili
Potenziamento della presa in carico dei pazienti che necessitano di continuità terapeutica ed assistenziale dopo la dimi...
Leggi
Utenti online:      238


Newsletter TrgMedia
Iscriviti alla nostra newsletter
Social
adv