Skin ADV

Riconoscimento ufficiale per “gli “angeli del fango”, i volontari dell’associazione, “Altotevere senza frontiere”

Protagonisti lo scorso anno nelle vicine Marche nel prestare soccorsi e aiuti alle popolazioni colpite da maltempo e alluvioni.

Riconoscimento ufficiale con tanto di targa per gli “angeli del fango”, i volontari dell’associazione, “Altotevere senza frontiere”, che, nel mese di settembre dello scorso anno non esitarono un attimo per prestare aiuti e soccorsi alle popolazioni di umbria e marche colpite pesantemente da maltempo e alluvioni. In particolare una squadra di volontari dell’associazione prese parte ad una missione a Cantiano, il paese marchigiano più colpito dalla calamità naturale con intere strade invase da un mare di fango che si trascinò via oggetti, ricordi, automobili, interi piani di abitazioni, infrastrutture, attività economiche create con anni di lavoro e di sacrifici. Attrezzati con guanti, pale e buona volontà, i volontari di Altotevere senza frontiere si sono messi a disposizione per liberare dal fango e sgomberare da mobili e oggetti danneggiati alcuni locali del centro storico, collaborando con molte altre associazioni e volontari accorsi da diverse parti del centro Italia per dare una mano. Un modo per offrire un aiuto concreto, ma anche per porgere la propria vicinanza alla popolazione in un momento di grande difficoltà, anche a livello emotivo. “Un bellissimo gesto di altruismo e solidarietà concreta che ha visto ancora protagonisti i giovani volontari dell’associazione da anni impegnata anche a livello internazionale in missioni di grande valore. Un gesto, un’operazione quella nelle vicine Marche a sostegno delle popolazioni colpite dalle calamità naturali e alluvioni che rappresenta motovo di orgoglio per la nostra comunità: oggi il comune vuol rendere omaggio in maniera ufficiale con la consegna di una targa ricordo con sentita gratitudine e ammirazione”, è quanto dichiarato dal sindaco, Luca Secondi e dall’assessore alla Protezione Civile, Bendetta Calagreti, nel corso dell’incontro in comune con alcuni responsabili dell’associazione, “Altotevere senza frontiere”, Marco Bonatti, Maria Chiara Pazzagli e Marco Montedori, alle prese con un avvio di 2023 denso di progetti ed iniziative umanitarie anche a livello internazionale.

Città di Castello/Umbertide
13/01/2023 14:23
Redazione
C.Castello: domenica 15 gennaio appuntamento con Retrò
Appuntamento di inizio anno per Retrò, che, domenica 15 Gennaio (terza domenica del mese) sarà protagonista della prima ...
Leggi
Gualdo Tadino, Alessandro Cesaretti eletto priore di Porta San Donato. Il voto unanime ieri sera del Comitato. Elisa Lucarelli la nuova priora
E` Alessandro Cesaretti il nuovo priore della magnifica Porta di San Donato a Gualdo Tadino. Lo ha eletto il Comitato di...
Leggi
Il 18 gennaio arriva al Lyrick di Assisi "Grease" il musical
Compagnia della Rancia protagonista del prossimo appuntamento con la stagione del Teatro Lyrick di Assisi dove a salire ...
Leggi
Gubbio: il nuovo progetto di comunicazione integrata di LC3 trasporti prende il via nel 2023
Il 2023 segna l’inizio di una nuova era per l’azienda di Gubbio che parte in modo del tutto “unconventional”. Per descri...
Leggi
Servizio Civile Universale presso il Rugby Gubbio
Per il 2023 e 2024 l’Associazione Sportiva Rugby Gubbio 1984 ha disponibili 6 posti per ragazze e ragazzi dai 18 ai 28 a...
Leggi
Restauro beni librari dei fondi antichi delle biblioteche di Spoleto e di Norcia
Presentato mercoledì 11 novembre a Spoleto presso la Biblioteca “G. Carducci” a Palazzo Mauri il restauro di 4 codici li...
Leggi
Il Tar dell' Umbria respinge il ricorso del Comune di Gubbio sull'uso di Css. Depositata la sentenza
  Il Tar boccia il Comune di Gubbio. Lo fa respingendo il ricorso presentato contro la determina dirigenziale che dava ...
Leggi
Caso Marra: la sorella Anna, chi sa si liberi la coscienza
"E` tempo che chi sa parli, che si liberi la coscienza del peso di un orribile omicidio": è un nuovo appello quello lanc...
Leggi
Pensionata di Perugia vince la Lotteria degli scontrini, lo scopre mentre è a Tokyo
Ha saputo di avere vinto la Lotteria degli scontrini mentre era in visita dal figlio a Tokyo, una pensionata di Perugia ...
Leggi
Ospedale Città di Castello, nel 2022 registrati 23.468 accessi al Pronto soccorso
Sono stati 23.468 gli accessi al Pronto soccorso dell’ospedale di Città di Castello registrati nel corso del 2022 e che ...
Leggi
Utenti online:      221


Newsletter TrgMedia
Iscriviti alla nostra newsletter
Social
adv