Skin ADV

Wood4Green Umbria, le foreste umbre tornano ad essere risorsa

Il progetto si apre al contributo delle imprese, martedì 15 novembre la presentazione.

Martedì 15 novembre, alle ore 15.30, alla Sala Brugnoli di Palazzo Cesaroni, sarà presentato il progetto Wood4Green, un’iniziativa che, grazie ad un’alleanza nel tempo tra istituzioni e imprese, punta a restituire valore al patrimonio forestale dell’Umbria. Non molti sanno che nella metà del 1800 le foreste umbre furono tagliate per produrre il legname utile alla costruzione della rete ferroviaria italiana. Da allora la maggior parte di esse è un bosco ceduo, utilizzato solamente per la produzione di legna da ardere. In questo contesto, il progetto Wood4Green si pone l'obiettivo ambizioso di far tornare le foreste umbre ad essere popolate da alberi d’alto fusto, per produrre legno di qualità, utile alla bioedilizia e per riscoprire il contributo in termine di economia sostenibile che esse possono tornare a dare, anche in termini di contributo alla cattura di CO2. L’utilizzo del legno da alberi ad alto fusto può tornare a generare una filiera di gestione delle foreste e di certificazione della sostenibilità dei tagli che creeranno economia. Riattivare una superficie così importante, circa 80.000 ettari, produce a cascata ulteriori effetti sulla formazione di coloro che dovranno gestirle, sulla filiera produttiva del legno, sui tantissimi usi ulteriori del materiale legno che si possono fare. Ricerca, energia, mobilità sostenibile, un nuovo rapporto con le aree boscate, non più intese come limite all'attività economica ma come giacimento di materiale prezioso da utilizzare e tutelare: questi sono gli obiettivi di Wood4Green Umbria. L'evento del 15 novembre vedrà la partecipazione del vicepresidente della Regione Umbria Roberto Morroni e dell’assessore regionale Michele Fioroni, e sarà un momento fondamentale in cui, dopo un’ampia partecipazione delle istituzioni locali, l'iniziativa sarà aperta anche al contributo delle imprese. Il progetto Wood4Green Umbria è nato dal Patto dei Sindaci per i boschi dell'Umbria occidentale, sottoscritto da oltre 30 comuni umbri, da Perugia al Trasimeno, da Marsciano all’Orvietano fino ad Amelia, elaborato con il supporto scientifico dell'Università di Perugia - Dipartimento di Ingegneria Civile e Ambientale, sostenuto dalla Regione Umbria e coordinato dagli incaricati dai sindaci sottoscrittori del Patto, i comuni di Panicale e Piegaro.

Perugia
09/11/2022 17:09
Redazione
Apre domani la stagione del Teatro Subasio di Spello
Apre domani “La Bella Stagione”, la stagione del Teatro Subasio di Spello curata da Fontemaggiore Centro di Produzione T...
Leggi
A Link stasera ( ore 21.15 TRG canale 13 ): nella giungla con l'automobilista tra caro carburanti e mobilità elettrica
A Link stasera su TRG ( ore 21.15 canale 13 ):  il caro carburanti e gli scenari preoccupanti che si apriranno dopo...
Leggi
La Giunta regionale dell'Umbria istituisce il dipartimento interaziendale emergenza - urgenza
La Giunta regionale dell’Umbria, su iniziativa dell’Assessore alla Salute, Luca Coletto, ha approvato una delibera che d...
Leggi
Gubbio: il panettone di Angelo Ghirelli del Forno Vispi "Iaio" è medaglia di bronzo al Campionato Mondiale
Ancora una volta un’eccellenza della pasticceria eugubina trova il modo per farsi apprezzare fuori dai confini locali. L...
Leggi
Assisi: il Consiglio Comunale dei Ragazzi e delle Ragazze ha presentato il bilancio di mandato
Dopo due anni di mandato, il Consiglio Comunale dei Ragazzi e delle Ragazze ha presentato nella sala consiliare, il reso...
Leggi
Illustrati i bandi Spectacular Umbria e Scosse dedicati alla formazione di professionisti del mondo dello spettacolo
Quasi 2mila ore di lezioni gratuite per formare nuove maestranze per il mondo dello spettacolo. È quanto offrono Spectac...
Leggi
Spello: sicurezza pubblica, un incontro con la Polizia di Stato per prevenire furti e truffe agli anziani
E` in programma per domani pomeriggio alle ore 18 al Centro Polivalente di Ca` Rapillo un incontro sul tema della sicure...
Leggi
Gubbio: concorsi e graduatorie, nuove figure in arrivo in Comune
Procedono nel Comune di Gubbio i concorsi e le immissioni in graduatoria: si è concluso infatti lo scorso 20 ottobre, co...
Leggi
Assisi: al parcheggio di Piazza Matteotti i primi 30 minuti sono gratis per tutti
Chi parcheggia a Piazza Matteotti per la prima mezz’ora non pagherà nulla. Lo ha deciso l’amministrazione comunale, in a...
Leggi
Salvano la vita a due persone colte da arresto cardiaco, premiati in Comune Linda Antonini e Carlo Ciarapica
Gli angeli custodi a volte si manifestano con le sembianze di donne e uomini che con i loro gesti eroici riescono nel ...
Leggi
Utenti online:      208


Newsletter TrgMedia
Iscriviti alla nostra newsletter
Social
adv